Connect with us

Calcio Internazionale

Qual è la mascotte di Qatar 2022

Pubblicato

:

Ghana

QUAL É LA MASCOTTE DI QATAR 2022 – A partire dal 1966 ogni edizione dei Mondiali di calcio ha avuto la propria mascotte, simbolo ed icona della competizione. La prima è stata utilizzata in occasione di Inghilterra ’66: il leone Willie, simbolo del calcio inglese. Come dimenticarsi di Ciao, mascotte di Italia ’90, rappresentata da una figura stilizzata di un calciatore formata da elementi cubici verde, bianco e rosso.

QUAL É LA MASCOTTE DI QATAR 2022

Per questa edizione dei Mondiali di calcio, in Qatar, è stato scelto La’eeb, figura che assume le sembianze di una kefiah bianca. Il nome è una parola araba, che tradotta in italiano significa Giocatore super-tecnico“. Secondo quanto riportato dalla FIFA, appartiene a un universo parallelo di mascotte che è indescrivibile: ognuno è invitato a interpretarne l’aspetto. Sul sito web dell’organizzazione si legge: “La’eeb incoraggia tutti a credere in se stessi perché “Ora è tutto”. Porterà la gioia del calcio a tutti“.

Khalid Ali Al Mawlawi, vicedirettore generale, marketing, comunicazione ed esperienza del torneo in Qatar, ha dichiarato: “Siamo lieti di presentare La’eeb come mascotte ufficiale della prima Coppa del Mondo FIFA in Medio Oriente e nel mondo arabo. La’eeb proviene dall’universo delle mascotte, un luogo indescrivibile. Incoraggiamo tutti a immaginare come sia”. 

Prosegue: “Siamo certi che i tifosi di tutto il mondo ameranno questo personaggio divertente e giocoso. La’eeb avrà un ruolo fondamentale nel coinvolgere i fan grandi e piccoli nell’esperienza della Coppa del Mondo FIFA in Qatar”. 

LE DATE DEI MONDIALI

I mondiali in Qatar prenderanno il via domenica 20 novembre alle 17. La prima partita vedrà scontrarsi i padroni di casa, la nazionale del Qatar, contro l’Ecuador. Le partite della fase a gironi dureranno 12 giorni e saranno giocate in quattro fasce orarie: 11, 14, 17, 20. Gli orari della fase a eliminazione diretta saranno alle 16 e alle 20.

La finale verrà giocata domenica 18 dicembre alle 16:00, presso lo stadio Losail. Lo spareggio terzo/quarto posto invece si disputerà il giorno precedente, alle 17, nel Khalifa International Stadium.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Gomez carica l’Uruguay: “Contro il Ghana una finale”

Pubblicato

:

Maximiliano Gomez, attaccante dell’Uruguay, ha parlato ai microfoni di Teledoce dopo la sconfitta contro il Portogallo.

L’attaccante ha caricato i suoi per la sfida contro il Ghana, decisiva ai fini della qualificazione:

“Dobbiamo già pensare alla prossima sfida col Ghana. Giocheremo l’ultimo incontro della fase a gironi come se fosse una finale e ci auguriamo di riuscire a vincerla”

Gomez ha anche analizzato il match di stasera:

“Sono contento di aver avuto l’opportunità di scendere in campo, ma al tempo stesso mi dispiace per il risultato perché abbiamo disputato un grande secondo tempo. Il Portogallo è una grande squadra e sapevamo di trovarci di fronte degli ottimi calciatori”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Messico, tegola Guardado: stop di 10 giorni

Pubblicato

:

Tata Martino

Tegola in casa Messico, a 2 giorni dal match clou contro l’Arabia Saudita.

Il centrocampista Andres Guardado, infortunatosi nel match contro l’Argentina, dovrà stare fermo ai box 10 giorni stando a quanto riportato da L’Equipe. I messicani, fermi ad un punto in classifica, sono obbligati a vincere, per tenere vive le chances di qualificazione in un girone super equilibrato. L’altra sfida vedrà di fronte Argentina e Polonia, con i primi a quota 3 e i polacchi in testa al gruppo con 4 punti, frutto di una vittoria e un pareggio proprio contro il Messico.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Invasione di campo pro donne iraniane durante Portogallo-Uruguay

Pubblicato

:

Invasione di campo durante Portogallo-Uruguay.

Un giovane tifoso è entrato sul terreno di gioco con una bandiera arcobaleno e una maglietta azzurra con la scritta “Respect for iranian women”. Sul petto della stessa, invece, la S di Superman accompagnata dalla frase “Save Ukraine”.

In un Mondiale da molti ribattezzato come “Il Mondiale della vergogna”, si susseguono episodi volti a porre l’attenzione mediatica sulle vicende geopolitiche che interessano il nostro pianeta. Tra tutte, quelle riguardanti l’Iran, al centro delle polemiche per le proteste che imperversano il Paese. I giocatori della Nazionale hanno scelto di non cantare l’inno, mentre è già emblematica la foto di una tifosa con la maglia di Masha Amini, uccisa lo scorso 13 settembre per mancata osservanza della legge sull’obbligo del velo.

 

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Francia, Veretout in conferenza: “Giusto che sia al Mondiale”

Pubblicato

:

Veretout

Il centrocampista della Francia e del Marsiglia Jordan Veretout, ha risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa, a due giorni dal match contro la Tunisia.

L’ex calciatore della Roma, in particolare, ha sottolineato che la sua convocazione non sia stata una sorpresa:

“La mia convocazione una sorpresa? Non la penso così. Ho passato degli anni molto belli in Italia. Il mio inizio di stagione a Marsiglia non è stato perfetto, ma negli ultimi mesi ho mostrato una buona forma. L’allenatore lo ha visto, credo, ed è per questo che mi ha convocato per il Mondiale”.

Veretout, sino ad ora, non è mai stato impiegato dal ct Deschamps e mercoledì potrebbe avere la sua prima chance da titolare.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969