Connect with us

Calcio Internazionale

Quali sono i Campioni del Mondo che giocano in Serie A

Pubblicato

:

Quali sono i Campioni del Mondo che giocano in Serie A

QUALI SONO I CAMPIONI DEL MONDO CHE GIOCANO IN SERIE A – Il dato riguardante i calciatori Campioni del Mondo che attualmente giocano in Serie A può essere significativo per comprendere lo stato di salute del nostro campionato. Ormai è risaputo che pochi fuoriclasse scelgono di giocare in Italia nel periodo più sfavillante della loro carriera. Le eccezioni indubbiamente non mancano, tuttavia queste vanno correttamente contestualizzate.

Molti campioni infatti decidono di approdare nel massimo campionato italiano negli ultimi anni della carriera, quando hanno già abbondantemente raggiunto il picco delle loro prestazioni. Ciò non toglie che talento e classe permettono loro di fare la differenza, basti pensare a Zlatan Ibrahimovic ed Angel Di Maria. Lo svedese è tornato al Milan nel gennaio 2020, quando aveva da poco compiuto 38 anni; forza e carisma gli hanno permesso di sollevare le sorti dei rossoneri, che da molti anni non riuscivano ad essere competitivi. L’argentino invece è arrivato alla Juventus in questa sessione di calciomercato, a 34 anni. Nei suoi primi minuti in Serie A contro il Sassuolo, conditi da un eurogol, il Fideo ha dimostrato di essere in grado di trascinare i bianconeri verso ambiziosi traguardi in quest’annata.

Altri calciatori invece scelgono la Serie A in seguito ad un’esperienza poco esaltante all’estero, in cerca di riscatto. L’esempio più eclatante riguarda Romelu Lukaku: sotto la gestione Antonio Conte, il belga era un attaccante devastante; il suo strapotere fisico ha guidato la Beneamata alla vittoria dello scudetto. La stagione successiva al Chelsea di Tuchel invece è stata a dir poco deludente. Il centravanti ha scelto infatti di ritornare all’Inter per ritrovare sé stesso.

Dunque il dato sul numero dei calciatori Campioni del Mondo attualmente in Serie A implica inevitabilmente delle considerazioni sul livello di competitività.

QUALI SONO I CAMPIONI DEL MONDO CHE GIOCANO IN SERIE A

Tra le rose attuali delle squadre di Serie A, al momento ci sono tre calciatori Campioni del Mondo. Il primo è Pedro, esterno d’attacco della Lazio. Infatti nel 2010 divenne Campione del Mondo con la Spagna guidata da Vicente del Bosque. Nonostante i soli 22 anni, Pedro era già uno dei calciatori più importanti del Barcellona e della nazionale: in quella spedizione il suo contributo fu determinante soprattutto nella fase ad eliminazione diretta. Ai quarti di finale contro il Paraguay, entrato negli ultimi minuti, ha propiziato la rete di David Villa, che ha deciso la partita. In semifinale contro la Germania, ed in finale contro l’Olanda, è stato schierato in campo dal primo minuto. La sua impronta sulla vittoria finale dunque fu molto importante.

Altro Campione del Mondo è Olivier Giroud, che ha vinto la competizione più prestigiosa nel 2018 con la Francia. L’attaccante del Milan fu uno degli uomini chiave dello scacchiere tattico di Didier Deschamps, pur non segnando neanche una rete. Ha chiuso la competizione mettendo a referto 7 presenze e solamente un assist, agli ottavi contro l’Argentina, ciononostante per il tecnico francese è stato insostituibile. La sua fisicità, il suo gioco di sponda e la sua generosità erano aspetti fondamentali per il gioco di squadra.

Anche Paul Pogba, tornato in estate alla Juventus, faceva parte di quella squadra. Il Polpo era un elemento fondamentale della squadra: la sua fantasia, la sua tecnica e le sue geometrie hanno permesso alla Francia di andare fino in fondo nella competizione. Il coronamento delle sue prestazioni è arrivato nel match più importante: contro la Croazia in finale. Con un preciso mancino dal limite dell’area, il centrocampista ha siglato la rete del momentaneo 3-1. 

A questi tre calciatori, potrebbe aggiungersi a breve Samuel Umtiti. Il difensore, reduce da annate sfortunate, sembra ad un passo dal trasferimento dal Barcellona al Lecce in prestito. Umititi è stato il difensore centrale titolare della Francia che ha vinto il Mondiale nel 2018. Uno dei punti di forza di quella squadra fu soprattutto la solidità difensiva, quindi il suo contributo fu abnorme. Inoltre la sua rete contro il Belgio, in semifinale, si è rivelata decisiva per il passaggio del turno.

Altri due calciatori, che si sono laureati Campioni del Mondo, giocano in Italia. Gianluigi Buffon e Cesc Fabregas, che hanno trionfato nel 2006 e nel 2010, hanno deciso di chiudere la carriera in Serie B, rispettivamente al Parma ed al Como.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Gabriel Jesus, intervento riuscito: i tempi di recupero

Pubblicato

:

Brasile

Infortunatosi nel secondo tempo del match della fase a gironi tra Brasile e Camerun, Gabriel Jesus si è sottoposto a un’operazione al ginocchio. L’intervento, eseguito con successo, comporterà un consueto periodo di riabilitazione che terrà il giocatore lontano dai campi per circa tre mesi. Di seguito, il comunicato dell’Arsenal:

Gabriel Jesus ha subìto con successo un intervento chirurgico al ginocchio destro dopo aver subito un infortunio durante la partita della fase a gironi della Coppa del Mondo Brasile-Camerun venerdì. Gabby inizierà ora il suo programma di riabilitazione. Tutti nel club stanno sostenendo Gabby e lavoreranno duramente per riportarlo in campo il prima possibile“.

Una brutta tegola per i verdeoro di Tite che dovranno fare a meno dell’attaccante per tutto il resto della competizione. Brutte notizie anche per Mikel Arteta che non potrà contare sul contributo del calciatore in uno dei periodi più delicati della stagione dei Gunners.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Salihamidzic su Musiala: “Parleremo del suo futuro al Bayern dopo il Mondiale”

Pubblicato

:

Calciomercato 2022

Uno dei gioielli più luccicanti del panorama europeo è certamente Jamal Musiala, centrocampista del Bayern Monaco e della nazionale tedesca. Il talento di Stoccarda, nonostante la precoce eliminazione della Germania, ha impressionato con le sue giocate al Mondiale, tanto da meritarsi una sempre più probabile conferma col club bavarese.

A tal proposito, il direttore sportivo del Bayern Hasan Salihamidzic ha confermato, in un’intervista alla Bild, la volontà di trattenere il classe 2003:

Abbiamo detto alla madre di Jamal e alla sua dirigenza che siamo molto contenti di Jamal. Vogliamo sederci con loro dopo la Coppa del Mondo per parlare dell’ulteriore futuro di Musiala al Bayern“.

Parole importanti e decise da parte del dirigente bosniaco che lasciano intendere l’estrema fiducia nei mezzi e nelle potenzialità del prodotto di Lehnerz.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Eden Hazard si ritira dalla Nazionale belga: l’annuncio

Pubblicato

:

hazard

Eden Hazard, il capitano del Belgio, ha annunciato il suo ritiro dalla Nazionale. Il flop dei Mondiali in Qatar l’ha spinto a lasciare i Diavoli Rossi, queste le sue parole scritte su Instagram.

“Oggi si volta pagina… Grazie per il vostro affetto. Grazie per il vostro impareggiabile sostegno. Grazie per tutta questa felicità condivisa dal 2008. Ho deciso di porre fine alla mia carriera internazionale. La nuova generazione è pronta. Mi mancherai”. 

Eden Hazard con la nazionale ha giocato 126 partite, collezionando 33 reti. La federazione belga l’ha ringraziato con un post sui social: “Grazie. I migliori auguri, capitano”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Cristiano Ronaldo aspetta l’Europa, vuole ancora giocare la Champions

Pubblicato

:

Portogallo

Cristiano Ronaldo è in attesa di scoprire cosa gli riserverà il futuro. Secondo Nicolò Schira, prima di accettare la ricca offerta dell’Al Nassr, CR7 preferisce aspettare un’offerta da parte dei club europei che giocano la Champions League.

Proprio per accontentare le richieste del suo cliente, Jorge Mendes, è al lavoro per trovare una sistemazione europea all’ormai ex giocare del Manchester United. Mentre il suo agente cerca soluzioni per il suo futuro, Cristiano Ronaldo rimane in Qatar con il suo Portogallo. Ieri sera, dopo la vittoria della sua Nazionale contro la Svizzera, uscendo dallo stadio si è esposto sul suo futuro con poche parole ma efficaci: “Accordo con l’Al Nassr? No, non è vero“, queste le dichiarazioni riportate da Record. CR7 sta aspettando l’Europa.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969