Dove trovarci

Rassegna stampa – intrigo Barella e orgoglio azzurre

La rassegna stampa di questa mattina, tra gli intrighi di mercato attorno a Nicolò Barella, il post-eliminazione delle azzurre e l’attesa per la finalissima dell’Europeo U-21 tra Spagna e Germania.

Barella

La rosea apre con la situazione di Nicolò Barella. L’Inter continua a temporeggiare, la Roma s’insinua prepotentemente nella trattativa. L’offerta dei giallorossi, 35 milioni più Defrel, sembra la più gradita ai rossoblù, ma il giocatore vuole solo l’Inter. I nerazzurri se dovessero perdere il cagliaritano potrebbero virare proprio su Lorenzo Pellegrini, in attesa però di rinnovare il proprio contratto e togliere la clausola. Un intrigo di mercato destinato ad accompagnarci in questi torridi giorni d’estate.

Spazio anche alle azzurre, eliminate dal mondiale ma uscite decisamente a testa alta. Hanno incantato e fatto sognare l’Italia, ora c’è bisogno però di mantenere alta l’attenzione intorno a questo movimento in costante crescita.

Taglio alto dedicato alla Ferrari, con Leclerc che conquista la pole position nel GP d’Austria. Infine un’intervista al patron granata Urbano Cairo, che si gode la qualificazione in Europa League, ponendo le basi per l’euro-Toro che verrà.

Barella

Stessa impostazione della Gazzetta per il quotidiano romano. Apertura con Barella, con l’attenzione posta su quello che è il nodo cruciale: la volontà del giocatore. In alto spazio alle azzurre, con l’enfasi posta sulla vittoria del movimento femminile, nonostante l’eliminazione.

Interessante inchiesta portata avanti poi dal CdS, che premia il miglior giocatore italiano dal 1960 ad oggi. Vince Gigi Riva, mettendo alle spalle Rivera e Baggio. Il risultato proviene dal voto di dieci prestigiose firme del giornale. Ventura alla Salernitana è invece l’altra notizia calcistica che decide di mettere in risalto il quotidiano.

Oltre a Leclerc, spazio anche per gli altri sport. I flop di Dovizioso e Rossi nelle qualifiche per il GP di Assen, con la pole conquistata da Quartararo, davanti a Vinales. Infine la vittoria di Lorenzo Sonego nell’open di Antalya.

Barella

Solita apertura di Tuttosport dedicata alla Juventus. In prima pagina ancora il faccione di De Ligt, ormai vera e propria ossessione del tifo bianconero. Il centrale olandese è promesso sposo alla Vecchia Signora, l’operazione è destinata a farsi con molta probabilità nei prossimi giorni.

Un elemento di novità è il futuro di Donnarumma, col Psg in forte pressing sul giocatore. Si parla di un’offerta di 20 milioni più il cartellino di Areola. La certezza è che i rossoneri non venderanno il proprio portiere per una cifra inferiore ai 50 milioni. Poi ancora Barella, con la minaccia dell’Inter di andare su Pellegrini in caso di aste, anche se un eventuale rinnovo del centrocampista romano complicherebbe tutto.

Barella

Infine l’attenzione del mondo iberico sulla finalissima dell’europeo U-21 in scena stasera a Udine tra Spagna e Germania. Per le furie rosse si tratta di una vera e propria rivincita, visto che due anni fa hanno perso il titolo proprio contro i teutonici. A Cracovia finì 1-0 con un gol di Mitchell Weiser. Ora, come allora, gli spagnoli sono favoriti, ma la proverbiale solidità tedesca nelle finali non è da sottovalutare.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News