Connect with us
Real: al Clasico non puoi sbagliare!

Calcio Internazionale

Real: al Clasico non puoi sbagliare!

Pubblicato

:

A Madrid si iniziano già a cercare soluzioni nel caso in cui la squadra continui a cadere nel baratro. Una è in casa, Raúl, l’altra è lontana scrive AS dopo la pesantissima sconfitta del Real in Champions. Il noto quotidiano sportivo madrileno mette in guardia Zidane, che dopo le 2 brutte prestazioni contro Cadice e Shaktar è finito sul banco degli imputati.

La sconfitta di mercoledì sera sembra essere stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso; tanto da richiedere l’intervento del patron Florentino Perez, sceso negli spogliatoi a fine gara. Una azione dettata probabilmente dal terrificante primo tempo del Real, capace di subire 3 gol in 45′ da uno Shaktar decimato dal Covid.

Una prestazione che di sicuro non da fiducia ai tifosi madrileni in vista del Clasico di sabato, che potrebbe diventare uno spartiacque importantissimo per il futuro dei Blancos e di Zidane.

DUE SCONFITTE IN 5 GIORNI

L’inizio della crisi dei Blancos va sicuramente ricercata nella clamorosa sconfitta per 1-0 contro il Cadice, squadra neopromossa. Il primo tempo è disastroso: il Real concede 4 limpide occasioni da Gol agli avversari e Courtouois deve superarsi per evitare di rendere il parziale più pesante.

Nel secondo tempo Zidane prova a rivoluzionare la squadra inserendo Valverde, Casemiro, Militao e Jovic ma la musica non cambia: a parte un tiro di Benzema da fuori area che va a stamparsi sul legno, il Real non riesce ad impensierire il 4-4-2 ben assestato del Cadice. Il match termina così una con una sconfitta per i Blancos, sulla carta favoriti, ma il risultato non preoccupa il presidente madrileno che definirà la partita una semplice battuta d’arresto.

Appena 4 giorni dopo il Real è chiamato a riscattarsi nella sfida di Champions. Allo stadio Di Stefano i Blancos affronteranno gli ucraini dello Shaktar, partiti da Donetsk decimati: 10 giocatori di cui 7/8 potenziali titolari sono risultati positivi al Coronavirus e non prenderanno parte alla trasferta. Tutto sembra procedere in discesa per il Real, ma nonostante ciò gli uomini di Zidane, subiscono incredibilmente 3 gol nei primi 45′ e vanno a riposo sul risultato di 0-3. Nella seconda frazione il Real da qualche segno di ripresa grazie ai gol di Modric e Vinicius Jr, che però non si riveleranno abbastanza per rimediare la partita.

Florentino questa volta è infuriato: scende a far visita a giocatori e staff e presiede un discorso di 4 minuti.

Dal profilo Instagram @championsleague

I MOTIVI DELLA CRISI

Ma quali sono stati i problemi del Real in questo inizio di stagione?

I numeri parlano di una squadra che rispetto all’anno scorso è molto peggiorata: fino ad ora i Blancos hanno subito il doppio dei gol a partita e segnato di meno. A questo va aggiunto l’inspiegabile rendimento di alcuni giocatori della rosa, che sembrano del tutto assenti. In difesa Eder Militao e Rafael Varane hanno dimostrato di faticare, e non poco, senza il riferimento di Sergio Ramos; ed in avanti senza Benzema il Real sembra non avere uno straccio di gioco nella metà campo avversaria. Insomma, gli errori sono stati esorbitanti e Zidane ha avuto la conferma che le alternative sono molto distanti dal livello dei potenziali titolari.

Eppure Zizou lo sta cercando un modo di far quadrare questo Real continuando ad effettuare delle prove tattiche.

Durante i 6 incontri di questa stagione il Real ha sfoggiato 6 diverse formazioni e 4 diversi moduli, alternando l’attacco a 2, il centrocampo a 4 ed il 4-3-3 senza mai trovare però né il giusto scacchiere né i giusti interpreti. E con un Real senza identità di gioco il Clasico sembra essere un ostacolo più che ostico ma indispensabile per il futuro Benzema e compagni.

IL CLASICO COME PUNTO DI SVOLTA

Il Clasico diventa così per i Blancos uno spartiacque fondamentale per la stagione. Il Real dovrà dimostrare di avere assorbito bene le 2 sconfitte, e contro un Barcellona che non sta vivendo di certo un periodo dei migliori la partita sembra promettere spettacolo. La sfida nella sfida sarà Vinicius vs Ansu Fati.

I due piccoli fenomeni, entrambi capocannonieri delle rispettive compagini, hanno dimostrato di essere i veri trascinatori delle due squadre spagnole.

Nessuna delle due squadre può sbagliare: il Real cadrebbe in una crisi che porterebbe inevitabilmente all’esonero di Zinedine Zidane; mentre il Barça, al momento 9º in classifica, cerca lo slancio necessario per agguantare il gruppo di testa. Ci si aspetta una partita divertente, che vede affrontarsi due squadre che daranno tutto pur di non vedersi battute, e noi siamo pronti allo spettacolo.

Foto di copertina dal profilo Instagram @championsleague

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Luca Pellegrini entra nella lista della Lazio per la Conference League

Pubblicato

:

pellegrini

Il neo-acquisto della Lazio, Luca Pellegrini, entra a far parte della lista Uefa per la Conference League dei biancocelesti. A fargli posto è una bandiera del club, ovvero Stefan Radu. Segnale di fiducia da parte di Sarri verso l’ex Juventus, che è stato acquistato in prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni dopo il prestito all’Eintracht Francoforte.

Di seguito la lista completa della Lazio:

Portieri: Provedel, Maximiano

Difensori: Romagnoli, Patric, Gila, Casale, Hysaj, Lazzari, Marusic, Pellegrini

Centrocampisti: Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto, Vecino, Basic, Marcos Antonio

Attaccanti: Immobile, Felipe Anderson, Zaccagni, Romero, Pedro, Cancellieri

Continua a leggere

Calcio Internazionale

UFFICIALE – Martinelli rinnova con l’Arsenal

Pubblicato

:

Arsenal

Gabriel Martinelli questa mattina ha prolungato il proprio contratto con l’Arsenal. Il club inglese, tramite i propri canali social, ha annunciato l’accordo con il brasiliano per la permanenza a Londra dell’attaccante.

Il nuovo contratto di Martinelli avrà durata fino al 2027, segno di fiducia reciproca, specie vista la straordinaria stagione dell’Arsenal di Arteta che sta dominando in Premier League.

19 presenze in Premier e 7 reti, a cui devono aggiungersi anche 2 assist per il classe 2001, che si è conquistato sul campo la proposta di rinnovo con i Gunners. Si attende solo l’ufficialità dunque, che arriverà nei prossimi giorni.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Benzema sta per rinnovare con il Real Madrid: accordo ad un passo

Pubblicato

:

Benzema

Buona notizia per il Real Madrid. Secondo quanto riportato da Nicolò Schira, Karim Benzema, ultimo vincitore del Pallone d’Oro, sta per rinnovare con i Galacticos. Il francese estenderà il proprio contratto fino a giugno 2024: accordo ad un passo.

In seguito all’infortunio che l’ha costretto a saltare Qatar 2022, Benzema è tornato in campo a gran livelli. Infatti, dopo la sosta ha totalizzato sette reti in nove presenze. Ieri sera, nella sfida contro il Valencia, ha contribuito al successo del Real Madrid con due assist vincenti. Dunque, con ogni probabilità Benzema continuerà a vestire la camiseta blanca nella prossima stagione, per guidare il club verso nuovi e prestigiosi successi

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Ibrahimovic non farà parte della lista Uefa del Milan

Pubblicato

:

Milan

A concludere la giornata calcistica c’è la lista Uefa del Milan. I 25 giocatori che potranno essere convocati negli ottavi di Champions League contro il Tottenham, in realtà, non sono ancora stati annunciati in via ufficiali, ma iniziano a trapelare diverse indiscrezioni.

Quelle di Fabrizio Romano, in particolare, assomigliano a delle anticipazioni di quello che sarà. Sul suo profilo Twitter, infatti, il giornalista italiano afferma con sicurezza alcuni importanti assunti. In primo luogo non ci sarà Zlatan Ibrahimovic, che – a discapito delle tante voci di questi giorni – non verrà incluso da Pioli. Scelta di rilievo, poi, quella di lasciar fuori Serginho Dest, rimpiazzato da Malick Thiaw.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969