Connect with us
El Derbi va al Real: 2-0 contro l'Atletico

Calcio e dintorni

El Derbi va al Real: 2-0 contro l’Atletico

Pubblicato

:

Real Atletico

Il Real Madrid supera i rivali dell’Atletico Madrid per 2-0. Los Blancos vincono una partita importante, volando a +8 sul Siviglia secondo e a +13 proprio sull’Atletico campione di Spagna.

 

Karim the Dream fa 13

La partita inizia in modo equilibrato ma l’episodio che spacca la gara accade al 16′ minuto.
Modric recupera una palla importante nella propria metà campo e innesca il contropiede del Real Madrid. Il passaggio chiave che conclude l’azione fulminea è di Vinicius, che con uno scavetto al bacio serve a Karim Benzema la palla che il francese manda in fondo alla rete con un tocco al volo per fare 1-0.
Per Karim “The Dream” è il tredicesimo gol stagionale in Liga.
L’Atletico prova e rendersi pericoloso al 22′ con Koke ma il tiro del capitano Colchonero finisce lontano dalla porta del Real Madrid.
La partita è equilibrata ma il Real è in controllo e si affida soprattutto alle ripartenze sulle fasce.
Al 33′ Cunha viene toccato duro da Luka Modric al margine dell’area del Real Madrid e Griezmann si incarica della punizione.
Il francese pennella una traiettoria imprendibile per qualunque portiere ma non per Thibaut Courtois che sale in cattedra con una parata difficile e importante. Sarà solo il primo di una serie di salvataggi cruciali che renderanno il gigante belga il vero MVP di questa partita.
I padroni di casa si rendono ancora pericolosi al al 37′ sull’asse verde-oro Casemiro-Vinicius, con l’esterno brasiliano che tira da posizione molto angolata costringendo Jan Oblak all’intervento.

 

Super Courtois e Asensio blindano il risultato

Al rientro in campo il Real spreca subito una grande occasione con Marco Asensio che nell’area dell’Atleti non riesce a concretizzare.

Dalla parte opposta del campo Courtois è chiamato pochi minuti dopo all’intervento sul neo entrato João Félix.

Il secondo gol dei padroni di casa è una fotocopia del primo. L’Atletico Madrid pressa alto e il Real ne approfitta ripartendo in contropiede.
Gli ospiti al 57′ si trovano sbilanciati in avanti e si fanno imbucare da Jovic che fa da boa per lanciare Vinicius ad attaccare lo spazio. Per la seconda volta il brasiliano non sbaglia servendo l’assist per il raddoppio di Asensio.
Al 77′ proprio Vinicius manca l’occasione per mettere il proprio sigillo sul Derby. Il brasiliano in scivolata non riesce a raggiungere il pallone crossato in area da Ferland Mendy.
L’ennesima parata importante di Courtois al 79′, questa volta per bloccare il tiro di Lemar, blinda definitivamente il risultato di 2-0.

L’Atletico non avrà troppo tempo per pensare alla cocente sconfitta. Sabato prossimo deve viaggiare in Andalusia per il big match contro un Siviglia che deve mantenere il passo della capolista.
Il Real vince in scioltezza una partita difficile sulla carta contro un avversario ostico. La squadra di Ancelotti batte i Campioni in carica ed è lanciata a pieno ritmo nella corsa alla Liga. Los Blancos al momento non hanno rivali.

 

Immagine in evidenza da: Licenze Google Creative Commons

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio e dintorni

LaLiga apre un’indagine per gli insulti razzisti a Vinicius

Pubblicato

:

Vinicius

Un altro brutto episodio di razzismo nel mondo del calcio, questa volta nella Liga, primo campionato spagnolo. Lo sfortunato protagonista è stato ancora una volta Vinicius Jr, esterno brasiliano del Real Madrid.

LIGA, INDAGINE PER GLI INSULTI A VINICIUS

Vinicius Jr, esterno del Real Madrid, è stato nuovamente insultato in occasione della gara tra blancos e Mallorca. Secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà, a causa di tutto ciò, la Liga avrebbe aperto un’indagine sugli insulti razzisti che ha ricevuto il fuoriclasse dei blancos. Anche le prove televisive hanno approvato che un tifoso avrebbe chiamato “scimmia” Vinicius. Lo stesso brasiliano è stato anche insultato fuori dallo stadio mentre si era fermato a firmare autografi e scattare selfie con i suoi fan.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

La Curva Nord a sostegno degli ultras giallorossi: “Cose che non ci appartengono”

Pubblicato

:

inter

Nella giornata di ieri, degli ultras della Stella Rossa di Belgrado hanno aggredito alcuni tifosi del gruppo ultras della RomaFedayn“. Scontro avvenuto a Piazza Mancini, con i romanisti che sono stati presi all’improvviso in inferiorità numerica, a cui sono stati anche sottratti degli striscioni.

Il motivo dello scontro dovrebbe risalire agli scontri di poco tempo fa tra ultras romanisti e napoletani, con i serbi che hanno stretto una gemellanza da anni con i partenopei. Anche la Curva Nord nerazzurra ha preso posizione sul fatto, schierandosi al fianco del gruppo romanista e condannando l’azione degli ultras serbi.

Questo il comunicato del tifo organizzato interista:

OLTRE LA RIVALITÀ, I FATTI DI ROMA NON APPARTENGONO ALLA NOSTRA MENTALITÀ
Quanto accaduto con l’azione compiuta e rivendicata dal gruppo serbo della Stella Rossa a Roma non può lasciare indifferente il mondo ultras italiano e non lascia sicuramente indifferente la Nord.
Se è vero che non esistono regole scritte nel nostro mondo, a nostro avviso le dinamiche di rivalità devono consumarsi faccia a faccia e non con atti indegni seppure coordinati tra più persone.
Non è stata un’azione certamente da poco quella compiuta ai danni di uno dei più storici gruppi della Sud romanista ma rimane un agguato compiuto da molti a danno di pochi giocando sull’assoluta imprevedibilità di un gesto compiuto in assenza di uno scontro diretto.
Ci sembra doveroso condannare questa deriva dei comportamenti ultras senza senso e che può pericolosamente spostare gli equilibri delle dinamiche legate alle rivalità, in un campo che non ci appartiene con regole prive di valori come Onore e Lealtà.
Ci auguriamo che questo precedente non stimoli emulazioni che, lo ripetiamo, col mondo ultras nel quale siamo cresciuti non ha niente a che fare”.

 

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Il Manchester City risponde alle accuse: “Sorpresi dalle presunte violazioni”

Pubblicato

:

Dove vedere Leeds-Manchester City

In mattinata, il campionato inglese è stata scosso dalla notizia di una potenziale infrazione del regolamento da parte del Manchester City.

Citizens sono stati dichiarati colpevoli di aver commesso una serie di violazioni delle regole finanziarie negli ultimi anni ed ora rischiano grosso. Infatti, secondo fonti locali, il City rischierebbe una penalizzazione oppure, nel caso più estremo, l’espulsione dal campionato.

Tuttavia, la risposta del club britannico non si è fatta attendere, qui riportata integralmente: “Il Manchester City FC è sorpreso dalla pubblicazione di queste presunte violazioni delle regole della Premier League, in particolare in considerazione dell’ampio impegno e della grande quantità di materiali dettagliati che è stata fornita all’EPL. Il club attende la revisione della Commissione indipendente, per considerare in maniera imparziale l’intero corpo di evidenze irrifiutabili in favore della sua posizione. Attendiamo ciò per porre fine alla vicenda una volta per tutte“.

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Record di incassi a San Siro per Inter-Milan: il dato

Pubblicato

:

San Siro

Inter-Milan è tra le partite più attese dell’anno del nostro campionato. Per i tifosi, a prescindere dal periodo di forma e dalla situazione di classifica delle due squadre, il derby assume fondamentale importanza.

Il match di stasera a San Siro, a tal proposito ha fatto registrare un dato molto importante. La gara tra le due strisciate, infatti, ha prodotto il secondo incasso più alto di sempre per l’Inter in Serie A dopo Inter-Juventus del 2019. Ad assistere dal vivo alla partita ci sono 75.584 spettatori per un incasso lordo di 5.832.142 euro inclusi i servizi ospitalità.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969