Dove trovarci

Real Madrid, Bale festeggia con il Galles con una bandiera polemica

Gareth Bale ha deciso di lasciare il Real Madrid e non sta facendo nulla per nasconderlo. Anzi, ha deciso di dimostrare, ancora una volta, quanto stia male con i Blancos. Dopo le polemiche per la scelta di rispondere alla chiamata del Galles, senza, però, vedere il campo con il club dallo scorso 5 ottobre, ieri l’attaccante ha provocato direttamente i madrileni e i suoi tifosi, dopo la vittoria contro l’Ungheria valsa la qualificazione al prossimo Europeo. L’ex-Tottenham, infatti, durante i festeggiamenti ha posato davanti ai fotografi con la bandiera gallese, e fin qui nulla di strano. Tuttavia, la bandiera riportava la scritta: “Galles. Golf. Madrid. In quest’ordine“. Un chiaro riferimento alle parole di Predrag Mijatovic, che qualche tempo fa accusò Bale di pensare più al golf che al calcio. Con questa sera, però, l’attaccante ha chiarito che il Real Madrid è in fondo alle sue priorità, sperando che a gennaio possa essere addio.

IPOTESI CINA

Il gesto, seppur ironico, sta causando enormi polemiche nella penisola iberica e renderà ancora più pesante l’aria al Bernabeu per Bale. Il rapporto con Zidane è ai minimi termini e il gallese vorrebbe quanto prima lasciare Madrid. L’ostacolo, però, è il solito: l’ingaggio. L’attaccante, infatti, percepisce 17 milioni di euro a stagione. Una cifra che per moltissime squadre europee, soprattutto in una sessione breve e di riparazione come quella invernale, resta fuori budget. Proprio per questo, l’ipotesi più probabile sembra quella della Cina, già sfiorata in estate.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale di Gareth Bale

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale