Connect with us

Calcio Internazionale

Florentino Perez nella storia! Il record

Pubblicato

:

Superlega

Florentino Perez, attuale presidente del Real Madrid, ha eguagliato la leggenda Santiago Bernabeu per trofei vinti da presidente. Proprio a Santiago Bernabeu, nel 1955, è stato dedicato il nome allo stadio dei Blancos dopo una vita passata con il Real. La leggenda del club, in 35 anni di presidenza, ha inaugurato lo stadio e reso i Blancos i primi ad acquistare grandi giocatori dall’estero. Santiago Bernabeu ha conquistato 71 titoli. Di quei 71, solo 29 sono ufficiali: 16 campionati nazionali, 6 Coppa del Re, 6 Coppa Campioni, 1 Coppa Intercontinentale.

FLORENTINO PEREZ, 29 TROFEI

Con la vittoria della Liga e della Champions League, Florentino Perez ha eguagliato Santiago Bernabeu. L’attuale presidente dei Blancos dal 2009 era già stato in carica dal 2000 al 2006, periodo in cui formò i Galacticos. In questi 19 anni di presidenza, Florentino Perez ha vinto: 4 Coppe del Mondo per club, 6 Champions League, 6 campionati nazionali, 2 Coppa di Spagna, Supercoppa di Spagna, Coppa Intercontinentale e Supercoppa Europea.

UN ALTRO RECORD

Durante il secondo mandato da presidente, Florentino Perez ha portato il Real Madrid a conquistare la tanto agognata decima. Inoltre, con la vittoria di due giorni fa contro il Liverpool, Florentino Perez ha eguagliato Bernabeu anche per Champions League (2001/2002, e dal 2013 al 2018), ai tempi Coppa Campioni, vinte. In questo modo ha staccato un altro grande presidente, Berlusconi, il quale ha vinto 5 Champions con il Milan.

Blancosdopo un periodo buio in Europa, sono tornati sul tetto del mondo e già dalla prossima stagione Florentino Perez potrebbe diventare il presidente più vincente di sempre. Il Real Madrid avrà a disposizione dalla Supercoppa Europea, il Mondiale per club, la Liga, la Copa del Rey, la Supercopa del Rey Champions League per infrangere il record.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

CNN – Il regime di Teheran ha minacciato le famiglie dei calciatori dell’Iran

Pubblicato

:

Il Mondiale in Qatar sarà ricordato come il Mondiale delle preteste. Tanti i temi, politici e non solo, che coinvolgono determinate nazioni o, di conseguenza, il Mondo in generale.

Esemplare la scelta dei calciatori dell’Iran, prima della sfida contro l’Inghilterra, di non cantare il proprio inno nazionale, come segno di protesta contro il regime di Teheran.

In base a quanto riportato dalla Cnn, però, i giocatori sarebbero stati prima convocati in un incontro dai membri del Corpo delle guardie rivoluzionarie iraniane, per poi essere avvisati che, in caso di ulteriori gesti di protesta, le loro famiglie avrebbero affrontato violenze e torture.

Probabilmente, come già avvenuto per la sfida contro il Galles, gli iraniani non protesteranno neanche contro gli Stati Uniti.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La ricostruzione del caso Onana: i dettagli

Pubblicato

:

Onana

Poco più di 24 ore fa era arrivata la notizia che Onana, a sorpresa, non sarebbe stato il portiere titolare nella sfida contro la Serbia. Il portiere dell’Inter avrebbe avuto degli screzi con allenatore e compagni su più fronti. Andiamo a vedere cosa sarebbe successo, anche grazie a una ricostruzione che ha provato a fare la Gazzetta dello Sport.

“QUI NON SIAMO ALL’AJAX”

Sarebbe proprio questa la frase che il ct Rigobert Song avrebbe detto al portiere durante l’allenamento, non si sa dovuta a cosa. Di conseguenza, Onana avrebbe risposto con un tono sfidante, suggerendo all’allenatore di far giocare un altro portiere al proprio posto. La frattura si è ampliata quando Onana ha saltato la conferenza pre Serbia, alla quale si sarebbe dovuto presentare. In più, dal Camerun giungono indiscrezioni su presunte critiche al compagno Nkoulou: il portiere dell’Inter avrebbe scritto sulla chat di squadra che preferirebbe che giocasse un altro difensore al suo posto, in grado di tenere una linea difensiva più alta (lui smentisce questa versione). Samuel Eto’o, presidente federale,  in seguito ad un’inutile mediazione, gli ha comunicato poi l’esclusione.

Infine, come riportato questa mattina da Gianluca Di Marzio, ci sarebbe l’ufficialità dell’addio del ritiro in Qatar da parte di Onana.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Gomez carica l’Uruguay: “Contro il Ghana una finale”

Pubblicato

:

Maximiliano Gomez, attaccante dell’Uruguay, ha parlato ai microfoni di Teledoce dopo la sconfitta contro il Portogallo.

L’attaccante ha caricato i suoi per la sfida contro il Ghana, decisiva ai fini della qualificazione:

“Dobbiamo già pensare alla prossima sfida col Ghana. Giocheremo l’ultimo incontro della fase a gironi come se fosse una finale e ci auguriamo di riuscire a vincerla”

Gomez ha anche analizzato il match di stasera:

“Sono contento di aver avuto l’opportunità di scendere in campo, ma al tempo stesso mi dispiace per il risultato perché abbiamo disputato un grande secondo tempo. Il Portogallo è una grande squadra e sapevamo di trovarci di fronte degli ottimi calciatori”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Messico, tegola Guardado: stop di 10 giorni

Pubblicato

:

Tata Martino

Tegola in casa Messico, a 2 giorni dal match clou contro l’Arabia Saudita.

Il centrocampista Andres Guardado, infortunatosi nel match contro l’Argentina, dovrà stare fermo ai box 10 giorni stando a quanto riportato da L’Equipe. I messicani, fermi ad un punto in classifica, sono obbligati a vincere, per tenere vive le chances di qualificazione in un girone super equilibrato. L’altra sfida vedrà di fronte Argentina e Polonia, con i primi a quota 3 e i polacchi in testa al gruppo con 4 punti, frutto di una vittoria e un pareggio proprio contro il Messico.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969