Dove trovarci
Rodrigo Riquelme

Calcio Internazionale

Rodrigo Riquelme ad AS: “Il mio sogno è tornare a casa”

Rodrigo Riquelme ad AS: “Il mio sogno è tornare a casa”

Un passato tra le fila dei colchoneros e un presente che lo vede come pilastro del CD Mirandés e fresco convocato della nazionale spagnola under-21. Rodrigo Riquelme ha rilasciato un’intervista ad AS in cui ha affermato, in maniera chiara, le sue intenzioni.

L’attaccante spagnolo, nato a Madrid il 2 aprile 2000, è cresciuto tra le fila dell’Atletico Madrid, sotto la guida di Diego Simeone. Pochissimo minutaggio, nella stagione 2019/20, in cui si contano solo 2 presenze, rispettivamente in Copa del Re e in Liga, per un totale di 30 minuti complessivi di gioco.

Appare necessario un soggiorno al di fuori dei confini di casa. E così lo spagnolo finisce prima al Bournemouth, in Championship, lo scorso anno. Poi al CD Mirandés, in Segunda División, in questa stagione.

Le buone prestazioni con il club allenato da Borja Jiménez hanno portato in dote le attenzioni di Luis De la Fuente. L’allenatore dell’under-21 spagnola, infatti, ha deciso di regalargli la prima convocazione con la maglia Roja.

Ma le parole di Riquelme, sul suo futuro nel club, sono chiare.

Sono sempre stato chiaro che voglio avere successo nell’AtleticoÈ molto difficile perché ci sono giocatori di livello mondiale, ma se avrò l’opportunità di essere in preseason, voglio dimostrare di essere pronto“.

L’esterno spagnolo, madrileno di nascita, sembra aver deciso da che parte della capitale schierarsi.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale