Connect with us

Flash News

Rog vola in Spagna

Pubblicato

:

Per l’allenatore Pablo Machin, affiancare – ed eventualmente sostituire – centrocampisti tanto funzionali e sfruttati a livello di minutaggio come Banega, Mesa e Vàzquez è l’obiettivo numero uno per rimanere competitivi. E ha deciso, in accordo con la società andalusa, di pescare in Italia, sponda Napoli.

L’AFFARE

Il Siviglia, quarto in classifica e dunque in piena lotta per un posto in Champions League, ha deciso di rinforzare il centrocampo per tentare l’assalto alle big Real Madrid, Atletico e Barcellona. La società andalusa ha colto la voglia di cambiare aria del giocatore partenopeo Rog, chiuso al Napoli – solo 9 presenze e un goal in Serie A quest’anno – dalla qualità dei suoi colleghi di reparto. Ne aveva già preannunciato l’addio, solo temporaneo poiché in prestito, Ancelotti in conferenza stampa nei giorni scorsi:

“Abbiamo deciso di assecondare la voglia di rivalsa del calciatore mandandolo via in prestito, ma solo alle condizioni del Napoli”

Condizioni del Napoli traducibili in prestito secco per sei mesi. Una modalità di trasferimento che accontenta tutte le parti in gioco: dal calciatore, desideroso di riscattarsi in questa seconda parte di stagione, fino alle due società, con quella spagnola che si rinforza senza dover investire ingenti capitali nel mercato invernale e quella italiana speranzosa di ritrovarsi in estate un calciatore rinato dall’esperienza all’estero.

Immagine correlata

Da quando è al Napoli – estate 2016 -, Rog ha giocato a fasi alterne, trovando tanto spazio nella sua seconda stagione in maglia azzurra. Ci credeva, Sarri, nelle sue potenzialità, così come ci crede tutt’ora Carlo Ancelotti, che però rispetto all’ex allenatore del Napoli ha un Fabian Rùiz in più

Come conferma la Gazzetta dello Sport, il calciatore croato sarà domani a Siviglia per sostenere le visite mediche e ufficializzare il trasferimento.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Spezia, il Napoli ci prova per Kiwior a gennaio

Pubblicato

:

Spezia

Le prestazioni di Jakub Kiwior con lo Spezia, ma anche con la Polonia ai Mondiali in Qatar, hanno attirato l’interesse di molti club, ma quello più deciso ad affondare il colpo sembra essere il Napoli.

Per il talento degli aquilotti c’è un forte interesse anche da parte di Milan e Juventus. Secondo quanto riporta Calciomercato.com, i rossoneri avrebbero però solo fatto un sondaggio per il difensore, senza però presentare un’offerta concreta.

Mentre il discorso è diverso per la Juventus, che a causa dei problemi giudiziari si vede costretta a mettere in secondo piano la campagna acquisti.

In questo spazio può dunque inserirsi proprio il Napoli di De Laurentiis e Giuntoli, che proverà ad anticipare le avversarie e piazzare il colpo Kiwior già nella finestra di mercato di gennaio. Lo Spezia, dal canto suo, ha alzato la valutazione di Kiwior, che da 15 milioni e passata a 20 grazie alle prestazioni al Mondiale.

La palla ora passa al ds dei partenopei Giuntoli, che può regalare a Spalletti un altro tasselo importante per la rincorsa allo scudetto.

Continua a leggere

Flash News

Salernitana, la carica di Iervolino: “Stiamo facendo un campionato straordinario”

Pubblicato

:

Salernitana

Intervenuto a Radio CRC, il presidente della Salernitana Danilo Iervolino si è soffermato sulla stagione del club campano e sulle sue prospettive in vista della ripresa del campionato. Queste le sue parole:

Devo dire che mi sto godendo un bellissimo Mondiale anche se sono dispiaciuto di non vedere la nostra Nazionale. Brasile, Argentina, Inghilterra e Francia se lo giocheranno. Non comprerei nessun giocatore in particolare visto fin qui perché abbiamo una squadra costruita secondo un modello di gioco ben preciso“.

Sul campionato della Salernitana: “Penso che il nostro sia un campionato straordinario. Dobbiamo continuare così, siamo una squadra che sa segnare e dobbiamo essere concentrati per prendere punti anche con le grandi. Alla ripresa abbiamo il Milan, ma noi faremo la nostra partita e non saremo di certo una squadra cuscinetto. È chiaro che arrivare con dei punti di vantaggio, con un buon ritiro e una buona concentrazione non si pregiudicherà la concentrazione che le squadre che stavano facendo un inizio di campionato buono possano continuare ad avere. Le squadre che hanno fatto bene continueranno a fare bene”.

Sulle questioni istituzionali: “È evidente che il calcio deve cambiare pelle e questo è sotto gli occhi di tutti. Anche il rapporto con gli agenti e i calciatori deve cambiare perché è molto sbilanciato dalla parte loro. C’è bisogno di mettersi a tavolino all’interno della Lega che è il contesto principale dove si discutono le questioni della Serie A e con la FIGC stabilire nuove regole d’ingaggio”.

Conclude Iervolino con una considerazione sulla città di Salerno: “Noi saremmo contenti come Salernitana di avviare il progetto della città dello sport a Salerno. Vorremmo creare una vera e propria cittadella dello sport a Salerno. Non ci cambierebbe l’entusiasmo arrivare decimi o dodicesimi, ci importa fare bel gioco e saremmo felicissimi se il Napoli vincesse lo scudetto.

Continua a leggere

Flash News

Cremonese, organizzata l’amichevole col Torino

Pubblicato

:

Cremonese

La Cremonese ha programmato un’amichevole di preparazione contro il Torino. Il match si svolgerà giorno 23 dicembre alle ore 14,30 allo Stadio Grande Torino. Un’altra tappa fondamentale nella preparazione degli uomini di Alvini prima dell’inizio della seconda parte di stagione.

L’amichevole fra Cremonese e Torino è stata ufficializzata con una nota apparsa nel sito dei granata e sarà il quarto test in programma per i grigiorossi.

Il programma delle amichevoli della Cremonese è dunque definito e ad Alvini e compagni non resta che prepararsi al meglio per la rincorsa alla salvezza che avrà inizio da gennaio. Ecco il programma delle amichevoli.

8 dicembre Cremonese-Salsomaggiore; Cremona, campo sportivo “Soldi”, ore 14.30
14 dicembre Cremonese-Desenzano; Cremona, campo sportivo “Soldi”, ore 14.30
23 dicembre Torino-Cremonese; Torino, stadio “Olimpico Grande Torino”, ore 14.30
29 dicembre Cremonese-Udinese; stadio “Zini”,ore 13.

Continua a leggere

Flash News

Portanova condannato a 6 anni per violenza sessuale

Pubblicato

:

Portanova

Manolo Portanova, calciatore del Genoa, è stato condannato a 6 anni dal tribunale di Siena per violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza di 21 anni.

I fatti si sono verificati durante la notte tra il 30 e il 31 maggio 2021 in un appartamento del centro storico.

Così come Portanova, anche suo zio Alessio Langella è stato condannato per gli stessi motivi con il rito abbreviato.

Il giudice ha anche disposto il rinvio a giudizio per il terzo imputato Alessandro Cappiello che ha scelto il dibattimento.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969