Dove trovarci
Abraham

Calciomercato

Roma, lontane le sirene della Premier per Abraham: il motivo

Roma, lontane le sirene della Premier per Abraham: il motivo

Si torna a parlare di Tammy Abraham in casa Roma. Dopo le voci di calciomercato sulla possibile cessione in Premier League, sono emersi nuovi spiragli che rassicurano, e non poco, i tifosi di fede giallorossa. Secondo Il Messaggero, le squadre che hanno bussato alla porta della Roma, ovvero Tottenham e Manchester United, non sono riuscite a strappare né il consenso dell’entourage del giocatore, né tantomeno quello di Tiago Pinto. Tuttavia, resta aperto uno spiraglio per la cessione dell’attaccante inglese: qualora il Chelsea decidesse di versare nelle casse giallorosse 80 milioni di euro, Abraham tornerà a Londra. L’accordo tra i due club, infatti, prevede il diritto di recompra per i Blues, che, però, non si trovano nella miglior situazione dal punto di vista finanziario per compiere una manovra economica del genere (almeno ad oggi).

Tammy Abraham, dal canto suo, non avrebbe motivo di lasciare la Capitale. Il centravanti è al centro del progetto di José Mourinho, che vede nel giocatore inglese il pilastro su cui costruire la Roma del futuro. Inoltre, l’agente dell’ex bomber dei londinesi gode di ampie entrate economiche dopo il trasferimento in Italia: con una cadenza semestrale, la cifra percepita ammonta a circa 400mila euro. Le condizioni necessarie per parlare di cessione, dunque, per ora, sono del tutto assenti.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calciomercato