Dopo una prima parte di stagione in cui i giocatori dovevano ancora entrare nella filosofia di gioco del tecnico Fonseca, la Roma pare ora aver trovato una quadra ben precisa.  Tuttavia, complici anche i molti infortuni, l’organico ha mostrato di avere diverse mancanze. Per questo motivo, la dirigenza giallorossa è obbligata a intervenire sul mercato già a gennaio. Sono necessari degli interventi mirati, che permettano all’allenatore portoghese di avere delle valide alternative ai suoi fedeli titolari. Stando a quanto affermato dal Corriere dello Sport, il direttore sportivo Petrachi ha già iniziato a sondare varie piste.

In primis la squadra capitolina dovrà cercare un laterale difensivo destro. Probabilmente Zappacosta ritornerà a Londra anticipatamente, viste le difficoltà incontrate al rientro in Italia. Inoltre, anche Florenzi potrebbe decidere di lasciare l’Olimpico, causa della poca intesa con Fonseca. Il profilo studiato per soccombere alla carenza di terzini è quello di Timothy Castagne. Va considerato che la trattativa con l’Atalanta sarebbe estremamente complicata, in particolare dopo che la Dea ha centrato la qualificazione agli ottavi di Champions.

In più la dirigenza dovrà trovare un vice Dzeko. La scommessa Kalinic si è rivelata un flop, perciò anche per lui si prevede una conclusione anticipata del prestito. Il nome che piace molto è quello di Andrea Pinamonti, che però è ancora di proprietà dell’Inter, e strapparlo ai nerazzurri non sarà affatto semplice.

 

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram Atalanta)