Connect with us

Calciomercato

Roma, i dettagli sul nuovo contratto di Dybala coi giallorossi

Pubblicato

:

Roma

Ieri, 20 luglio 2022, alle ore 12:30 è arrivata l’ufficialità che ha, di fatto, posto fine a una telenovela quasi infinita. Paulo Dybala si è legato alla Roma. Dopo 7 anni di Juventus, la Joya riparte dalla sponda giallorossa della Capitale. Dalla sponda bianconera della Mole alla fazione romanista del Colosseo.

Roma, Dybala si lega ai giallorossi con un contratto particolare

Roma Dybala contratto

È questo il tragitto che è servito a Dybala per proseguire la sua carriera, arrivata al 10° anno di Serie A, tra Palermo, Juventus e, adesso, Roma. Il neo numero 21 giallorosso ha scelto la Roma, nonostante la concorrenza abbastanza serrata dell’Inter e, in seconda battuta, del Napoli. Dybala era padrone delle proprie decisioni, in quanto svincolato, e ha optato per i giallorossi per un motivo tanto semplice nella forma quanto leggermente complesso nella sostanza: parliamo del contratto. Contratto che andiamo ad analizzare nel dettaglio.

Roma, Dybala ha firmato un contratto triennale

La Roma ha accolto Paulo Dybala all’interno della propria rosa. È lui il grande colpo dell’estate giallorossa, che si sblocca sul mercato grazie a José Mourinho. Il pressing asfissiante dello Special One ha prodotto la conseguenza che tutti conosciamo: la Joya è un nuovo giocatore della Roma. Per assicurarselo, il club giallorosso ha dovuto garantirgli un contratto importante. La dirigenza della Roma gli ha riconosciuto un contratto triennale. La durata di questo accordo non prevede un’opzione per un’ulteriore stagione, ma, comunque, testimonia lo sforzo, perpetrato dalla società romanista. Società che non si è risparmiata nemmeno nella “struttura” economica del contratto.

Roma, il contratto di Dybala è inferiore a quello della Juventus

Roma Juventus Dybala 

Non saranno i 7 milioni di euro che ha percepito negli ultimi cinque anni alla Juventus, ma la Roma permetterà a Dybala di poter introitare un contratto da 4,2 milioni di euro più bonus a stagione. Parliamo, in ogni caso, di cifre ingenti, a cui aggiungere i 4 milioni di euro di commissioni, che il club dovrà corrispondere attraverso una spalmatura nel corso degli anni, poichè corrispondenti al 10% dell’ingaggio; questa linea, aderente alla nuova politica societaria della Roma, potrebbe venire meno nel caso in cui l’attuale numero 21 romanista dovesse salutare la fazione giallorossa prima dell’inizio del terzo anno di contratto. Magari, grazie a quella clausola liberatoria, di cui tanto si sta parlando.

Nel contratto di Dybala c’è una clausola liberatoria

Una delle condizioni imprescindibili, su cui Dybala ha imbastito le trattative con tutti i suoi eventuali e possibili approdi è proprio questa clausola liberatoria. Questa è stata argomento di discussione con Inter e Napoli, ma ha trovato concretizzazione nel contratto con la Roma. I giallorossi hanno assestato questo cavillo su una cifra pari a 20 milioni di euro. L’ammontare pare piuttosto basso, visto e considerato che l’intento delle clausole risolutive sarebbe quello di bloccare grandi giocatori come Dybala.

Roma, i giallorossi decidono sul contratto di Dybala

Roma Juventus Dybala 

Tuttavia, va fatta una precisazione in merito a tale postilla contrattuale: non ha lo stesso carattere che hanno le altre clausole rescissorie, in generale. La Roma, infatti, si è riservata il diritto e la facoltà di dissolvere il proprio rapporto con Dybala mediante dei parametri mirati. Qualora un’altra società dovesse esercitare interamente l’esborso, previsto dal nuovo contratto, la Roma avrà l’opportunità di bloccare la predetta offerta esterna attraverso il rinnovo contrattuale, entrato in essere da ieri, o attraverso l’aumento dell’ingaggio da recapitare alla Joya.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Meret annuncia il rinnovo: “Abbiamo l’accordo, dobbiamo solo formalizzarlo”

Pubblicato

:

meret

Nella conferenza stampa alla vigilia di Ajax-Napoli, ha parlato accanto all’allenatore Luciano Spalletti anche il portiere Alex Meret. Il nazionale italiano, dopo anni difficili, ha iniziato molto bene la sua stagione, consolidando la titolarità e anche un rinnovo a lungo termine fino al 2028.

Una notizia sparsa negli ultimi giorni che è stata confermata anche dal diretto interessato:

Abbiamo l’accordo, dobbiamo solo formalizzare. Preferisco prima pensare all’impegno di domani; poi vedremo la burocrazia”

Inoltre, gli è stato chiesto anche dell’ottimo rapporto con Sirigu, fattore che lo ha aiutato in questa crescita negli ultimi mesi:

“Salvatore si è ben integrato nello spogliatoio e sono contento di lavorare con lui. Lo conoscevo già perché abbiamo condiviso tante esperienze in nazionale. É un grande”.

Meret, presente ma adesso anche futuro del Napoli.

 

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Foden vicino al rinnovo fino al 2027 con il City

Pubblicato

:

Man City

Phil Foden, trequartista del Manchester City, è sempre più dentro al progetto di Pep Guardiola. La società inglese è infatti vicinissima a raggiungere un accordo con il calciatore per il prolungamento del contratto.

FODEN-CITY: 2027

Secondo quando riportato da Fabrizio Romano, il Manchester City già a settembre aveva raggiunto un principio di accordo con Foden per un prolungamento fino al 2027. Rimangono solamente da limare gli ultimi dettagli riguardo i diritti d’immagine, poi sarà rinnovo. È quasi tutto fatto: Phil Foden until 2027 con i Citizens.

Continua a leggere

Calciomercato

La Juventus punta il diesse del Napoli Giuntoli

Pubblicato

:

Juventus

La Juventus, dopo aver acquistato Higuain dal Napoli, è pronta ad un altro smacco ai partnopei. Stando a quanto riportato da La Repubblica, bianconeri avrebbero messo nel mirino il diesse azzurro. Giuntoli ha il contratto in scadenza nel 2024 e non sembra intenzionato a rinnovare, con la vecchia signora che avrebbe già avviato i contatti. Giuntoli arriverebbe a Torino per affiancare Cherubini, avendo il pieno controllo del mercato bianconero.

GIUNTOLI, CARRIERA DA DIRETTORE SPORTIVO

Dopo l’addio al calcio dato nella stagione 2007-2008, Giuntoli ha iniziato la propria carriera da direttore sportivo. Nel periodo da giocatore, l’ex difensore ha sempre giocato tra Serie C D, mentre da direttore sportivo è arrivato ai massimi livelli. Nel 2009 diventa il diesse del Carpi, squadra con cui centra 4 promozioni in 5 anni, passando dalla Serie D alla Serie A. Giuntoli, tramite un mercato mirato al risparmio e l’acquisto dei giovani, è stato uno dei principali artefici della rapida ascesa del Carpi. Tra i vari giocatori, che ricordiamo maggiormente, troviamo Gaetano Letizia, Roberto Inglese e Kevin Lasagna.

Nel 2015 approda al Napoli e da allora, con la sua politica di acquistare giovani, i partnopei sono sempre nella zona alta della classifica. Ecco un elenco di alcuni tra i migliori colpi, che attualmente stanno sorprendendo con la testa della classifica in Serie A, del diesse azzurroKvaratskhelia; Kim Min Jae; Lobotka; Zambo Anguissa; Di Lorenzo; Zielinski. 

I colpi sono diversi e importanti con il diesse partenoepo che, oltre ad ottimi risultati sul campo, ha spesso ottenuto ottime plusvalenze.

Continua a leggere

Calciomercato

Zaniolo-Roma, aperti i dialoghi con Pinto per il rinnovo

Pubblicato

:

zaniolo

Le voci di mercato durante la recente sessione estiva non hanno risparmiato neanche Nicolò Zaniolo. Si parlava di Juve, Tottenham, Arsenal (e non solo questa estate, anche prima). Quanto ci fosse di vero, però, è un altro discorso. Il giocatore, al momento, vuole rimanere a Roma.

TUTTO PORTA AL RINNOVO

L’intenzione è quella di chiudere per il rinnovo entro la fine del mese, o al massimo metà novembre. Come scrive Il Messaggero, si entra nella fase più calda delle trattative. Questo giovedì il procuratore Vigorelli sarà a Roma per assistere all’impegno europeo contro il Betis. Quella (o nei giorni successivi) potrebbe essere l’occasione adatta per parlare con Pinto. La Roma conosce le volontà del giocatore, che attualmente guadagna 2,2 milioni più bonus. Zaniolo però aspira ad arrivare almeno a 4 di parte fissa più benefit che portino a percepire sui 6 milioni, come altri big della rosa. A Trigoria hanno altri standard, e non vorrebbero superare i 3,5 milioni a stagione più bonus.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969