Dove trovarci
Roma

Archivio generico

Roma-Empoli, le formazioni ufficiali del match delle 18

Roma-Empoli, le formazioni ufficiali del match delle 18

Tutto pronto per la sfida tra Roma ed Empoli in programma allo Stadio Olimpico di Roma alle ore 18:00, arbitrata da Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta. La Roma di Mourinho, che finora ha totalizzato 12 punti ed è reduce dalla vittoriosa trasferta di Conference League con lo Zorya (0-3), affronterà l’Empoli di Aurelio Andreazzoli, che non ha affatto deluso finora, totalizzando 9 punti complessivi.

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Dopo i cambi attuati in settimana, Mourinho conferma la sua formazione, che vedrà in campo il solito 4-2-3-1 con Rui Patricio in porta e una difesa composta da Karsdorp, Mancini, Smalling e Vina. In mediana agirà la coppia Darboe-Veretout, con Cristante in panchina, mentre sulla trequarti ci saranno Zaniolo, Pellegrini e Mkhitaryan alle spalle di Tammy Abraham. Dall’altra parte l’Empoli, dopo le due vittorie consecutive contro Cagliari e Bologna, potrebbe rimanere quasi lo stesso 4-3-1-2. In porta Vicario che vedrà agire davanti a lui Romagnoli e Viti al centro, con Stojanovic e Marchizza terzini. A centrocampo si contendono due maglie Henderson, Zurkowski, Bandinelli e Haas. Per ora questi ultimi sembrano i favoriti per partire titolari. Davanti ci sarà Bajrami a supportare l’azione offensiva di Pinamonti e Di Francesco. Mancuso potrebbe insidiare Pinamonti ma, per ora, parte dietro nelle gerarchie.

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Smalling, Vina; Darboe, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Marchizza; Haas, Ricci, Bandinelli; Bajrami; Di Francesco, Pinamonti.

 

DOVE VEDERE LA PARTITA

La partita sarà visibile in diretta in esclusiva streaming solo su DAZN, con la telecronaca di Riccardo Mancini e Massimo Gobbi. Tuttavia sarà possibile seguire la diretta testuale anche su goal.com, che terrà aggiornati tutti gli appassionati anche prima dell’inizio del match.

 

Fonte immagine copertina: diritto Google creative Commons

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico