Dove trovarci

Il destino della Roma passa dall’EL, ma Fonseca frena i sogni

Paulo Fonseca fissa gli obiettivi della Roma e, intervistato ai microfoni di Sky Sport inquadra il futuro dei giallorossi. Il primo pensiero verte sulla qualificazione in Champions League, traguardo che potrebbe arrivare col quarto posto in classifica, o direttamente con la vittoria dell’Europa League. La Roma affronterà il Siviglia, regina della competizione nel decennio scorso con l’ottimo lavoro di Unai Emery (3 EL consecutive fra il 2014 e il 2016).

“L’Atalanta è in grande forma, sono fortissimi e dobbiamo riconoscerlo. Soprattutto in attacco è spaventosa, ma noi vogliamo lottare fino alla fine per il quarto posto. L’importante è arrivare in salute. Non dimentichiamo poi Napoli e Milan, che stanno vincendo e sono forti. Vincere l’Europa League qualifica direttamente in Champions? Stiamo correndo troppo. Dobbiamo prima eliminare il Siviglia, poi penseremo partita per partita. Non possiamo pensare alla finale prima di giocare due partite contro una squadra che ha vinto 5 volte la competizione”.

(Fonte immagine in copertina: profilo ufficiale Twitter @OfficialASRoma)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News