Connect with us

Flash News

Verso Empoli-Roma: la situazione di Abraham e Zaniolo

Pubblicato

:

Roma

Sei gol subiti a fronte di uno segnato nelle ultime due partite stagionali per la Roma. Dopo le rumorose ed inaspettate sconfitte contro Udinese e Ludogorets, la squadra di Mourinho è andata incontro ad un brusco ridimensionamento, un repentino ritorno alla realtà dopo le ottime prestazioni di inizio stagioni. È chiaro comunque che ancora nulla sia compromesso, ma i capitolini dovranno ripartire e la prossima tappa si chiama Empoli.

LA SITUAZIONE DI ABRAHAM E ZANIOLO

Lunedì sera i giallorossi saranno chiamati alla insidiosa trasferta del Castellani, contro un Empoli 15esimo in classifica con quattro punti. Sebbene la sfida possa essere ostica, però, la Roma è quasi obbligata a vincere per rialzare la china, sarà importante avere, dunque, tutti gli effettivi a disposizione. Le notizie che arrivano dall’infermeria, in questo senso, sono ottime. Tammy Abraham, che ha saltato la trasferta europea contro il Ludo, ha recuperato dal suo infortunio alla spalla e sarà regolarmente convocato.

Anche Nicolò Zaniolo sta recuperando da un brutto infortunio alla spalla ed è fermo ai box dalla sfida di agosto contro la Cremonese. Secondo quanto filtra in queste ore da Trigoria, il fantasista italiano sta lavorando sodo nella speranza di essere convocabile nella sfida all’Empoli. Va detto, comunque, che questa è un’evenienza piuttosto remota, ma il calciatore ed il suo staff tenteranno ugualmente.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Inter, Asllani: “Voglimo vincere lo scudetto, i risultati arriveranno”

Pubblicato

:

Il nome di Kristjan Asllani è senza dubbio uno dei più chiacchierati, tra quelli degli attuali giocatori dell’Inter in questo momento. Il centrocampista albanese, classe 2002, potrebbe trovarsi catapultato titolare nel match bollente contro la Roma, in scena sabato alle ore 18:00 a San Siro. Dopo aver accumulato solo due partite e poco più di 20 minuti di gioco, ora dinnanzi a lui si profila una partita difficile, in un momento già delicato per l’Inter.

L’enfant prodige nerazzurro si è concesso una lunga intervista a Tuttosport, che riscalda i giorni che precedono la sfida contro i giallorossi.

Interrogato sugli ultimi impegni con la nazionale albanese. “Peccato perché fin da subito siamo stati in superiorità numerica, con un uomo in più in campo. Dispiace non sia arrivata la vittoria, però capita quando non chiudi le partite: è così. Sono rimasto fuori per scelta tecnica, ci sta. Sono un ragazzo giovane, va così dai, l’importante sarebbe stato vincere la partita e nemmeno questo è avvenuto, peccato. Sabato sarò a disposizione del mister per l’Inter“.

Si arriva, poi, all’argomento-Inter.

Tante gare ravvicinate può significare più spazio, vediamo. Peccato aver perso Marcelo, un giocatore fondamentale per noi. Se però dovesse arrivare il mio turno, beh io sono pronto. Cercherò eventualmente di dare il massimo. Noi dobbiamo pensare di partita in partita. Ora c’è la sfida difficilissima contro la Roma, una squadra forte. Vediamo cosa viene fuori, ma dobbiamo per forza giocare per i tre punti. Stiamo cercando di venir fuori da questo momento delicato. Noi lavoriamo sempre bene e duramente durante la settimana. Perciò, sono sicuro che i risultati arriveranno.

Nel precampionato mi sono allenato bene e ho giocato diverse partite, dando il massimo quando scendevo in campo, come sempre del resto. Ripeto quanto detto prima: quando arriverà il mio momento sarò pronto e felice. Io, come la squadra, giochiamo per lo scudetto e ci crediamo.

Anche mercoledì, contro il Barcellona, dovremo giocare per vincere, ma penseremo a loro quando arriverà la settimana della Champions e quella partita. Adesso l’importante è la Roma. Abbiamo in testa solo il match di sabato contro i giallorossi“.

Continua a leggere

Flash News

Cagni sulla Sampdoria: “Troppo forte per restare lì a lungo”

Pubblicato

:

Sa mpdoria

Gigi  Cagni, allenatore ormai senza panchina dal 2017 e con un passato alla Sampdoria, ha espresso la sua sul club blucerchiato. Le sue parole, rilasciate a TMW Radio, suonano come una spinta motivazionale ad allenatore e giocatori a fare molto più di quanto la Sampdoria sta facendo. Con 2 punti in 7 gare i blucerchiati sono ultimi in classifica. Posizione “guadagnata” solo nell’ultima uscita stagionale, in virtù della sconfitta nel derby contro lo Spezia e della conseguente vittoria del Monza contro la Juventus.

Ci si salva sempre verso la fine della stagione, ora manca ancora tanto. Logico, devi dare dei segnali. L’unica squadra che non dovrebbe essere lì è la Sampdoria e con le qualità che ha non credo ci rimarrà per molto. Tecnicamente è superiore ad altre che sono nella sua stessa posizione. C’è qualcosa che non va e bisogna trovare la strada giusta. Io non penso alla retrocessione, per me è la Sampdoria da metà classifica almeno.

Quagliarella ti garantisce almeno 10 gol l’anno, ma ci sono anche Caputo, Gabbiadini, Sabiri. Sono ottimi giocatori, c’è solo qualcosa che non va. Giampaolo ha ammesso le sue responsabilità, è chiaro. Ora deve mettere a posto la situazione. Poi bisogna vedere il calendario che uno ha, perché se incontri tante big non è che puoi fare tanti punti”.

Continua a leggere

Flash News

Napoli, spunta la data per il rientro di Osimhen

Pubblicato

:

Napoli

Il Napoli deve fare i conti, anche in questa stagione, con gli infortuni che stanno tartassando Victor Osimhen nella sua esperienza in Italia. Il nigeriano è fuori per un problema di natura muscolare, che lo ha costretto al forfait nella gara di Champions League contro il Liverpool del 7 settembre.

Il numero 9 azzurro è stato abilmente sostituito da Simeone, in gol sia contro i Reds, che contro il Milan nel match clou della settima giornata. Ma tifosi e addetti ai lavori scalpitano per rivedere in campo Osimhen, il titolare designato nel ruolo di centravanti. Il Napoli ha deciso di optare per una terapia conservativa e l’edizione odierna di Repubblica indica una data per il possibile ritorno in campo.

Osimhen sta seguendo un ciclo di allenamenti individuali, ma potrebbe tornare in gruppo a metà della prossima settimana. Possibile, dunque, vederlo in campo nel match di domenica 9 ottobre contro la Cremonese.

Continua a leggere

Flash News

Juventus attivissima sul mercato: individuato il sostituto di Alex Sandro

Pubblicato

:

Juventus

Viste le grosse lacune mostrate in questo inizio di stagione dalla Juventus sui laterali difensivi, la società ha deciso di iniziare già a monitorare possibili nomi in vista della prossima annata. Il nome più gettonato, in questo momento, è quello di Bensebaini, terzino sinistro algerino di 27 anni in forza al Borussia Mönchengladbach.

Il giocatore andrà in scadenza il prossimo giugno 2023 e, con un Alex Sandro sempre più lontano da Torino, la Juventus avrebbe già intenzione di bloccarlo a gennaio a parametro zero. Il terzino sinistro di piede mancino ha molta qualità nel palleggio ed è un giocatore a cui piace molto entrare nel vivo della manovra ed attaccare l’area.

Non solo Bensebaini, la Juventus sta anche guardando con molta attenzione la situazione Ndika, difensore centrale francese di 23 anni anche lui in scadenza nel 2023.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969