Connect with us

Flash News

ULTIM’ORA – Infortunio per Dybala nel riscaldamento! Gioca Matic

Pubblicato

:

Dove vedere Roma-Atalanta

Brutte notizie dell’ultim’ora in casa Roma. E’ un altro infortunio, e questa volta tocca al pezzo più pregiato. Si ferma Dybala nel riscaldamento di Roma-Atalanta, apparentemente per un problema fisico. Giocherà così Matic al suo posto, pronto a dare man forte e fisicità nel centrocampo di Mou contro Gasp.

Attendiamo ulteriori aggiornamenti per sapere l’entità del problema occorso a Dybala in questi istanti.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Salernitana, Nicola: “Servono analisi lucide e spietate. Obiettivo? La salvezza”

Pubblicato

:

Salernitana, perso Obi prima del match contro la Sampdoria

La gara tra Sassuolo e Salernitana in programma al Mapei Stadium è terminata con un netto 5-0 in favore della squadra di Dionisi. Dopo i 90′ il tecnico della Salernitana Nicola è intervenuto in sala stampa. Di seguito le sue parole:

Credo che questa sia la prima vera prestazione dove non siamo stati all’altezza, non abbiamo lavorato bene né nei duelli individuali né nei movimenti di reparto. Abbiamo cambiato, ma senza effetti migliori. È la prestazione dove una squadra che fa autocritica mantiene l’equilibrio per analizzare anche i momenti in cui poteva riaprirla. Ci siamo costruiti la nostra fortuna attraverso gli atteggiamenti mostrati in campo, e oggi non c’è stato questo, bisogna riconoscerlo ed è giusto prendersi le critiche. Rispetto al Lecce, oggi non abbiamo proprio giocato la partita e non siamo andati incontro alle difficoltà che avevamo. Da domani ci rimettiamo sotto perché non ci sono altri modi per migliorare“. 

Non è stato un discorso legato alla confusione, ma al diverso modo di approcciare i duelli. Sono sempre consapevole del fatto che se qualcosa non è stato fattto, è perché dovevamo allenarci di più e lavoreremo per quello. Il modo di giocare che abbiamo ci ha permesso di raccogliere determinati obiettivi. Oggi non mi è piaciuto l’atteggiamento di reazione alla difficoltà, abbiamo visto gli alti giocare e colpirci. C’è bisogno di analisi lucide, spietate ed equilibrate”. 

Se perdi 5-0 vuol dire proprio che non hai giocato. Mi aspetto molto di più da tutti e da mé steso, siamo consapevoli di non aver giocato una partita adeguata. Non c’è nulla di più semplice di riconoscere che non fai una cosa e lavorare per migliorare sotto quell’aspetto. Obiettivi? Vedendo certe partite uno può pensare di valere di più, ma alcune partite come quella di oggi ci danno anche la dimensione da avere in questo campionatio. È importante anche provare queste emozioni, il non aver ripagato i 4000 tifosi venuti a vederci, dobbiamo avere il senso di autocritica per riconoscere di aver perso giustamente. Nella valutazione generale sono io responsabile, ma sono consapevole che la squadra abbia gli interpreti adeguati. Ma non vado a distruggere qualcosa, cerco di costruire vedendo quello che c’è migliorare”. 

L’obiettivo è ottenere la permanenza di categoria il prima possibile. Dopo partite come oggi, non ci arrivi prima possibile. Quello che dà fastidio dopo aver preso un gol è vedere una reazione uguale e contraria. Non abbiamo avuto forza nervosa, abbiamo corso a vuoto e perso molti contrasti. L’arbitro Caputi? Non mi sono accorto di chi fosse, ero impegnato a vedere cosa stavamo facendo in campo. Credo che lei abbia fatto la sua partita, noi non abbiamo fatto la nostra”. 

 

 

 

Continua a leggere

Flash News

Alvini dopo Lecce-Cremonese: “Meritavamo di vincere”

Pubblicato

:

Cremonese

Termina 1 a 1 lo scontro diretto tra Lecce e Cremonese.

Partita rocciosa e spezzettata, che il mai banale tecnico della Cremonese Alvini ha voluto così analizzare ai microfoni di Dazn.

Sulla partita:

“La squadra meritava di vincere, soprattutto per la voglia e per le occasioni create. Abbiamo raccolto meno di quello che meritavamo, questo è l’unico rammarico. Andava vinta”.

Sul cambio di modulo:

“Oggi abbiamo volutamente cercato un approccio diverso alla gara dal punto di vista della pressione davanti che sul contenimento di Banda e Strefezza con la ripartenza subito dopo. Il nostro approccio dipende comunque dalla squadra che affrontiamo. La partita in pressione su Hjulmand di Pickel è stata ottima, ha portato il Lecce a perdere il suo punto di riferimento principale”.

Sul mantenere l’autostima alta nonostante i risultati:

“Quando perdi male alcune partite l’autostima diminuisce, tenerla alta è il lavoro più grosso. Oggi ci giocavamo tanto, e sappiamo che può bastare poco per vanificare il lavoro di tre mesi. Dobbiamo continuare a lavorare. Ringraziamo i 150 che erano qui a Lecce per sostenere la squadra”.

 

 

Continua a leggere

Flash News

Lecce-Cremonese, Strefezza: “Giusto il pareggio, pensiamo alla prossima”

Pubblicato

:

Strefezza

Finisce 1-1 il match del Via del Mare tra Lecce e Cremonese. In gol per i giallorossi il brasiliano Gabriel Strefezza il quale ha realizzato un calcio di rigore al 42′ del primo tempo, pareggiando i conti. Gli ospiti si erano portati in vantaggio con Daniel Ciofani al 19′, sempre su calcio di rigore.

Queste le parole del numero 27 del Lecce al termine della partita:

C’è rammarico per non aver vinto?

“La partita è stata molto equilibrata, era giusto un pareggio. Prendiamo questo punto e prepariamo la prossima sfida con la Roma”.

5 punti nelle ultime 3 gare contro 3 dirette concorrenti: che segnale è?

“Un segnale importante. Potevamo fare più punti, ma ne abbiamo fatti 5 e pensiamo alla prossima”.

Continua a leggere

Flash News

Atalanta-Fiorentina, le formazioni ufficiali: Muriel titolare, Italiano schiera Kouame

Pubblicato

:

Alle ore 18:00 di questa domenica di Serie A, al Gewiss Stadium, andrà in scena Atalanta-Fiorentina. La banda di Gasp ospita dunque la Viola di mister Italiano che nella scorsa stagione ha sbancato a Bergamo portando a casa i tre punti.

Gasperini recupera Koopmeiners dopo il problema riscontrato con la nazionale olandese. In attacco Muriel e non Hojlund con Ederson e Lookman a supporto. Italiano si affida a Kouame con Saponara e Ikonè a completare il tridente. Ecco di seguito le formazioni ufficiali del match del Gewiss:

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Okoli, Scalvini; Hateboer, Koopmeiners, De Roon, Soppy; Ederson, Lookman; Muriel. All. Gasperini

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Martinez-Quarta, Igor, Biraghi; Bonaventura, Mandragora, Barak; Ikonè, Kouamé, Saponara. All. Italiano

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969