Dove trovarci

Roma: lesione al menisco per Kumbulla, stagione finita

Brutte notizie per in casa Roma per Paulo Fonseca. Il difensore centrale giallorosso Marash Kumbulla ha riportato la lesione al menisco del ginocchio destro. Questo è stato l’esito riportato dagli esami strumentali cui si è sottoposto questa mattina il classe 2000, rientrato anzitempo dal ritiro con la nazionale Albanese. Per Kumbulla si prevedono 3 mesi di stop e dunque la sua stagione può ritenersi conclusa.

Fonte: Il Messaggero

COSA E’ SUCCESSO?

Il numero 24 giallorosso si è fatto male durante il primo tempo della partita tra Albania e Andorra (finita 1-0 per gli Albanesi)  valida per le qualificazioni ai mondiali 2022, sentendo una fitta al ginocchio destro nel tentativo di rincorrere un avversario. Nonostante tutto Kumbulla è rimasto in campo per tutta la ripresa ma la mattina seguente il dolore si è nuovamente presentato costringendolo ad abbandonare il ritiro della sua nazionale. Gli esami odierni poi hanno confermato l’esito: lesione del menisco e stagione conclusa anzitempo.

Al momento però lo staff della Roma esclude l’intervento chirurgico. Il centrale Albanese infatti svolgerà una terapia conservativa e le sue condizioni saranno costantemente monitorate.

Kumbulla

Fonte: Rai Sport

COME CAMBIA LA DIFESA DELLA ROMA?

L’infortunio di Kumbulla è chiaramente una grossa spina nel fianco per Fonseca e si va ad aggiungere a quelli di Smalling, Mkhitaryan, Cristante, Veretout e Zaniolo. Difficilmente il tecnico Portoghese cambierà il modulo, rimanendo fedele al suo 3-4-2-1 e su questo fronte le possibilità sono due. La prima è di un reintegro di Fazio e Juan Jesus che si contenderebbero una maglia da titolare affiancando Mancini e Ibanez nel reparto difensivo. In alternativa nel ruolo di centrale di difesa potrebbe essere adattato Spinazzola. In questa situazione l’esterno potrebbe essere rimpiazzato da Bruno Peres. La terza strada potrebbe portare invece ad un possibile ritorno di Fonseca alla difesa a 4, con il modulo 4-2-3-1, vista l’emergenza nel reparto arretrato e l’abbondanza nella trequarti. In questa situazione sempre Spinazzola tornerebbe a giocare come terzino sinistro, con Mancini e Ibanez che andranno comporre il muro centrale difensivo, con Karsdorp terzino destro.

Fonte: Gianluca Di Marzio

Fonte immagine in evidenza: asromalive.it

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico