Dove trovarci
Roma

Calciomercato

Roma, telefonata Friedkin-Mourinho

Roma, telefonata Friedkin-Mourinho

In casa Roma continua il caos post Bodo-Glimt. L’allenatore dei giallorossi, Jose Mourinho, ha ricevuto nelle scorse ore una telefonata del presidente Friedkin. Secondo quanto riportato da calciomercato.com, nel colloquio tra i due sono emersi due problemi.

Il primo, riguarda lo sfogo nel quale si è lasciato andare l’allenatore. Le parole del post partita sono state molto dure, probabilmente per scuotere l’ambiente. Il presidente si è lamentato infatti di ciò, affermando che attraverso questa azione l’allenatore ha inconsapevolmente svalutato i propri giocatori. I panni sporchi si lavano in famiglia ed i problemi societari non vanno messi in piazza. Questo è stato il consiglio dei Friedkin. Tutti i giocatori sono patrimonio della Roma ed in quanto tale se devono essere messi sul mercato a gennaio è più difficile ottenere le cifre richieste se i club sanno che sono fuori dal progetto.

Il secondo problema, riguarda invece una lamentela che lo stesso Mourinho ha riportato al presidente. La richiesta è stata esplicita: a gennaio servono nuovi innesti. Nonostante le perdite ed il bilancio in rosso, i Friedkin sarebbero infatti pronti a mettere ancora una volta mano al portafoglio ed investire. Grazie al previsto aumento di capitale di 210 milioni, infatti, a gennaio potranno  essere spesi circa 70 milioni di euro per la campagna acquisti. L’obiettivo è chiaro: puntellare la rosa e trovare riserve di qualità. In più ci sono diverse cessioni in programma: da Kumbulla a Diawara, passando per Villar e Mayoral.

(Fonte immagine in evidenza: diritto Google creative Commons)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calciomercato