Dove trovarci
Roma

Flash News

Salernitana-Roma: Il commento della partita

Salernitana-Roma: Il commento della partita

Mourinho e la sua Roma si presentano a Salerno con entusiasmo e voglia di vincere, forti di un inizio di stagione decisamente positivo in termini di risultati e tenuta mentale. L’avversario non è certamente fra i più ostici che si possano incontrare, ma guai ad abbassare la guardia, specie durante il rodaggio d’inizio stagione. La Salernitana è reduce dallo sfortunato ko esterno rimediato contro il Bologna, una partita che mostrato tutta la voglia degli amaranto di giocarsi le loro chances nella massima serie.

 

LA PARTITA

I giallorossi dominano il match dal primo all’ultimo minuto, mettendo sin da subito il piede sull’acceleratore. I capitolini sfruttano molto gli esterni, attraverso un gioco verticale e qualitativamente pregevole, in cui vengono esaltati l’estro dei trequartisti ed i movimenti sguscianti di Tammy Abraham. Nel primo tempo sono Vina e Mancini a rendersi realmente pericolosi dalle parti di Belec, senza però riuscire a trovare la rete. La Salernitana alza le saracinesche e prova a limitare la qualità della lupa stringendo le linee, riuscendo a tamponarne le trame di gioco per tutto il primo tempo.

Nella ripresa la musica cambia, ed infatti bastano pochissimi minuti per vedere la Roma portarsi in vantaggio. Lorenzo Pellegrini si inserisce efficacemente in area avversaria e realizza la rete dell’1-0, complice un intervento poco felice di Belec. Il gol galvanizza i ragazzi di Mourinho, che riprendono a spingere con estro e grande qualità. La giocata che porta alla rete di Veretout è di grandissima bellezza: la definizione di Abraham, seguita dal tocco di Mkhitaryan, sono un piacere per gli occhi, ed il perfetto inserimento del mediano francese impreziosisce l’azione, portando al raddoppio la squadra ospite. Si sblocca anche Tammy Abraham, che al minuto 69′ piazza un bellissimo destro da fuori alle spalle del portiere amaranto: è 3-0 per la Roma. Non è però finita, perchè Pellegrini decide di mettersi in proprio e realizzare una vera e propria opera d’arte: parte dal lato sinistro dell’area avversaria, piazza la palla sul destro e lascia partire un tiro a giro sotto l’incrocio dei pali… la serata ha la sua degna infiorettatura.

 

CONSIDERAZIONI FINALI

La Roma continua il suo soddisfacente cammino in Serie A, con due vittorie su due ed un gioco dagli sprazzi qualitativi notevoli. I meccanismi sono sempre più rodati e Abraham si è finalmente sbloccato, tutti motivi che possono far sorridere lo Special One.

 

Immagine in evidenza da: Licenze Google Creative Commons

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News