Connect with us
La Salernitana giocherà a Roma per festeggiare la salvezza e per un nuovo record

Flash News

La Salernitana giocherà a Roma per festeggiare la salvezza e per un nuovo record

Pubblicato

:

Torino-Salernitana, Ricci e Maggiore hanno parlato dei nuovi acquisiti ai microfoni di DAZN

Non è ancora aritmetica, ma la salvezza della Salernitana è davvero ad un passo. Gli uomini di Paulo Sousa giocheranno lunedì alle 18:30 in casa di una felicissima Roma per l’accesso alla finale di Europa League. I granata potrebbero infatti festeggiare la permanenza in Serie A già dal divano, visto che l’Hellas deve necessariamente fare punti a Bergamo con l’Atalanta e idem lo Spezia con il Lecce. Due imprese non banalissime, ma la Salernitana non pensa solo a questo.

Al momento i campani hanno 38 punti: eguagliato il record storico della squadra ottenuto nella stagione 1998-1999, quando però si giocavano quattro partite in meno. La Salernitana ha quindi l’occasione di siglare un nuovo record in Serie A, facendo almeno un punto in tre uscite, e magari superando anche la barriera dei 40 punti.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Lesione alla coscia per Kristensen: da stabilire i tempi di recupero

Pubblicato

:

Empoli Pezzella

Per Rasmus Kristensen e per la Roma di Daniele De Rossi arrivano notizie poco rassicuranti dagli esami strumentali che il giocatore ha svolto nelle ultime ore. Il difensore di proprietà del Leeds United e in prestito al club della Capitale, infatti, è stato costretto a sottoporsi ad alcuni test per stabilire la vera entità dell’infortunio rimediato in occasione dell’ultima gara contro il Monza. Uscito dal terreno di gioco per favorire l’ingresso di Celik al minuto 27, il danese ha fin da subito accusato un problema al flessore sinistro che successivamente è stato confermato.

Come riportato dal portale d’informazione di Gianluca Di Marzio Pazzi di Fanta, infatti, Kristensen ha rimediato una lesione alla coscia sinistra dopo essersi sottoposto agli esami di routine. Per quanto siano note le sue condizioni fisiche non lo sono, però, i tempi di recupero che il giocatore dovrà osservare per tornare a disposizione della Roma e di Daniele De Rossi. Con molte probabilità questi verranno diffusi nel giro delle prossime ore. Intanto i giallorossi preparano la prossima partita della stagione, la quale li vedrà impegnati contro il Brighton in Europa League. L’incontro andrà in scena giovedì 7 marzo alle ore 18:45 allo stadio Olimpico di Roma e con certezza non sarà della partita Rasmus Kristensen.

Continua a leggere

Flash News

Ancelotti sul futuro: “Felice al Real Madrid, sono nel miglior club al mondo”

Pubblicato

:

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti si avvicina al prossimo impegno stagionale che li vedrà scendere in campo contro i tedeschi del Lipsia nel match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. I Blancos si presentano alla gara di domani, con fischio d’inizio previsto per le 21:00 al Santiago Bernabeu, dopo l’incredibile beffa subita nel massimo campionato spagnolo e in particolare nei minuti finali della trasferta contro il Valencia. Ciononostante il distacco con il Girona è di sette punti, mentre in campo europeo è tempo di confermare quanto di buono fatto in Germania nella gara d’andata. Vinicius e compagni, infatti, godono di un gol di vantaggio sui biancorossi.

Alla vigilia dell’importante incontro Carlo Ancelotti è intervenuto in conferenza stampa per presentare e analizzare quello che sarà lo step decisivo per il passaggio del turno. E tra le diverse dichiarazioni l’allenatore del Real Madrid si è lasciato andare anche con parole al miele nei confronti del club spagnolo dopo una domanda che chiedeva una riflessione sulla felicità e sulla sofferenza nel mondo del calcio, sciogliendo i dubbi che da tempo lo vedono lontano dal club della capitale:

ANCELOTTI SUL REAL MADRID“Mi piace il mio lavoro e ancor di più il Real Madrid. Penso che sia il miglior club per fare questo lavoro”.

Dopo aver rinnovato fino al 30 giugno del 2026, dunque, il tecnico italiano non ha esitato a elogiare l’operato del club con cui è legato da un contratto, il quale potrebbe portargli la sua quinta Champions League (la terza da guida del Real Madrid).

Continua a leggere

Flash News

Weekend complicato per gli arbitri: anche Ayroldi verso la sospensione dopo Inter-Genoa

Pubblicato

:

L'arbitro Ayroldi ammonisce Frendrup del Genoa vicino a Barella dell'Inter

Una decisione prevedibile, quella presa dal designatore arbitrale Gianluca Rocchi in merito ai fatti di InterGenoa. Stando a quanto riferisce Sky Sport, il fischietto pugliese Giovanni Ayroldi verrà sospeso in seguito alla decisione di assegnare il calcio di rigore (generoso) ai nerazzurri per il contatto tra Frendrup e Barella.

Con questa vittoria, la squadra di Simone Inzaghi allunga ancor di più il vantaggio sulla Juventus. Un +15 che, a undici giornate dal termine del campionato, sembra mettere una seria ipoteca sulla vittoria dello Scudetto. Solo l’aritmetica mantiene ancora a galla le inseguitrici dalla conquista della seconda stella nerazzurra.

L’EPISODIO

Oltre alla questione legata al fischio del direttore di gara, arrivato col pallone già fuori, il giocatore del Genoa aveva ostacolato il centrocampista azzurro solo dopo che questi aveva calciato la sfera. Oltre alla scelta discutibile, che ha poi scaturito il 2-0 della Beneamata, Ayroldi non avrebbe convinto nella conduzione nell’arco dell’intero incontro. Tema di discussione, infatti, è stata anche l’ammonizione per presunta simulazione, assegnata a Lautaro Martinez.

La 27ª giornata di Serie A ha sancito ulteriori verdetti relativi all’operato degli arbitri: dopo Di Bello e Marchetti, dunque, Ayroldi chiude il quadro negativo della settimana della sezione arbitrale della massima serie italiana.

Continua a leggere

Flash News

Stagione finita in anticipo per Dia dopo Udine: ieri confronto acceso con Iervolino

Pubblicato

:

Boulayé Dia, attaccante della Salernitana

Boulaye Dia è il grande protagonista di quanto successo nei minuti finali della partita di sabato tra l’Udinese e la Salernitana, quando al minuto 82 l’attaccante senegalese si è rifiutato di scendere in campo per aiutare i compagni. Una sorta di gesto di ribellione quello a cui tutti hanno assistito e che molto probabilmente è dovuto alla mancata titolarità dello stesso in occasione del match interno contro il Monza. Tutto quanto, però, non è andato giù al presidente del club campano Danilo Iervolino, il quale – come riportato da Il Mattino – nella giornata di ieri avrebbe raggiunto la squadra scortato dalla security privata e dalle forze dell’ordine per un confronto.

Oltre ad aver avuto un colloquio con Fabio Liverani, il numero uno della Salernitana avrebbe fatto la voce grossa ai componenti della rosa per i risultati ottenuti finora e per una retrocessione sempre più inevitabile. Infine, si sarebbe rivolto a Dia dopo l’accaduto di Udine riferendogli che da qui fino al termine della stagione non scenderà più in campo.

Il giocatore potrà continuare ad allenarsi allo stesso orario e nello stesso giorno del resto della squadra, ma dovrà farlo separatamente. Inoltre Iervolino starebbe pensando di dimezzare il suo stipendio e di risparmiare circa 316 mila euro. Di seguito anche le parole del confronto tra i due riportate da Tuttosalernitana:

IERVOLINO A DIA“Abbiamo investito tanto su di te, abbiamo speso soldi e Salerno ti ha accolto alla grande. È stato un tradimento, da ora non farai più parte della squadra”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969