Connect with us
Salernitana, Sabatini porta un volto nuovo in squadra

Flash News

Salernitana, Sabatini porta un volto nuovo in squadra

Pubblicato

:

Salernitana, Walter Sabatini

Dopo anni in ombra al Napoli e al Torino, Simone Verdi prova a ripartire da una nuova squadra.

SALERNO, RICOMINCIO DA TE!

Da limare gli ultimi dettagli, poi Simone Verdi sarà ufficialmente un nuovo giocatore della Salernitana. Il trequartista classe 92′ è già arrivato in città, in attesa del via libera da parte del Torino. Domani è prevista la formalizzazione dell’affare. L’ex Napoli dovrebbe arrivare a Salerno sulla base di un prestito secco. Il club campano dopo i colpi Sepe e Mazzocchi si prepara dunque ad accogliere un altro giocatore, un altro acquisto targato Walter Sabatini, per raggiungere la salvezza e potrebbe non essere l’ultimo…Izzo e Fazio rimangono degli obiettivi concreti. Obiettivo invece ormai sfumato quello di Diego Costa, la quale condizione fisica ha lasciato non pochi dubbi allo staff medico della Salernitana.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Dove vedere Bayern Monaco-Lazio in tv e streaming

Pubblicato

:

Patric, difensore della Lazio - Serie A, Champions League, Coppa Italia

DOVE VEDERE BAYERN MONACO-LAZIO IN TV E STREAMING – L’andata degli ottavi di Champions League ci ha regalato una sorpresa: quella della Lazio, che in casa ha trafitto il Bayern Monaco, vincendo 1-0. I biancocelesti devono confermare l’impresa, ed impedire al club tedesco di ribaltare la situazione. Passare il turno sarebbe un risultato storico, oltre che a livello sportivo, anche economico.

DOVE VEDERE BAYERN MONACO-LAZIO IN TV E STREAMING – COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

DOVE VEDERE BAYERN MONACO-LAZIO IN TV E STREAMING – Il match dello scorso 14 febbraio dell’Olimpico ha alimentato le già preesistenti voci relative all’esonero di Tuchel. Prima della sconfitta contro i biancocelesti, ha perso contro il Leverkusen lo scontro diretto per la Bundesliga. Inoltre, dopo la Champions è arrivato il clamoroso 3-2 in casa del Bochum. A tentare di calmare le acque è arrivata la vittoria contro il Lipsia per 2-1. Poi, nel weekend, l’ennesimo tracollo: 2-2 contro il Friburgo.

DOVE VEDERE BAYERN MONACO-LAZIO IN TV E STREAMING – Per la Lazio, la situazione è quasi la stessa del Bayern, eccezion fatta per la Champions. Passare il turno regalerebbe una grande gioia ai tifosi in questa stagione finora negativa. Infatti, il nono posto in campionato e le 3 sconfitte nelle ultime 4 (tra cui l’ultima contro il Milan, sommersa da polemiche), testimoniano le difficoltà del club, che non riesce a risalire la china in Serie A.

DOVE VEDERE BAYERN MONACO-LAZIO IN TV E STREAMING

La partita che vedrà scontrarsi Bayern Monaco e Lazio, sarà visibile in chiaro su Canale 5, con diretta streaming sull’app Infinity. Per quanto riguarda la pay-tv, il match sarà trasmesso anche su Sky, sui seguenti canali: Sky Sport Uno (201), Sky Sport 4K (213) e Sky Sport (251). Gli abbonati Sky potranno vedere il match accedendo ai canali dedicati da mobile o desktop con l’app Sky Go.

DOVE VEDERE BAYERN MONACO-LAZIO IN TV E STREAMING – LE PROBABILI FORMAZIONI

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Dier, Kim, Davies; Pavlovic, Goretzka; Sané, Muller, Musiala; Kane.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Gila, Romagnoli, Hysaj; Guendouzi, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

Continua a leggere

Champions League

Dimarco carica l’ambiente in vista dell’Atletico: “A Madrid per fare la nostra gara”

Pubblicato

:

Dimarco

Federico Dimarco ha parlato a BeIN SPORTS della prossima sfida europea che attende l’Inter: il ritorno degli ottavi di finale contro l’Atletico Madrid. Lautaro e compagni si andranno a giocare nella capitale spagnola il passaggio del turno, che porterebbe i nerazzurri ai quarti di finale di Champions League. Il gol di Arnautovic dell’andata permette all’Inter di atterrare in Spagna con una rete di vantaggio, ma è chiaro a tutti come sia ancora tutto aperto, specialmente se si devono attraversare ancora 90′ nell’inferno del Civitas Metropolitano. Dimarco non ha però parlato solo della formazione di Simeone, ma anche del suo allenatore e del capitano dei nerazzurri, spendendo parole d’elogio per tutti i coinvolti in questa fantastica stagione, che potrebbe divenire addirittura storica, ma dovremo aspettare il risultato della serata di mercoledì 13 marzo per capire se questo sarà ancora uno scenario possibile.

DIMARCO IN VISTA DELL’ATLETICO – LE PAROLE DEL 32

SULLA PARTITA – “Sarà una partita durissima, difficile, sappiamo cosa vuol dire andare a giocare in campi difficili come è successo nella scorsa stagione in casa del Porto, sempre agli ottavi di Champions. L’Atletico Madrid è una grande squadra e lo ha dimostrato in tutti questi anni con Simeone. Andremo lì a fare la nostra partita“.

SU INZAGHI – “Ha un bel bel rapporto con tutti, ci fa ridere, ci fa star bene. Sa anche quando deve dare la sua impronta per dare magari una mano ai ragazzi più giovani. Siamo felici di averlo con noi“.

SU LAUTARO – “Stiamo parlando di uno degli attaccanti più forti al mondo, conosciamo la sua importanza all’interno della squadra, Lautaro è il nostro capitano e speriamo che continui così fino alla fine“.

SULLA NAZIONALE – “Spalletti ha portato molta felicità e un gioco diverso dal precedente che avevamo con Mancini. Stiamo cercando di imparare partita dopo partita il suo modo di giocare, quello che vuole e quello che ci chiede“.

Continua a leggere

Champions League

Le parole di Sarri su Bayern Monaco-Lazio: “Serve la stessa ferocia vista con il Milan”

Pubblicato

:

Lazio Bayern Monaco primo tempo

LE PAROLE DI SARRI SU BAYERN MONACO-LAZIO: “SERVE LA STESSA FEROCIA VISTA CON IL MILAN” – Domani, martedì ore 21.00, la Lazio giocherà all’Allianz Arena una delle partite più importanti della sua storia recente, valevole per il ritorno degli ottavi di Champions contro il Bayern Monaco. I biancocelesti sono forti del successo dell’andata, grazie alla rete dal dischetto di Ciro Immobile, arrivata a seguito del fallo (con annesso rosso) di Upamecano su Isaksen. Una Lazio che ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, portandosi avanti nel doppio scontro con i bavaresi e che adesso intravede un miracolo sportivo che sapeva di sogno irrealizzabile alla vigilia. Chiaramente questo non è assolutamente il Bayern Monaco più forte che si sia mai visto, ma la caratura della squadra di Tuchel rimane, e un eventuale passaggio del turno renderebbe indimenticabili i nomi dei ragazzi di Sarri nelle menti dei tifosi.

SARRI SU BAYERN MONACO-LAZIO – LE PAROLE DEL TECNICO

La Lazio arriva alla partita con un forte senso di frustrazione addosso. Il match interno contro il Milan ha lasciato tanta amarezza nella bocca della squadra biancoceleste. Ancora sono aperte le ferite scaturite dalle decisioni arbitrali ai danni della squadra capitolina, che secondo il presidente Lotito, hanno superato i limiti. L’atteggiamento avuto dai giocatori però, non ha lasciato scontenti nessuno tra società e tifosi, tanto che al triplice fischio all’Olimpico sono partiti gli applausi a favore di Immobile e compagni. Come riportato da La Repubblica,  Sarri vuole vedere in Germania la stessa cattiveria agonistica vista a Roma per concretizzare il sogno europeo: “Dobbiamo giocare con lo stesso spirito, con la stessa ferocia che ho visto l’altra sera all’Olimpico, trasformando la rabbia in carica agonistica“. Queste sarebbero le parole che il tecnico toscano ha utilizzato per spronare i suoi ragazzi.

Continua a leggere

Flash News

Nonge chiede scusa per Napoli-Juventus: “Ho commesso un errore”

Pubblicato

:

Nonge

Nonge ha vissuto sul terreno di gioco solo 14 minuti minuti di Napoli-Juventus. Non perché abbia giocato il quarto d’ora finale prima del triplice fischio, tantomeno perché sia stato sostituito poco dopo il calcio d’inizio o successivamente al suo ingresso in campo per acciacchi fisici. Il classe 2005, entrato al 76′, ha avuto invece un impatto difficile sul match, non gestendo bene i primissimi palloni ricevuti e commettendo al 87′ il fallo da rigore su Osimhen. Il nigeriano ha poi sbagliato il penalty, ma per sua fortuna sulla respinta il più veloce di tutti è stato Raspadori. Il numero 81 dunque, dopo la rete in Juventus-Napoli dell’anno scorso, regala ancora i 3 punti ai partenopei contro la vecchia signora. Subito dopo il gol, Allegri è tornato sui suoi passi, togliendo dal campo Nonge, che le telecamere hanno colto visibilmente affranto in panchina.

NONGE SOSTITUITO NEL GIRO DI POCO – LE SCUSE DEL RAGAZZO

I social e la stampa sono stati dalla parte del giovane attaccante belga, alzando gli scudi in protezione del 47 juventino. Come riportato da La Stampa però, la scelta di Allegri non è da intendere in senso punitivo. La volontà del tecnico livornese sarebbe stata quella di mettere dentro delle torri come Milik e Danilo, aggiungendo fisicità e centimetri per il recupero. La cosa certa è che delle scuse sono arrivate, e parliamo di quelle di Nonge. Sul suo profilo Instagram ha voluto chiedere perdono per il suo errore e ringraziare per il supporto ricevuto. Di seguito le sue parole: “Ho commesso un errore mi assumo tutta la responsabilità scusate ai miei compagni di squadra e ai tifosi, grazie per il vostro supporto, tempo di resettare e rimanere concentrati sulla fine della stagione“.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969