Connect with us
Sampdoria, Ferrero pronto al clamoroso ritorno in società

Business

Sampdoria, Ferrero pronto al clamoroso ritorno in società

Pubblicato

:

Ferrero

La situazione societaria della Sampdoria continua ad essere critica, vista la mancanza di accordi con degli investitori per la cessione del club. Dall’arresto del presidente Massimo Ferrero, avvenuto esattamente un anno fa, la situazione non ha fatto altro che precipitare ulteriormente, facendo sprofondare il club blucerchiato nel baratro più totale. Ma ora spunta una clamorosa ipotesi all’orizzonte, che avrebbe del clamoroso.

FERRERO PROVA A RIPRENDERE LA GESTIONE DELLA SAMPDORIA

La notizia è iniziata a circolare nella giornata odierna, esattamente un anno dopo l’arresto dell’esuberante numero uno della Sampdoria. Al momento è solamente un’ipotesi remota, ma come riportato da Calciomercato.com non è assolutamente da escludere. Ferrero sarebbe alla ricerca di fondi e soci per poter ritornare a guidare il club, magari con una carica minore e non quella di presidente. Il prossimo 14 dicembre si terrà l’assemblea dei soci, convocato dal CDA, dove si farà il punto della situazione finanziaria in cui naviga la Sampdoria.

Nel corso di questo anno si è parlato numerose volte di trattative tra l’attuale dirigenza blucerchiata ed eventuali investitori, ma si è sempre concluso con un nulla di fatto. A causa di questa situazione, l’ex presidente Ferrero avrebbe deciso di voler riprovare a tornare in sella alla Sampdoria, nonostante il forte astio con i tifosi. Dopo la riunione del CDA potrebbero emergere nuovi scenari a riguardo, e chissà se proprio Ferrero non proporrà un’offerta per riprendere il timone dei blucerchiati insieme a qualche fondo.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Business

Guai per l’Inter? LionRock rischia la cancellazione: detiene il 30% del club

Pubblicato

:

Inter zhang

CANCELLAZIONE LIONROCK INTER – La situazione finanziaria dell’Inter non è fra le più stabili in assoluto, considerando i vari problemi sorti nelle ultime stagioni a causa di vari debiti e problemi di sponsorizzazione. A questi, si aggiunge un intoppo tutt’altro che irrilevante. Infatti, la LionRock, holding possedente il 31,05% delle quote dell’Inter, è a serio rischio cancellazione dal registro impresario delle Isole Cayman entro il 31 gennaio. In tale caso, il fondo in questione entrerebbe in crisi, perdendo il luogo centrale per controllo delle proprie attività.

La data sopraccitata è imminente: si tratta di una situazione molto delicata, considerando che i proprietari di tale struttura, Daniel Tseung Tom Pitts, dovranno trovare una soluzione rapida ed efficace.

PERCHÉ LA LIONROCK RISCHIA LA CANCELLAZIONE?

Secondo quanto riportato da Panorama, vi è una duplice motivazione dietro al rischio di cancellazione della holding LionRock. Nello specifico, è da sottolineare il mancato rispetto di obblighi legislativi dell’isola, a cui si associa la mancanza di operatività della società.

Nel caso in cui questi fattori rispecchiassero l’andamento della struttura, l’eliminazione dal registro delle imprese delle Cayman si potrebbe realizzare davvero entro la prossima settimana. Ciò rischia di causare conseguenze all’Inter, considerando che il futuro di circa 1/3 delle quote societarie sarà incerto.

LA REPLICA DI LIONROCK

LionRock, però, non si ritiene preoccupata dalla situazione. Tom Pitts, numero uno per l’Europa del fondo, ha risposto a Panorama, cercando di tranquillizzare l’ambiente: “La documentazione alle Cayman sarà completata e la riconferma sarà pronta per la fine del mese”.

Se queste parole dovessero essere confermate, l’assetto dell’Inter rimarrebbe invariato: Suning con la maggioranza, il 31% in mano a LionRock e lo 0,4% in mano a un gruppo di piccoli soci.

Continua a leggere

Business

Manfredi apre a De Laurentiis per lo stadio Maradona: “Se c’è un’offerta, siamo pronti a discutere”

Pubblicato

:

sampdoria

Da diverse settimane, lo stadio Diego Armando Maradona è finito al centro dei dibattiti tra De Laurentiis ed il Comune di Napoli. Le due parti continuano a battibeccarsi a distanza, viste le visioni differenti sulla gestione dell’impianto sportivo. Nella giornata odierna, è tornato a parlare del tema il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, nel corso del Consiglio comunale tenutosi al Maschio Angioino.

LE DICHIARAZIONI DI MANFREDI SULLO STADIO MARADONA

MANUTENZIONE – “E’ chiaro che un intervento allo stadio è necessario. Noi abbiamo stanziato delle risorse per fare interventi di manutenzione necessari e lo facciamo ogni anno”.

APERTURA A DE LAURENTIIS – “C’è poi il tema di un grande intervento di ristrutturazione che va affrontato in una logica più ampia perché richiede un investimento di qualche decina di milioni di euro. Noi siamo sempre disponibili con De Laurentiis, se c’è un’offerta economica congrua siamo pronti a discuterla e verificare il modo di realizzarla”.

Continua a leggere

Business

L’Inter illustra il progetto del suo stadio di proprietà: la nota ufficiale del club

Pubblicato

:

Inter

Il tema stadio a Milano ormai tiene banco da diversi anni. Negli ultimi mesi, il tema è tornato al centro del dibattito in maniera forte, con le due società milanesi pronte a presentare i loro progetti. In tal senso, nella giornata odierna, l’Inter ha annunciato importanti novità sul progetto stadio, che potrebbe sorgere a Rozzano. Il club nerazzurro tramite un comunicato ufficiale, ha illustrato il progetto dell’impianto, aprendo dunque un nuovo dibattito.

IL COMUNICATO DELL’INTER SUL PROGETTO STADIO

NOTA INTER – “FC Internazionale Milano è fortemente impegnata nel progetto del nostro nuovo stadio che potrebbe sorgere alle porte di Milano, nel comune di Rozzano.

Il progetto, curato dallo studio internazionale Populous, prevede la costruzione di un impianto moderno, sostenibile, accessibile, immerso nel verde e dotato di aree di ristoro, negozi e servizi.

Un impianto sportivo da 70.000 posti, studiato per fornire il miglior confort e un’esperienza emozionante e immersiva per i tifosi, che possa contribuire allo sviluppo della città e che sia facilmente collegato con il centro di Milano, integrandosi con le infrastrutture esistenti.

All’esterno saranno realizzati una cittadella dello sport e spazi di accoglienza per i tifosi e per tutte le persone che frequenteranno il distretto, in continuità con il parco circostante e fruibili per 365 giorni all’anno

L’iter progettuale, avviato ufficialmente con l’acquisizione del diritto di esclusiva sull’area di proprietà di Infrafin, sta proseguendo attraverso il lavoro dello studio di architettura Populous e frequenti incontri del Top Management del Club con le istituzioni e gli stakeholder coinvolti.

Il progetto ruoterà intorno alle idee e alle necessità dei tifosi: con questo obiettivo è stato avviato un sondaggio che coinvolgerà l’intera community nerazzurra.

La raccolta di opinioni, che inizia oggi con un sondaggio dedicato ai temi della viabilità, continuerà, nei prossimi mesi, con ulteriori tematiche relative alla nuova Casa dell’Inter”.

Dunque si apre un nuovo capitolo inerente allo stadio di proprietà dell’Inter. Staremo a vedere quali sviluppi porterà prossimamente la nota ufficiale del club nerazzurro. L’auspicio è che si possa chiudere positivamente l’accordo, anche se i precedenti non lasciano mai sereni. L’Inter spera che questa volta si possa raggiungere un punto d’incontro, affinché si possa dare il via ai lavori di costruzione . A questo punto, non resta che attendere le reazioni dopo questa nota del club nerazzurro.

Continua a leggere

Business

Il Milan organizza un Meet&Greet con Bennacer: il comunicato ufficiale

Pubblicato

:

Coppa d'Africa

Da diverse settimane, Ismael Bennacer è tornato a calcare il campo in un match ufficiale con la maglia del Milan. Il centrocampista algerino aveva rimediato un brutto infortunio nel corso della semifinale di Champions League contro l’Inter. Poche settimane fa, c’è stato il rientro a San Siro dinanzi ai tifosi rossoneri. Nella giornata di domani, proprio Bennacer sarà protagonista di un Meet&Greet organizzato dal Milan.

IL COMUNICATO DEL MILAN SUL MEET&GREET CON BENNACER

COMUNICATO UFFICIALE – “IL MEET&GREET CON BENNACER A CASA MILAN

Ismaël incontrerà i tifosi mercoledì 20 dicembre nella sede rossonera: tutti i dettagli

Ismaël Bennacer sarà il protagonista di un nuovo Meet&Greet rossonero! L’appuntamento per incontrare il centrocampista algerino è per mercoledì 20 dicembre alle 15.00 a Casa Milan.

primi 70 tifosi che si presenteranno presso la nostra sede avranno la possibilità di incontrare Ismael e di farsi autografare un prodotto ufficiale AC Milan. Per chi vorrà acquistare la maglia del numero 4 rossonero, lo store sarà aperto dalle 10.00, orario a partire dal quale saranno distribuiti all’ingresso anche i 70 tagliandi per poter accedere all’evento.

Per le persone che si recheranno in via Aldo Rossi 8, con o senza biglietto per il M&G, come sempre saranno a disposizione anche il Museo Mondo Milan, aperto dalle 10.00 alle 19.00 per una visita nella storia del Club, e il Casa Milan Bistrot, aperto dalle 8.00 alle 17.00 per una pausa nel cuore dell’universo rossonero”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969