Dove trovarci
sampdoria, Jankto è in partenza

Calciomercato

Sampdoria, Jankto al Getafe: oggi il giocatore in Spagna

Sampdoria, Jankto al Getafe: oggi il giocatore in Spagna

Come un fulmine a ciel sereno, Jakub Jankto è pronto a lasciare la Sampdoria, Genova e l’Italia per approdare in Spagna, più precisamente al Getafe. Il club genovese aveva bisogno di incassare denaro per investirlo su altri giocatori, e il sacrificato è il classe ’96.

I DETTAGLI E LE CIFRE

La Sampdoria ricaverà 6 milioni di euro dalla cessione di Jankto al Getafe: si tratterà quindi di una grossa minusvalenza, dato che il sodalizio ligure lo aveva pagato più del doppio per acquistarlo dall’Udinese. Oggi pomeriggio il calciatore è atteso a Madrid, in Spagna, per definire tutti gli accordi e per lo scambio di documenti. Poi sosterrà le visite mediche con il club castigliano e firmare il suo nuovo contratto. Insomma, è solo questione di burocrazia, ma Jankto è pronto ad iniziare la sua nuova avventura con la maglia del Getafe.

LA CESSIONE DI JANKTO PORTA A…

La società capeggiata dal presidente, nonché proprietario, Ferrero, come sappiamo, è sempre in contatto con la Dinamo Kiev per il possibile trasferimento di Suprjaha. Come riferito da Gianluca Di Marzio, la prima offerta blucerchiata si aggirava su un prestito oneroso da 1 milione di euro + diritto di riscatto fissato a 6 milioni, ma alla Dinamo Kiev quest’offerta non è bastata. Molto probabilmente ora, con i 6 milioni di Jankto, la dirigenza blucerchiata è pronta a fare una nuova offerta agli ucraini per assicurarsi l’attaccante, sperando di chiudere l’affare il prima possibile.

SUPRYAGA ALLA CORTE DI D’AVERSA

Andiamo a conoscere qualche caratteristica del possibile nuovo attaccante sampdoriano: Vladyslav Supryaga. Classe 2000, è una prima punta forte fisicamente, ma, al contempo, molto rapida. Poi, data la giovane età, potrebbe far rifiatare Fabio Quagliarella per qualche partita, creando quel giusto mix tra gioventù ed esperienza. Attualmente milita anche nella Nazionale Under21 dell’Ucraina e ha il contratto in scadenza con la Dinamo nel dicembre del 2025. Nell’ultima stagione con la Dinamo Kiev, in 40 partite disputate è andato a segno 10 volte, collezionando anche 4 assist. Roberto D’Aversa può cominciare a sfregarsi le mani.

Immagine in evidenza presa da Wikimedia Commons con diritti presi da Google Creative Commons

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calciomercato