Connect with us
Winks è tornato in gruppo: il comunicato della Sampdoria

Calcio Internazionale

Winks è tornato in gruppo: il comunicato della Sampdoria

Pubblicato

:

Winks

Arrivano notizie positive per la Sampdoria e per il tecnico Stankovic: il centrocampista Harry Winks è tornato ad allenarsi con il resto del gruppo, rientrando dall’ultimo infortunio.

IL COMUNICATO

La stessa Sampdoria ha confermato il recupero dall’infortunio di Winks tramite un comunicato ufficiale:

Seconda doppia seduta consecutiva per la Sampdoria, alle prese al “Mugnaini” di Bogliasco con la preparazione alla sfida di domenica allo stadio “Olimpico” con la Roma. Ancora privi dei nazionali (Filip Djuricic, Emihran Ilkhan, Mehdi Léris, Flavio Paoletti, Abdelhamid Sabiri, Tomás Rincón, Martin Turk e Alessandro Zanoli), Dejan Stankovic e staff hanno puntato in mattinata su lavori di forza in palestra e nel pomeriggio su esercitazioni di possessi sul campo 2.

Singoli. Sul fronte dei singoli Harry Winks è tornato regolarmente in gruppo mentre resta invariata la lista di chi suda a parte (Andrea Conti, Manuel De Luca e Sam Lammers) e di chi resta alle prese con i rispettivi programmi di recupero post-intervento (Emil Audero e Ignacio Pussetto). Domani, martedì, i blucerchiati sosterranno un’unica sessione mattutina“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio Internazionale

Xavi fiducioso su Messi: “Deciderà la prossima settimana: siamo pronti a riaccoglierlo”

Pubblicato

:

Messi

Quella di domani sera contro il Clermont sarà la settantacinquesima, nonché ultima, partita di Lionel Messi con la maglia del PSG. Dopo la conferma arrivata da mister Galtier, nelle ultime ore si è parlato molto della prossima squadra dell’argentino. In primo piano c’è, ovviamente, un ritorno al Barcellona, come manifestato più volte dai membri del club catalano.

L’ultimo è stato Xavi che, intervistato dal Mundo Deportivo, si è ritenuto abbastanza fiducioso sulla decisione di Leo di tornare in Spagna:

FUTURO MESSI –Leo deciderà il suo futuro la prossima settimana. Ha il mio completo benestare per venire da noi, sa che siamo pronti a dargli il benvenuto. Non è cambiato niente, ci sono delle possibilità: vogliamo Leo qui. Sono pronto a integrarlo nel nostro sistema di gioco“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Sfuriata Mou, niente PSG in caso di maxi-squalifica

Pubblicato

:

Mourinho

Il futuro di Josè Mourinho è ancora da definire. Le dichiarazioni criptiche dello Special One rilasciate al termine della finale di Budapest hanno infuso nell’ambiente giallorosso forti preoccupazioni. Decisioni che si dice siano state giá comunicate al gruppo, ricostruzioni di discorsi più o meno attendibili e un gelo totale tra allenatore e proprietà: la permanenza dell’uomo di Setubal a Roma é una questione più che mai aperta. A scombinare le carte in tavola, secondo una ricostruzione fatta dal The Sun, potrebbe essere la squalifica che la UEFA infliggerá con ogni probabilità ai danni di Mourinho. Vediamo perché.

NIENTE PSG IN CASO DI MAXI SQUALIFICA

Sebbene il contatto tra le due parti sia stato smentito in diverse occasioni dall’attuale tecnico della Roma, la destinazione parigina è sicuramente tra i pensieri dell’ex Inter e United (tra le altre). Il PSG sembra voler rompere con Galtier e tra i nomi scelti per sostituirlo spicca quello di Mourinho, già cercato anche dalla Federazione Portoghese. I francesi tuttavia non sarebbero disposti a metterlo sotto contratto nel caso in cui questo riceva una maxi squalifica da parte della UEFA.

Le pesanti parole dello Special One nei confronti dell’arbitro Taylor avranno sicuramente ripercussioni e se il massimo organo calcistico europeo dovesse squalificare il mister per più di 5 partite il club di proprietà qatariota girerebbe altrove lo sguardo. Il PSG vuole la Champions e, anche se apparentemente “piccolo” come fattore, un’eventuale assenza del tecnico per tutta la fase a gironi peserebbe molto, forse troppo. 

 

Continua a leggere

Bundesliga

Lo Stoccarda batte 3-0 l’Amburgo nell’andata dello spareggio: salvezza ad un passo

Pubblicato

:

Augsburg-Bayer Leverkusen

La gara di andata dello spareggio per conquistare l’ultimo posto nella prossima Bundesliga tra Stoccarda e Amburgo termina con un netto 3-0, che in vista del ritorno mette in chiaro le cose: lo Stoccarda è ad un passo dalla permanenza nel massimo campionato tedesco. Infatti in Germania, visto che la prima serie è a 18 squadre invece che a 20 come in Italia, le ultime due della classe (18esima e 17esima) retrocedono direttamente, mentre la 16esima, in questo caso proprio lo Stoccarda, deve giocarsi la permanenza contro la terza classificata della 2. Bundesliga, la “Serie B” tedesca, l’Amburgo.

Nella gara di andata non c’è storia: Mavropanos mette subito la gara in discesa per i padroni di casa segnando dopo appena 42 secondi, mentre Vagnoman e Guirassy siglano il secondo e il terzo gol rispettivamente al 51′ e al 54′. Al 69′ l’espulsione di Suhonen per l’Amburgo complica ancora di più le cose in vista della gara di ritorno (in programma lunedì 5 giugno alle ore 20:45) per la storica squadra tedesca che, salvo miracoli, sarà costretta a restare in seconda serie anche l’anno prossimo.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Alvarez, parole che sanno di addio: “Conserverò dei bei ricordi dell’Ajax”

Pubblicato

:

Schreuder

Edson Alvarez, mediano (ma all’occorrenza anche difensore centrale) dell’Ajax accostato nelle ultime settimane a Borussia Dortmund, che sembra vicinissimo a prelevarlo, e Bayern Monaco, non smentisce l’interesse di grandi squadre nei suoi confronti in un’intervista a Vi.nl. Delle parole che sanno di addio per il calciatore messicano che dal 2019 veste maglia biancorossa. Di seguito, le sue dichiarazioni:

SUL POSSIBILE TRASFERIMENTO –C’è una possibilità che parta, ma tutto può succedere nel corso dell’estate anche se finché non ci sono le firme non possiamo sbilanciarci. Quando c’è un interesse concreto i miei procuratori me lo comunicano e poi io inizio a pensarci, ho letto e sentito delle voci che mi riguardano e non mentirò, fa piacere essere accostati a grandi club, ma anche l’Ajax lo è“.

SULL’AJAX –Sono arrivato qui che ero sconosciuto quattro anni fa e ho dovuto convincere molte persone delle mie qualità, penso di esserci riuscito come calciatore e come persona. Qui sono cresciuto tanto, sono felice di aver dato tanto alla società e ai tifosi e di aver contribuito a vincere dei titoli. Ovunque giocherò la prossima stagione conserverò dei bei ricordi dell’Ajax”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969