Connect with us
Il nuovo San Siro è a rischio: l'opzione Sesto San Giovanni sempre più concreta

Flash News

Il nuovo San Siro è a rischio: l’opzione Sesto San Giovanni sempre più concreta

Pubblicato

:

San Siro

Dopo tre anni di lavoro, potrebbe naufragare il progetto che voleva vedere realizzato il nuovo San Siro, il nuovo stadio di Milan e Inter. Si aspettava la delibera del Comune di Milano, che sembrava potesse arrivare a breve, e invece ancora non si hanno indicazioni in questo senso e anzi, i tempi si fanno ristretti dovendo arrivare entro il 21 gennaio.

Filtra dunque pessimismo, nonostante gli accordi che sia Inter che Milan avevano pattuito sulle richieste del nuovo impianto, ovvero portare la capienza a 70mila posti, non aumentare il prezzo dei biglietti ed aumentare le aree verdi attorno alla struttura.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, a rallentare l’iter ci sarebbero i soliti ostacoli burocratici: il Governo non vuole abbattere San Siro, mentre Milan ed Inter sì. A questo proposito ci sarebbe l’urgenza di decidere sull’abbattimento entro il 2024, quando La Scala del Calcio supererà i 70 anni di età, facendo scattare il vincolo monumentale, che metterebbe definitivamente fine al progetto delle società per come è definito oggi.

L’OPZIONE PER IL NUOVO STADIO DI MILAN ED INTER

Per tutta questa sequela di motivi, prende sempre più corpo l’opzione di spostare il progetto fuori da Milano, ovvero a Sesto San Giovanni. Il sindaco ha da tempo dato il suo benestare, e l’area designata sarebbe quella dell’ex Falck. Milan ed Inter vogliono il loro nuovo stadio, ma vederlo lontano da Milano sembra la strada più percorribile al momento.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Leao-Milan, questione rinnovo: il nodo è la clausola

Pubblicato

:

Esclusiva Bariggia su Leao

Come è visibile sotto agli occhi di tutti, il Milan non sta passando un buon momento sul campo. Ma la situazione sembra essere difficile anche per le situazioni extra campo. Il problema numero 1 resta Rafael Leao: sembrava sempre più vicino l’accordo per il rinnovo e invece negli ultimi giorni la questione si è complicata più del previsto. La grana è la clausola rescissoria che il portoghese vorrebbe abbassare dai 150 milioni previsti.

LA ROTTURA

Lo strappo di Leao. Titola così l’edizione odierna della Gazzetta Dello Sport, che sottolinea il problema clausola del portoghese. Già dalle scorse settimane infatti, Rafael e la sua famiglia hanno indicato una priorità: far scendere il prezzo della clausola attuale da 150 milioni di euro sino a quota 70. Il Milan, ovviamente, non ci pensa nemmeno di dimezzare il valore del suo miglior giocatore. Paolo Maldini ha provato a scuotere il calciatore, ma il faccia a faccia tra i due non ha portato gli effetti sperati. Situazione in divenire, ma ormai sembrerebbe in rottura totale: sarà addio a giugno?

Continua a leggere

Calciomercato

Colpo del Monza: in arrivo il figlio d’arte Martins dall’Inter

Pubblicato

:

Nicola Rigoni

Tutti i tifosi dell’Inter lo ricorderanno come proprio idolo, forse per quel suo carattere introverso, che lo portava a rispondere alle critiche sul campo anziché nei post partita. Forse per la sua capacità di correre i 100 metri sotto gli 11”, Obafemi Martinsche i tifosi nerazzurri ribattezzeranno ”Oba-Oba”, è stato sicuramente uno dei grandi protagonisti dell’era Mancini, ma anche della nazionale nigeriana.

E adesso sembra che la storia stia per ripetersi. Come riporta Gianluca Di Marzio, Kevin Martins, figlio di Oba Oba, sarà un nuovo giocatore del Monza. Il classe 2005 arriva dalla Primavera dell’Inter. É stato fortemente voluto da Adriano Galliani. Ora è solo questione dei tempo: Kevin è arrivato nel calcio dei grandi e vorrà rimanerci a lungo, forse, come il padre.

Continua a leggere

Calciomercato

Empoli, Ekong fa spazio a Piccoli: resta Marko Pjaca

Pubblicato

:

L’Empoli vuole rinforzare il reparto offensivo in queste ultime ore di calciomercato.

Il club toscano, dopo aver ufficializzato Caputo dalla Sampdoria, ha messo gli occhi su Roberto Piccoli, attaccante dell’Atalanta in prestito all’Hellas Verona. L’incontro che potrebbe sbloccare definitivamente la trattativa è previsto nella mattinata di domani.

Nel frattempo, sul fronte esuberi, è in dirittura d’arrivo la cessione in prestito del giovane Emmanuel Ekong al Perugia. Con la partenza dell’attaccante ventenne, Marko Pjaca dovrebbe continuare a vestire la maglia dell’Empoli anche in questa seconda parte di stagione.

Continua a leggere

Calciomercato

L’Inter lavora per Demiral: i possibili scenari

Pubblicato

:

Demiral

Ore molto calde in casa Inter, dove i nerazzurri, stanno cercando di colmare il possibile addio di Skriniar. Il difensore slovacco è in direzione Parigi, se il Psg offre una cifra intorno ai 15 milioni, l’ex Sampdoria può andare via sin da subito. Per sostituirlo, la dirigenza nerazzurra ha già pronta il nuovo difensore, stiamo parlando di Merih Demiral. Secondo Sky, il turco è il primo nome sull’agenda di Marotta per andare a ricoprire il ruolo di perno difensivo nel blocco a 3 di Inzaghi. Si tratta sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro, oppure un prestito con diritto che potrebbe diventare obbligo in caso di qualificazione della squadra di Inzaghi alla prossima Champions League. 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969