Nella giornata di ieri, Leroy Sané è finalmente tornato in campo, anche se solamente con la squadra U23 del Manchester City. Il ragazzo ha disputato cinquantasette minuti nella vittoria dei suoi per 4-2 contro i pari età dell’Arsenal, compiendo una partita nella norma, senza siglare alcuna rete. Dopo dunque la rottura del legamento crociato accorsa in Community Shield ad agosto contro il Liverpool, il giocatore è tornato a vedere la luce. Sané era già tornato ad allenarsi da gennaio, ma comunque ancora mai era sceso in campo né con la prima squadra, né con altri compagini giovanili.

Una sorpresa del match è sicuramente stata la presenza di Mauricio Pochettino sugli spalti. Destino simile comunque quello dei due. Come Pochettino, molto probabilmente anche Sané in estate si accaserà con una nuova società. Sul giocatore è vivido l’interesse del Bayern Monaco, che nell’estate scorsa non ha affondato il colpo solamente per l’infortunio del ragazzo. Pep Guardiola, d’altro canto, potrebbe gradire l’inserimento nel proprio scacchiere tattico di Serge Gnabry, ala che tanto bene sta facendo proprio in Baviera. Non sarebbe così illogico quindi pensare ad uno scambio fra i due club, con probabile conguaglio economico a favore dei Citizens.

 

(Fonte immagine copertina: profilo IG @leroysane19)