Connect with us

Calciomercato

Incontro Milan-Paratici, spunta anche il nome di Sarr!

Pubblicato

:

Sarr

Nella giornata di oggi è avvenuto un incontro tra la dirigenza del Milan e Fabio Paratici, DS del Tottenham. L’obiettivo del meeting era parlare di Japhet Tanganga, difensore nel mirino dei rossoneri. Secondo quanto riportato da Sky Sport non si è solo parlato dell’inglese, ma anche di Matar Sarr: centrocampista senegalese classe 2002, in prestito al Metz nell’ultima stagione.

Nella scorsa stagione Sarr in Francia ha realizzato un gol e 3 assist in 34 presenze. Può svariare in diversi ruoli del suo reparto, da mediano a trequartista, ma predilige il ruolo di centrocampista centrale.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Premier League, tutti gli occhi puntati su Moises Caicedo

Pubblicato

:

Roberto De Zerbi, neo allenatore del Brighton, potrebbe perdere un gioiello a centrocampo nella sessione invernale. L’ex squadra di Potter, che sta sorprendendo tutti in Premier League, vanta una mezzala pronta a stupire tutti in Europa, ossia Moises Caicedo. Il classe 2001, facente parte di quella che sembra la nuova generazione d’oro dell’Ecuador, è al centro di tante voci di mercato. Per lui si parla di Manchester United, Chelsea, ma soprattutto Liverpool. Proprio i Reds di Jurgen Klopp, stando a quanto riportato dalla CBS, vorrebbero tentare un nuovo assalto a gennaio dopo averci già provato in estate.

CARATTERISTICHE E NUMERI

Moises Caicedo è un centrocampista tuttofare dotato di gran corsa, una buona tecnica e un discreto fisico nonostante i soli 178 centimetri di altezza. Inoltre è molto forte ad interdire le azioni avversarie e rilanciare il contropiede. A soli 20 anni già è un perno della propria nazionale maggiore, con cui vanta già 24 presenze ed ha già un valore di 25 milioni di euro secondo transfermakt. Nella qualificazione al Mondiale, Caicedo ha giocato 14 partite e segnato 2 gol, di cui uno contro il Cile che ha permesso all’Ecuador di strappare il pass per i gironi. A novembre, nel girone che vede Qatar, Ecuador, Senegal Olanda, potremmo assistere alla nascita di un nuovo astro sudamericano.

LE PAROLE DI CAICEDO

Il quotidiano Olé ha riportato le parole, inerenti ad un’intervista in cui si parlava del Chelsea, del centrocampista: “Attualmente sono molto concentrato sul Brighton e il Mondiale. Voglio avere un gran Mondiale e poi vedremo cosa succederà. Penso sia uno dei migliori club al mondo e nessuno rifiuterebbe un’offerta dal Chelsea o un altro club simile”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Kanté è stato vicino alla Juventus: il retroscena

Pubblicato

:

Le porte girevoli del mercato avrebbero potuto portare N’golo Kanté alla Juventus.

Secondo quanto riportato da Ben Jacobs di CBS Sports, il club torinese avrebbe contattato il Chelsea per cercare di imbastire uno scambio che includesse il centrocampista francese e Matthijs de Ligt.
Secondo quanto specificato da Jacobs il trasferimento non si sarebbe concretizzato a causa del parere contrario di Massimiliano Allegri. L’allenatore infatti avrebbe preferito portare in squadra Jorginho che però non era interessato a cambiare maglia nella scorsa sessione di mercato.

Un altro giocatore dei Blues che la Juventus avrebbe valutato durante la scorsa finestra di mercato oltre Kanté, secondo Jacobs, è stato Christian Pulisic. L’americano avrebbe dato la sua disponibilità al trasferimento anche grazie alla presenza in Italia del compagno di nazionale McKennie ma i Bianconeri non hanno formulato nessuna proposta.

Il contratto di Kanté scadrà nel 2023 e, per quanto il nuovo allenatore Potter sia un suo ammiratore, il Chelsea non ha ancora aperto trattative per il rinnovo.
Il francese è ancora fuori per un infortunio ma dovrebbe tornare a disposizione al rientro dalla sosta per le nazionali, pronto il tour de force che si concluderà alle porta del Mondiale qatariota.

Continua a leggere

Calciomercato

Torino, Cairo: “La squadra gioca da Toro, mi piace”

Pubblicato

:

Il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha parlato, in occasione del ‘Festival Dello Sport’, svoltosi a Trento nei giorni scorsi, della stagione del Toro e di tutte le dinamiche che hanno accompagnato la finestra di mercato estiva.

Il patron, oltre che per i pochi soldi investiti sul mercato, è stato pesantemente criticato dai tifosi granata per il trattamento riservato ad Ivan Juric e Davide Vagnati, rispettivamente tecnico e ad della squadra.

Ecco le sue parole sulla squadra: “La squadra gioca da Toro, mi piace. Dobbiamo far crescere i nostri giovani”.

Poi ha parlato di Juric e del mercato: Juric? Ci intendiamo bene, lo lascio libero di allenare. Avrei voluto fare di più sul mercato ma abbiamo 13 nazionali.”

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Tre squadre di A sono interessate al nuovo talento coreano Lee

Pubblicato

:

Lee

Dopo essere salita alla ribalta con l’ottimo impatto, avuto da Kim al Napoli, la Corea potrebbe espandere la sua presenza nel panorama calcistico italiano con l’arrivo di un altro giocatore nel nostro campionato.

Il connazionale in questione è Lee, dallo scorso anno in forza al Maiorca, dopo 10 anni trascorsi sempre in tutte le trafile del Valencia.

Lui è un trequartista, ma riesce a coprire praticamente tutte le posizioni d’attacco, grazie alle sue spiccate doti nel passaggio, tiro e dribbling.

Nella sua prima annata col Maiorca, ha totalizzato 1 gol e 2 assist in 30 presenze; numeri non proprio eccelsi per il ruolo, ma che non rispecchiano il potenziale di questo ragazzo, seguito all’estero da Porto, Benfica e Olympique Lione, e, in Italia, da Roma, Sampdoria e Napoli.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969