Connect with us
Sassuolo-Lazio 0-2, le pagelle del match: Zaccagni e Anderson danno la vittoria alla Lazio

La nostra prima pagina

Sassuolo-Lazio 0-2, le pagelle del match: Zaccagni e Anderson danno la vittoria alla Lazio

Pubblicato

:

Zaccagni

Nella prima partita della domenica di Serie A, la Lazio batte il Sassuolo per 2-0 con le reti di Zaccagni e Felipe Anderson. In un primo tempo senza emozioni, succede tutto nel finale di prima frazione: Lauriente ha una grande occasione per sbloccare ma il suo tiro viene parato da Provedel. La Lazio ci prova con Pedro ma la palla finisce in calcio d’angolo: sugli sviluppi del corner, Toljan tocca il pallone di mano ed è rigore per i biancocelesti. Zaccagni trasforma il tiro dal dischetto e la sblocca allo scadere del primo tempo. Nel secondo tempo parte meglio il Sassuolo ma fa poco per impensierire il portiere della Lazio. Ci sono occasioni per entrambe le squadre nella seconda frazione, ma il risultato non cambia. Raddoppia Felipe Anderson nel finale dopo aver superato Pegolo. La Lazio vince nonostante una prestazione non entusiasmante.

LE PAGELLE DEL SASSUOLO

Pegolo 6: Non deve compiere interventi particolari, è incolpevole in entrambi i gol.

Toljan 5: Commette il fallo di mano che dà il vantaggio alla Lazio, si rifà nel secondo tempo salvando un gol quasi già fatto.

Erlic 6: Gioca una partita solida nel complesso, lascia il campo a poco dal termine. (Dall’84’ Ferrari s.v)

Tressoldi 6: Insieme al suo compagno, lascia poca iniziativa alla Lazio nella prima frazione.

Rogerio 5.5: Spinge poco ma copre bene in difesa.

Obiang 5.5: Poco nel vivo del gioco neroverde. (Dal 54′ Lopez 6: entra bene in partita e dà vivacità in attacco)

Frattesi 6: Sembra ispirato, ma fa poco per creare pericoli in attacco. Sfiora il pareggio di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo.

Traoré 5.5: Gioca tra le linee ma fa molta fatica a incidere. (Dal 69′ Thorstvedt 5.5: non dà l’apporto sperato, ma anzi tocca pochi palloni)

Berardi 6: Ci prova con una rovesciata che atterra Milinkovic-Savic, ma come tutto il Sassuolo è poco intraprendente in attacco.

Alvarez 5: Nel primo tempo è letteralmente inesistente e viene infatti sostituito molto presto nel secondo tempo.( Dal 54′ Defrel 5.5: qualche corsa in avanti, ma mai decisivo come si aspettava Dionisi)

Lauriente 6: Il più pericoloso e l’unico che impegna veramente Provedel nella prima frazione. (dal 69′ Ceide 6: prova qualche spunto dei suoi ma fa poco)

All. Dionisi 5.5: Appare subito innervosito ma l’inizio dei suoi è ottimo. I cambi sono azzeccati e al momento giusto, ma non sanno gli effetti sperati.

 

LE PAGELLE DELLA LAZIO

Provedel 6: Deve fare poco ma dimostra di essere presente quando ce n’è bisogno per la Lazio.

Hysaj 6: In attacco fa poco, e in difesa fatica a contenere Lauriente.

Casale 6.5: Insieme al suo compagno di reparto, concede poco alle avanzate del Sassuolo. Salva la Lazio nel secondo tempo da un gol quasi già fatto. (Dall’89’ Patric s.v.)

Romagnoli 6.5: Partita educata del centrale ex Milan, senza compiere errori.

Marusic 6: Come la sua Lazio, è molto attendista e si fa vedere poco in zona offensiva.

Cataldi 6: Un po’ timido a centrocampo, ma sbaglia molto poco e aiuta i suoi in uscita. (Dal 78′ Vecino s.v.)

Milinkovic-Savic 6: Serve un cioccolatino a Felipe Anderson che se lo mangia, ma nel complesso un po’ sottotono.

Luis Alberto 6.5: Molto nel vivo del gioco, smista palloni ed è tra i migliori dei suoi.

Felipe Anderson 6.5: Deve spostarsi come punta centrale dopo l’infortunio di Immobile, e si divora un gol già fatto mezz’ora dalla fine. Raddoppia nel finale e chiude la partita

Immobile 6: Deve lasciare il campo molto presto per infortunio. (Dal 15′ Pedro 5.5: Ha un’occasione per raddoppiare nel secondo tempo ma spreca.)

Zaccagni 7: Segna su rigore e apre la partita per i suoi, ma fatica a superare Toljan per tutta la partita.

All. Sarri 6.5: Perde subito Immobile per infortunio e la sua squadra si abbassa. Nonostante questo, la Lazio va in vantaggio prima della fine del primo tempo. Fa pochi cambi ma contribuiscono a mantenere il vantaggio fino alla fine.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Confermate le indiscrezioni in casa Inter: Brozovic e Handanovic disponibili nel derby!

Pubblicato

:

Brozovic

Confermate le indiscrezioni degli ultimi giorni in casa Inter. Samir HandanovicMarcelo Brozovic si sono allenati anche oggi con il gruppo e saranno disponibili per il derby di domenica sera.

Ottime notizie dunque per Simone Inzaghi e il suo staff che potranno contare soprattutto sul centrocampista croato, ovviamente a gara in corso. Il giocatore ex Dinamo Zagabria non si vede con la maglia nerazzurra dal 13 novembre, data dell’ultima partita prima della sosta per i Mondiali disputata in casa dell’Atalanta. Chissà dunque se Brozovic riuscirà a ritrovare minutaggio contro il Milan, avversario tra l’altro punito con un gol nella sfida d’andata.

Continua a leggere

Flash News

Juric ha escluso Radonjic per ragioni disciplinari per Fiorentina-Toro

Pubblicato

:

Radonjic

Dopo la sconfitta contro la Fiorentina, che ha estromesso il Torino dalla Coppa Italia, Ivan Juric si è presentato in conferenza stampa rispondendo a una domanda su Nemanja Radonjic, dicendo testualmente: “Non l’ho convocato perchè aveva un problema ai flessori.” 

Questa è stata la risposta, data dall’allenatore dei granata in sala stampa; in realtà il problema ha natura differente. Di fatti, come riporta Tuttosport, il croato ha escluso il suo attaccante per scelta tecnica, dettata da ragioni comportamentali, e non per infortunio.

Il 26enne serbo, comunque, non è nuovo a questo genere di situazioni: in occasione dell’ultima partita di campionato, contro l’Empoli, il numero 49 granata è sembrato molto svogliato durante il suo ingresso in campo. È scaturita da lì la scelta di non convocarlo nemmeno contro la Fiorentina.

Continua a leggere

Flash News

Pier Silvio Berlusconi spende parole di elogio sul Monza: “Erano anni che non tifavo come nelle ultime gare”

Pubblicato

:

Monza

Il Monza, alla prima storica partecipazione in Serie A, dopo un avvio di stagione tutt’altro che convincente, sta disputando adesso un ottimo campionato. L’obiettivo salvezza è sempre più vicino, e le due vittorie nel doppio confronto contro la Juventus (l’ultima è avvenuta domenica scorsa all’Allianz Stadium) non hanno fatto altro che impreziosire il lavoro svolto sin qui dal tecnico Palladino e dalla società. Berlusconi, dunque, può dirsi soddisfatto e i tifosi sono sempre più orgogliosi dei risultati ottenuti fino a questo momento dalla propria squadra.

Adesso, però, il club brianzolo può contare su un nuovo tifoso. Si tratta di Pier Silvio Berlusconi, il quale, a margine della presentazione dell’Area Digital di Mediaset, ha speso parole di elogio riguardo il club biancorosso. Queste le sue parole:

Erano anni che non tifavo come nelle ultime partite, sono veramente felice per l’incredibile lavoro svolto da mio padre e da Adriano Galliani. Il successo contro la Juventus è stato divertente, però per Mediaset spero che i bianconeri proseguano il loro cammino in Coppa Italia. Monza-Milan? Sarò in difficolta. Qualsiasi risultato sarò buono, mi gusterò la partita”.

Continua a leggere

Flash News

Stop agli aumenti di capitale in casa Juventus fino al 2025: la notizia!

Pubblicato

:

Juventus

Come riportato da Calcio&Finanza, nel futuro prossimo della Juventus non sono in programma aumenti di capitale. Ad annunciarlo è lo stesso club bianconero che, all’interno del verbale dell’assemblea dei soci risalente allo scorso 18 gennaio, sottolinea come fino al 2025 non sia prevista l’implementazione di aumenti di capitale. La conferma è arrivata dal club dopo una domanda di un socio, alla quale la Juventus ha così risposto: “La domanda non è pertinente agli argomenti all’ordine del giorno ed è inoltre posta a candidati che non hanno ancora assunto il ruolo di amministratori nel Consiglio di Amministrazione della Società. La Società segnala in ogni caso che il Piano Triennale per gli esercizi 2022/23 2024/25, approvato dalla Società nel giugno 2022, non prevede l’implementazione di aumenti di capitale”.

Inoltre, in merito alle due indagini in corso riguardo le plusvalenze e la manovra stipendi, la Juventus ha dichiarato:

“La Società sottolinea di rimanere convinta, anche tenuto conto degli approfondimenti di natura legale e contabile svolti dalla Società sulla base di pareri rilasciati da esperti indipendenti, di aver operato nel rispetto delle leggi e delle norme che disciplinano la redazione delle relazioni finanziarie, in conformità agli applicabili principi contabili e relativi criteri di applicazione e in linea con la prassi internazionale della football industry”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969