Connect with us
Sassuolo, le parole di Palmieri sui settori giovanili italiani

Flash News

Sassuolo, le parole di Palmieri sui settori giovanili italiani

Pubblicato

:

Il responsabile del settore giovanile del Sassuolo, Francesco Palmieri, ha rilasciato una lunga intervista per la Gazzetta dello Sport, dove ha parlato della gestione dei settori giovanili italiani. Ecco le sue parole, estratte dal sito della Rosea.

Sulla Nazionale

“Adesso che la Nazionale è stata eliminata dai playoff per il Mondiale ci accorgiamo che non c’è un ricambio generazionale e ci chiediamo come mai non ci sono nuovi talenti: la realtà è che le cose non funzionano da tanti anni e le criticità andavano affrontate molto tempo fa. Forse non saremmo arrivati a questo punto”

Sul Sassuolo

“Noi siamo fortunati perché Giovanni Carnevali crede molto nei giovani e lavoriamo quotidianamente per scovarli e poi svilupparli al meglio delle nostre possibilità. Ma la verità è che c’è un problema di fondo e se non arrivano regole dall’alto non credo che la situazione possa cambiare”.

Sulla gestione dei settori giovanili

“Qualcosa cambierà solo se tutti inizieremo a crederci davvero. I giovani devono giocare e sbagliare, non essere fatti fuori al primo errore. Ma dovrebbe succedere ovunque, per questo dico che servirebbe un’impostazione dall’alto, come ad esempio l’obbligo di portare ogni anno in prima squadra uno o due calciatori delle giovanili. I ragazzi non sono mai pronti… se non ci si crede si fa fatica. E poi  si dovrebbe imporre alle società di investire nei centri sportivi, non è possibile che alcune squadre non abbiano nemmeno i campi per fare allenare le varie under. Si parla di giovani in difficoltà, ma ci scordiamo che hanno bisogno di attenzioni continue e solo con strutture all’avanguardia e allenatori retribuiti è possibile seguirli davvero e non disperderli. Quello dei tecnici sottopagati è un tema delicato quando si parla di vivai. Va cambiata la mentalità non deve essere un problema assumere un allenatore o un osservatore in più, invece in certi casi è così. Bisogna privilegiare questi investimenti”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Højlund piace a tutti: anche il Real Madrid sul gioiello dell’Atalanta

Pubblicato

:

Rasmus Højlund è il nuovo gioiellino prodotto in casa Atalanta, 11 gol e 5 assist in stagione hanno attirato su di lui gli occhi delle big europee. Come riportato da Calciomercato.com anche il Real Madrid sarebbe interessata all’attaccante danese, con Carlo Ancelotti che stravede per le sua qualità sottoporta e la grande personalità che ha mostrato in questa stagione.

LA RICHIESTA

In estate l’Atalanta ha investito 17 milioni di euro per il cartellino del giocatore, se dovesse partire già quest’estate non lo farà sicuramente per meno di 20 milioni.

Continua a leggere

Flash News

Giroud ad un passo dal rinnovo con il Milan: può firmare dopo il Tottenham

Pubblicato

:

Giroud

In un periodo nero come quello che sta attraversando il Milan, arrivano anche buone notizie: secondo Tuttosport infatti, il rinnovo di Olivier Giroud sembrerebbe ormai agli ultimi dettagli. Dopo le voci di mercato nell’ultima finestra invernale, l’attaccante francese sembrerebbe aver giurato amore al Milan, continuando la sua avventura in rossonero per almeno un’altra stagione.

Il bomber della nazionale è stato fondamentale per lo Scudetto della passata stagione, diventando un vero e proprio beniamino dei tifosi milanisti. Un accordo che dunque potrebbe arrivare nel corso della prossima settimana, con firma e annuncio ufficiale attesi dopo l’andata di Champions League contro il Tottenham del prossimo 14 febbraio.

Continua a leggere

Flash News

Bologna, Zirkzee o Arnautovic: Motta pensa alla coppia d’attacco

Pubblicato

:

Autore di un incredibile inizio di stagione, fermato solo dai vari infortuni che lo hanno tenuto lontano dai campi per svariate partite. Marko Arnautovic sembrerebbe finalmente recuperato, una boccata d’aria per mister Thiago Motta e per tutto il Bologna, che potrà finalmente riabbracciare il bomber austriaco: 8 gol e 1 assist in 14 presenze, numeri che la dicono lunga sulla stagione dell’ex Inter.

In questo periodo difficile per il 33enne, il Bologna è riuscito a trovare un degno sostituto che tanto ha dimostrato nelle ultime apparizioni: Joshua Zirkzee, attaccante classe 2001 scuola Bayern Monaco, ha lasciato un’impronta importante tanto da sorprendere lo stesso Motta.

POSSIBILE COPPIA D’ATTACCO?

Proprio con il rientro dell’attaccante austriaco però, l’ex allenatore di Genoa e Spezia dovrà prendere una decisione importante: le gerarchie sembrano chiare, dentro Arnautovic e fuori Zirkzee, ma occhio a delle possibili sorprese.

Come riportato dal Correrie dello Sport infatti, ci sarebbe anche la possibilità di vederli entrambi in campo, soprattutto a partita in corso per recuperare un eventuale svantaggio. Con Orsolini in crescita, questa rappresenterebbe un altra mossa nello scacchiere dell’allenatore rossoblù.

Continua a leggere

Flash News

Sospiro di sollievo per la Juventus: fratture escluse per Miretti

Pubblicato

:

Sospiro di sollievo per la Juventus, questa mattina Fabio Miretti si è sottoposto agli esami presso il J Medical dopo l’infortunio rimediato contro la Salernitana. In attesa dell’esito ufficiale i primi responsi da Torino, come riporta Romeo Agresti, sono positivi: sono escluse fratture.

Buone notizie per Allegri che a centrocampo deve già fare i conti con la situazione complicata di Paul Pogba, oltre all’infortunio di Paredes.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969