Connect with us

Flash News

Sassuolo-Milan: Rebic e Origi non convocati

Pubblicato

:

Milan

Ante Rebic e Divock Origi non prenderanno parte al match tra Sassuolo e Milan in programma a Reggio Emilia domani alle ore 18:30. I due attaccanti non sono al 100%, Rebic è alle prese con i problemi alla schiena mentre Origi ha accusato una leggera infiammazione.

 

L’allenatore rossonero opterà per il turnover; Gabbia e Florenzi sulle fasce e Pobega a centrocampo. Per quanto riguarda il reparto avanzato invece, ci saranno Brahim Diaz e Saelemakers sulla trequarti. Il Milan ha bisogno di una vittoria che consentirebbe di affrontare l’Inter con il vantaggio in classifica ma allo stesso tempo necessita di conservare le energie anche in vista dell’esordio in Champions League, in programma martedì con il Salisburgo.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Caso Onana, Song puntualizza: “Dovrà tornare a rispettare le regole”

Pubblicato

:

Onana

Il Camerun ha conquistato il suo primo punto in questo Mondiale dopo una gara a suon di gol contro la Serbia, terminata sul 3-3.

A far notizia, il fatto che non ci fosse Onana, portiere dell’Inter, a difendere i pali della nazionale camerunense. È scoppiato un vero e proprio caso intorno al fatto e le spiegazioni si sono sparse a macchia d’olio nel web. Alcune voci davano un Onana arrabbiato per scelte tecniche e pronto ad abbandonare il Mondiale.

Il tecnico del Camerun, Rigobert Song, ha voluto precisare: “Avremo l’opportunità di capire se continuerà o meno i Mondiali con noi, dipende anche da lui: gli ho chiesto di aspettare. Dovrà tornare a rispettare le regole“. Il tecnico ha continuato: “Ovviamente la posizione del portiere è importante e lui è un giocatore importante, ma siamo in un torneo difficile e so cosa devo fare e questo è garantire che la squadra abbia la precedenza su individui. Ci vogliono rispetto e disciplina”.

Continua a leggere

Bundesliga

Il Chelsea ad un passo da Nkunku: le cifre

Pubblicato

:

Chelsea

Le voci attorno a questa trattativa si rincorrono da tempo, ma adesso sembra davvero imminente la chiusura per l’arrivo al Chelsea di Christopher Nkunku.
Il trequartista del Lipsia, assente al Mondiale con la Francia per un brutto infortunio rimediato poco prima dell’inizio della competizione, ha già svolto le visite mediche con il club inglese e si prepara a firmare il contratto.
Come riportato da Fabrizio Romano su Twitter, il Chelsea pagherà oltre 60 milioni di euro al Lipsia per il calciatore, che diventerà un calciatore dei Blues a partire da giugno 2023, salvo sorprese dell’ultimo minuto.

Continua a leggere

Calciomercato

La Fiorentina pensa a Beto: le ultime

Pubblicato

:

beto

Sono 18 le reti segate dalla Fiorentina dopo 15 gare di Serie A, al pari della Roma. Questa carenza a livello offensivo, insieme ai giallorossi e al Torino sono le squadre che hanno segnato di meno tra le prime dieci, è testimoniata anche dai numeri dell’attacco dei Viola: il capocannoniere della squadra, in campionato, è Bonaventura a quota 3 gol.

Jovic e Cabral, in Serie A, insieme contano 5 gol, attualmente quanto i gol segnati da Mattia Zaccagni. La situazione è critica e proprio il brasiliano potrebbe lasciare la corte della Fiorentina dopo appena una stagione, a riportarlo è Tuttosport. La fonte precisa che la società viola si starebbe muovendo per il sostituto: il sogno proibito si chiama Arnautovic mentre più concreta la pista che porterebbe a Beto.

L’attaccante dell‘Udinese può vantare un inizio di stagione positivo: il portoghese si presenta con 6 gol all’attivo. I bianconeri lo hanno acquistato definitivamente per 7 milioni dalla Portimonense nella sessione di mercato estiva conclusa a fine agosto.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Sampdoria, serata amarcord per i reduci dello Scudetto

Pubblicato

:

PAGLIUCA HANDANOVIC ONANA

La giornata di ieri è stata sicuramente molto particolare per i tifosi della Sampdoria.
In serata, infatti, è stata proiettata la prima del docufilm “La Bella Stagione”, incentrato sulla stagione dello Scudetto doriano nel 1991.

Al cinema scelto per l’occasione, oltre a molti tifosi, erano presenti i protagonisti di quella stagione, da Pagliuca e Vierchowod, passando per i vari Lombardo, Pari, Mannini, Bonetti e Invernizzi, fino ad arrivare ai gemelli del gol, Roberto Mancini e Gianluca Vialli.

Al termine della proiezione, contornata da lacrime e ricordi, gli illustri ospiti si sono cimentati nel cantare “Lettera da Amsterdam”, l’inno della Sampdoria, scritto dal compianto Vittorio De Scalzi, scatenando ancor di più la commozione in sala.

Come riportato da Gazzetta.it, dopo i saluti, la comitiva degli ex calciatori si è spostata a Quinto, per celebrare il 58esimo compleanno dell’attuale Ct della Nazionale, facendo emergere ancora una volta il forte legame che unisce i componenti del gruppo.
Insomma, una serata all’insegna dei ricordi felici in casa Samp, che serve anche a rasserenare gli animi in uno dei momenti più delicati della storia blucerchiata

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969