Connect with us
Scalvini richiesto da City e Atletico: le parole dell'agente

Calcio Internazionale

Scalvini richiesto da City e Atletico: le parole dell’agente

Pubblicato

:

Scalvini

Una delle rivelazioni di questa bellissima Atalanta nell’avvio del campionato di Serie A è sicuramente Giorgio Scalvini. Si tratta di una classe 2003 che sta stupendo mezza Europa, anche grazie alla su rete contro la Roma, ma non solo. Due top club si stanno muovendo per acquisire le sue prestazioni sportive, e di conseguenza, il suo agente ha commentato le voci di mercato riguardanti il calciatore.

”RIMANE CONCENTRATO SULL’ATALANTA”

In particolare Manchester City e Atletico Madrid si stanno muovendo per Scalvini, e l’agente del calciatore ha commentato i possibili interessi con queste parole:

Siamo all’inizio, se il Manchester City e l’Atletico Madrid lo vogliono dovranno parlare con l’Atalanta. Il calciatore ora è concentrato a far bene con il suo attuale club ed è felice di rimanere a Bergamo.

Calcio Internazionale

Zenga: “Donnarumma merita il posto in Nazionale, come vedo Meret e Provedel “

Pubblicato

:

Walter Zenga

ZENGA: “DONNARUMMA MERITA IL POSTO IN NAZIONALE” – Walter Zenga, ex portiere che in Serie A ha collezionato 369 presenze con 149 reti inviolate, ha parlato ai microfoni del Corriere dello Sport riguardo un altro estremo difensore. Gianluigi Donnarumma è il soggetto in questione, analizzato in ottica nazionale; per Zenga non ci saranno sorprese per quanto riguarda le sue alternative in Nazionale. Di seguito le sue dichiarazioni:

LE DICHIARAZIONI DI ZENGA SUL POSTO DI DONNARUMMA IN NAZIONALE

CONCORRENZA TRA I PALI ? – “Siamo a dicembre, la nazionale si ritroverà a marzo, lo staff e Spalletti avranno tempo per valutare ogni aspetto e arrivare all’Europeo con le idee chiare. Oggi non vedo un cambio. Mi sembra che Donnarumma in nazionale, se guardiamo le prestazioni, abbia fatto il suo. Ha commesso qualche errore nel club. Le valutazioni a giugno toccheranno a Luciano“.

MERET E PROVEDEL – “Hanno già giocato in Champions, non è un aspetto da sottovalutare. Qualsiasi cosa dovesse capitare, l’uno o l’altro non cambia. Del portiere del Napoli mi piace il modo di essere glaciale, distaccato. Non significa mancanza di personalità. Provedel si è rivelato un po’ come Thuram all’Inter, che si pensava di aver preso la riserva di Lukaku. Ivan era arrivato per fare il secondo e invece ha dimostrato quanto vale. Lo conosco dai tempi di Empoli, è migliorato anno dopo anno. I tre o quattro portieri della nazionale sono questi, non penso ci possano essere cambiamenti”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Luis Suarez pensa al ritiro: “Non riesco a giocare nemmeno con mio figlio”

Pubblicato

:

Suarez

LUIS SUAREZ – Negli ultimi anni, il calcio ha visto numerosissimi attaccanti straordinari, che hanno superato moltissimi record. Tra questi non può mancare Luis Suarez, ex Barcellona e Liverpool tra le altre. Attualmente in forza al Gremio, l’attaccante uruguaiano ha ufficialmente annunciato la sua partenza dal club di Porto Alegre alla fine della stagione, che ormai si avvicina alla conclusione in Brasile. Ma si parla di una possibile rimpatriata con il suo grande amico Lionel Messi all’Inter Miami.

La sua ultima rete segnata davanti ai suoi tifosi all’Arena do Grêmio, nella sfida contro il Vasco Da Gama di Dimitri Payet, è stata un’autentica perla. Nel primo minuto della ripresa, Luis Suarez ha ricevuto il pallone dal limite e, senza esitazione, ha eseguito una delle specialità del suo repertorio: un tiro piazzato di prima intenzione. In un’intervista a Radio 890 Sport, El Pistolero ha parlato del suo futuro.

PROBLEMI – “Le mie condizioni fisiche sono fonte di notevole disagio. Il mio corpo sta inviando segnali significativi, tanto che prima di ogni partita sono costretto a assumere antidolorifici e a ricevere una puntura. Questi interventi sono essenziali affinché io possa sostenere l’impegno sportivo in campo”.

FAMIGLIA – “Al momento, ho intenzione di dedicare del tempo per riflettere sulle scelte future. Desidero concedermi un periodo di riposo e godermi la compagnia della mia famiglia. In particolare, mio figlio mi chiede spesso di giocare insieme, ma al momento non riesco a rispondere a questa richiesta. È chiaro che devo iniziare a considerare il fatto che, continuando così, potrei non riuscire a condividere momenti simili con nessuno dei miei figli”.

 

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

EURO2024, Fabregas: “Per la Spagna sarà molto difficile contro questa Italia”

Pubblicato

:

Fabregas Como

Cesc Fabregas, attualmente alla guida tecnica del Como, nella serata di ieri, lunedì 4 dicembre, è stato premiato con il Golden Boy Career Award.  L’ex grandissimo campione spagnolo ha poi parlato ai microfoni i Sky Sport riguardo il sorteggio degli europei che vedrà Italia e Spagna nello stesso girone insieme a Croazia e Albania. Ecco le sue parole:

ITALIA AVVERSARIO OSTICO – “Avete un allenatore top, avete giocatori di tantissima qualità e fisicamente forti, con le idee giuste. Quattro anni fa avete vinto, come paese siete abituati a stare ad un livello molto alto, per la Spagna quella con l’Italia sarà una sfida molto molto difficile”.

Questo il commento di Fabregas sul girone che vedrà dunque Italia e Spagna protagoniste. L’ex Arsenal e Barcellona, tra li tanti trionfi in carriera, ne vanta diversi anche con la maglia della selezione spagnola. In 10 anni con le Furie Rosse ha vinto tutto. Dal primo trionfo europeo nel 2008, al Mondiale vinto in Sudafrica nel 2010, fino alla seconda vittoria consecutiva dell’Europeo nel 2012, vinto proprio a discapito degli azzurri in finale.

Nella sua lunga carriera in nazionale, Fabregas ha collezionato la bellezza di 110 presenze e 15 gol, numeri certamente importanti per un calciatore che ha dato tanto ala sua nazione.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Nuovo accordo per i diritti tv della Premier League: le cifre

Pubblicato

:

diritti tv Premier League

DIRITTI TV PREMIER LEAGUE – Tra i top campionati europei, uno dei più emozionanti e avvincenti è indubbiamente la Premier League. Il massimo campionato britannico possiede un fascino e una storia molto importante, che lo rendono ricco di talento e di squadre storiche. Negli ultimi giorni, come riportato dalla stessa lega, è arrivato un nuovo accordo per i diritti tv della Premier League, con 7,8 miliardi di euro nel quadriennio 2025-2029. Arriva, dunque, la fumata bianca per l’accordo con SkySports e TNT Sports. Il ricavato degli accordi tv continua ad aumentare: anche quest’anno, arriva l’incremento del 4% rispetto al compromesso precedente.

Il nuovo accordo contrattuale si fonda sull’incremento delle partite trasmesse in televisione, con circa 100 incontri aggiuntivi rispetto al periodo precedente, portando il totale a un minimo di 215 partite su un totale di 380. Inoltre, per la prima volta nella storia della Premier League, tutte le partite dell’ultima giornata di campionato saranno trasmesse in diretta televisiva. Di questa somma, circa 335 milioni di euro saranno destinati al calcio amatoriale per sostenere i club e migliorare le infrastrutture e i campi da gioco, proseguendo i continui aiuti verso il calcio dilettantistico, tra i più suggestivi di tutta Europa. Si attende, dunque, il nuovo pacchetto dei diritti tv per la trasmissione della Premier League all’estero.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969