Connect with us
"Juve, che spinta!" - La Rassegna del Diez

Flash News

“Juve, che spinta!” – La Rassegna del Diez

Pubblicato

:

rassegna

La rassegna stampa è senza alcun dubbio il miglior modo per iniziare la giornata. Ecco quindi le prime pagine dei principali quotidiani sportivi nazionali e internazionali per la giornata di oggi.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Prima Pagina La Gazzetta dello Sport 11/11/2022

 

CORRIERE DELLO SPORT

Prima Pagina Corriere dello Sport 11/11/2022

TUTTOSPORT

Prima Pagina Tuttosport 11/11/2022

AS

Prima Pagina AS 11/11/2022

MARCA

Prima Pagina Marca 11/11/2022

MUNDO DEPORTIVO

Prima Pagina Mundo Deportivo 11/11/2022

L’ESPORTIU

Prima Pagina L'Esportiu 11/11/2022

SPORT

Prima Pagina Diario SPORT 11/11/2022

MIRROR SPORT

Prima Pagina Mirror Sport 11/11/2022

DAILY EXPRESS SPORT

Prima Pagina Daily Express Sport 11/11/2022

L’EQUIPE

Prima Pagina L'Equipe 11/11/2022

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Un altro dato conferma la forza superiore di questa Inter

Pubblicato

:

Inter

La stagione dell’Inter procede a gonfie vele. La squadra di Inzaghi, attualmente prima in Serie A con 9 punti di distacco sulla Juventus e con una gara ancora da recuperare, sta affermando tutta la propria forza. Con il netto 0-4 contro il Lecce, i nerazzurri hanno conquistato la settima vittoria consecutiva in campionato. Il tutto con l’ennesima prestazione spettacolare.

Quella di quest’anno si sta sempre più rivelando un’Inter schiacciasassi. Solida e quasi invalicabile dal punto di vista difensivo, come testimoniano i soli 12 gol subiti, e devastante da quello offensivo, dove anche grazie anche ad uno scatenato Lautaro sono arrivati ben 63 gol. Numeri da capogiro che ne fanno miglior attacco e miglior difesa.

IL DATO SUI MINUTI IN SVANTAGGIO DELL’INTER IN SERIE A

A sottolineare la forza dell’Inter c’è un ulteriore dato abbastanza significativo. Si tratta di quello legato ai minuti di svantaggio dei nerazzurri in Serie A. Vale a dire solamente 38′ in 26 giornate, al netto comunque di una gara ancora da recuperare. Di questi, 27 sono contro il Sassuolo (unica sconfitta finora), 6 contro la Juventus e 5 con la Roma. I minuti passati in vantaggio dagli uomini di Inzaghi sono invece 1218 su 1444 totali.

Numeri che rafforzano la sensazione di un dominio sempre più evidente nelle ultime giornate e che sicuramente possono rappresentare un’ulteriore iniezione di fiducia in vista delle prossime importantissime sfide.

Continua a leggere

Flash News

Le designazioni arbitrali per i recuperi della 21ª giornata di Serie A

Pubblicato

:

Mourinho

Sono state diramate le designazioni arbitrali per i recuperi della 21ª giornata di Serie A, rese note poco fa dall’AIA sul proprio sito ufficiale. Le partite che si sarebbero dovute svolgere nel weekend del 20-21 gennaio sono 4. La prima è stata Bologna-Fiorentina, recuperata il 14 febbraio e che ha visto trionfare gli emiliani per 2-0. La seconda è stata Torino-Lazio, giocata il 22 febbraio all’Olimpico Grande Torino e che ha visto uscire vincenti i biancocelesti, sempre per 2 reti a 0.

Sassuolo-Napoli e Inter-Atalanta, ovvero i due match mancanti all’appello, si recupereranno entrambi mercoledì 28 febbraio. Il primo alle ore 18:00, al Mapei Stadium, e sarà la prima partita dopo l’esonero di Dionisi per i neroverdi. La seconda invece alle ore 20:45 a San Siro.

DESIGNAZIONI ARBITRALI 21° GIORNATA – L’ELENCO COMPLETO

SASSUOLO-NAPOLI (mercoledì 28/02 ore 18:00)

Chiffi

Peretti-Imperiale

IV: Di Marco

VAR: Sozza

AVAR: Mazzoleni

 

INTER-ATALANTA (mercoledì 28/02 ore 20:45)

Colombo

Lo Cicero-Zingarelli

IV: Pairetto

VAR: Di Paolo

AVAR: Marini

DESIGNAZIONI ARBITRALI 21° GIORNATA – I PRECEDENTI

A condurre Sassuolo-Napoli sarà dunque Chiffi, il quale ha già arbitrato le partite tra le due squadre in due occasioni differenti: in entrambi i casi, si sono imposti i partenopei. Negli undici precedenti con il Sassuolo, gli emiliani hanno trovato solo in due casi la vittoria, mentre con l’arbitro della sezione di Padova il bilancio del Napoli appare migliore: nove vittorie e due pareggi.

Inter-Atalanta a Colombo, che ha già arbitrato i nerazzurri alla prima giornata, nel successo per 2-0 di Lautaro e compagni contro il Monza.

Continua a leggere

Flash News

Arrivato l’esito degli esami di Rabiot e McKennie: ci saranno in Napoli-Juve?

Pubblicato

:

Juventus

Il gol del 3-2 di Rugani, negli ultimi secondi di un match in cui la Juventus ha fatto piuttosto fatica al cospetto del Frosinone, ha riportato un po’ di sereno in casa dei bianconeri, tornati a centrare l’appuntamento con i tre punti dopo quattro partite.

Il lunch match però ha dato anche notizie negative poichè sono arrivati altri due infortuni dopo quello di settimana scorsa di Danilo. Infatti sono usciti anzitempo dal campo due dei tre centrocampisti titolari, ovvero Rabiot e McKennie.

RABIOT E MCKENNIE OUT A NAPOLI

Come riporta Romeo Agresti, sia per Rabiot che per McKennie è stato confermato il quadro clinico emerso subito dopo la partita. Per il francese si tratta di una lussazione della falange del primo dito del piede destro, mentre l’ex Leeds ha avuto una lussazione alla spalla sinistra. Un esito pesante perchè entrambi dovranno saltare Napoli-Juventus, in programma domenica sera alle ore 20:45. Per il loro recupero si vedrà più avanti, quindi è da verificare un loro recupero per le due partite prima della sosta contro Atalanta e Genoa.

A NAPOLI CHANCE PER ALCARAZ

Di conseguenza, Allegri a Napoli schiererà certamente un centrocampo inedito. Ai lati ci dovrebbero essere infatti Alcaraz e Miretti, a meno che il tecnico livornese non decida di schierare interno Cambiaso proponendo sulla fascia, al suo posto, Timothy Weah.

Continua a leggere

Calciomercato

Dopo Provedel la Lazio punta a blindare Zaccagni e Romagnoli

Pubblicato

:

Mattia Zaccagni, calciatore della Lazio e della Nazionale italiana (Italia) - Serie A

Tempo di rinnovi in casa Lazio, già iniziati con la firma di Provedel. Il portiere ex Spezia si è legato alla società biancoceleste fino al 2028, accordandosi per uno stipendio di 2,4 netti a stagione, bonus compresi. Come riporta TuttoSport, l’obiettivo della dirigenza laziale è quello di andare a blindare altri big che stanno andando incontro alla fine del loro accordo. Su tutti spiccano i nomi di Romagnoli, Zaccagni e Felipe Anderson.

RINNOVI LAZIO – CHI POTREBBE RIMANERE

Mattia Zaccagni è arrivato alla corte di Lotito nel luglio del 2022, dopo un’ottima stagione con la maglia dell’Hellas Verona. Con il tempo ha dimostrato di poter essere, a livello tecnico, comparabile a quelli che sono i nomi più importanti della rosa biancoceleste. Con la maglia laziale ha già superato le 100 presenze, realizzando 19 gol e 18 assist, dati che spingono verso un prolungamento del suo contratto, che attualmente è in scadenza nel 2025. Sempre secondo TuttoSport, per lui sarebbero pronti 3 milioni di euro per 5 anni.

Romagnoli è arrivato a Formello nella stessa estate di Zaccagni, facendolo però a parametro zero dal Milan. Su di lui non ci dovrebbe essere una grande fretta, calcolando che l’attuale accordo terminerà nel 2027, ma la dirigenza vuole blindare uno dei pilastri della rosa quanto prima.

RINNOVI LAZIO – CHI POTREBBE ANDARE VIA

Appare più complesso trattenere Felipe Anderson invece. Sul brasiliano la Lazio ha reso chiara la volontà di trattenerlo, offrendogli un aumento di ingaggio come chiave per convincerlo. 3.5 milioni di euro netti a stagione più bonus, questa la cifra pattuita dalla dirigenza come adatta al valore del giocatore. A far restare in stallo la trattativa è la volontà dello stesso Felipe Anderson, che potrebbe svincolarsi dai capitolini quest’estate e passare alla Juventus, principale corteggiatrice dell’esterno ex West Ham.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969