Dove trovarci

“Senza la pandemia, Mbappé…”

Dichiarazioni forti e roboanti arrivano dalla Spagna. Marca ha riportato oggi un’indiscrezione molto importante di mercato tramite le parole di un agente francese, Yvan Le Mee, tra gli altri anche il procuratore del terzino del Real Madrid Ferlan Mendy; intervistato dal media iberico, l’agente ha dichiarato che un connazionale di rilievo di Mendy avrebbe potuto raggiungerlo al Real se il Coronavirus non avesse causato un grave problema economico che ridimensionerà anche le cifre che siamo soliti vedere nel calciomercato delle big mondiali: stiamo parlando di Kylian Mbappé.

“In un contesto normale quest’estate avremmo visto Mbappé al Real Madrid. Pare che non voglia rinnovare e, avendo soltanto altri due anni di contratto col PSG, sembrerebbe logico per il club francese provarlo a vendere in questa sessione di mercato per monetizzare il più possibile. Oggi credo sia impossibile, il virus ha causato una crisi che impedirà tutto questo”

Le Mee avrebbe anche dato delle ipotetiche cifre del passaggio di Mbappé da Parigi a Madrid e le motivazioni che avrebbero portato il talento francese ad accettare la corte del Real.

“Se Neymar vale 222 milioni, Mbappé costerebbe 300 essendo più giovane e altrettanto forte, diventerà il miglior attaccante del mondo e vorrà giocare nel miglior club al mondo, soprattutto perché è allenato da uno dei suoi idoli, Zinédine Zidane”.

Fantamercato o no, in ogni caso il virus dovrebbe “costringere” Mbappé alla permanenza al Paris Saint-Germain per almeno un’altra stagione. 

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram @k.mbappe

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calciomercato