Connect with us

Calciomercato

Serie A 2022/23, cosa aspettarsi dalle Big?

Pubblicato

:

Milan

Quello che sarà uno dei campionati più emblematici e probabilmente combattuti degli ultimi anni di Serie A è ormai alle porte. Nel cuore di ogni tifoso balenano emozioni contrastanti e diverse per quanto tutte siano legate tra loro, da squadra a squadra, da tifoso a tifoso.

Il primo interrogativo che pervade chiunque ami questo sport e il nostro campionato è lo smarrimento; il non sapere effettivamente dove la propria squadra potrà puntare fino in fondo. Sia essere positivi sia essere catastrofici non ci aiuta perché, in fondo, sappiamo tutti quanti che quest’anno i pronostici e le tabelline statistiche sono solo un gioco di fantasia.

Ai blocchi di partenza le squadre si ritrovano tutte a zero e soprattutto si può riconoscere un livello sempre più omogeneo tra le varie fasce di classifica; la zona retrocessione sarà infuocata e probabilmente saranno ben più di tre le squadre che fino alla fine lotteranno per salvarsi. La lotta più divertente e combattuta sarà quella per l’accesso all’Europa. Senza immaginare miracoli sportivi da parte di una squadra piccola, a contendersi questi posti saranno: Juventus, Milan, Napoli, Inter, Roma, Lazio, Fiorentina, Atalanta. Diventa dunque fondamentale, quando ci sono otto squadre in grado di far male alle dirette concorrenti, e tutte con un profilo di crescita ampio, la preparazione precampionato. Tutte, con grande entusiasmo hanno già iniziato e per questo proveremo ad analizzare dalle amichevoli in programma e da quelle già svolte come si prospetta la stagione di queste squadre.

LE MILANESI IN DIFESA DELLA VETTA E LA JUVE IN ALLUNGO ESTIVO

Inter e Milan sicuramente partono con maggiori responsabilità e questo potrebbe rischiare di influire sulla pressione riversata sui giocatori. Ciò nonostante entrambe hanno iniziato la preparazione con entusiasmo e voglia di ripartire. Il calendario di amichevoli dei rossoneri è già iniziato a Colonia, dove i ragazzi di Pioli hanno vinto 1-2 contro i padroni di casa, poi è arrivata la sconfitta contro lo Zalaegerszegi per 3-2. Le prossime sono Wolfsberger-Milan (27/07), Marsiglia-Milan e per chiudere un’amichevole italiana contro i biancorossi del Vicenza (6 Agosto). Una preparazione di assoluto livello, nella quale i rossoneri stanno già provando nuove soluzioni di impostazione e manovre offensive. Discorso simile per i cugini nerazzurri che hanno già sfidato Lugano, Monaco e Novara (pareggiando solo con il Monaco per 2-2) e perso 1-0 con il Lens, mancano da affrontare Lione e Villareal. Tutte amichevoli di assoluto livello che ci confermano come l’Inter stia spingendo sul gas già dal giro di prova.

Chi altro si sta muovendo con astuzia e determinazione è la Juventus, desiderosa di tornare a respirare l’aria da primi posti. I bianconeri stanno dando importanti segnali sul mercato e, anche se rimane scetticismo (almeno finché non scenderanno in campo), la nuova Juve appare scoppiettante. Gli innesti di Pogba, Di Maria e Bremer hanno donato fiducia ed entusiasmo all’ambiente e le amichevoli possono mantenerli al massimo. Allegri e i suoi sono alle prese con la tournée americana e presto affronteranno Barcellona e Real Madrid.

LE ALTRE BIG. QUEST’ANNO ABBASTANZA DA SOGNARE IN GRANDE…

Nonostante le tre favorite, la Serie A 2022/23 ci regalerà sicuramente anche altre 5 squadre che possono sognare in grande. L’Atalanta, tra le prime a ripartire, ha aggiunto qualità con Ederson a centrocampo e si prepara per due amichevoli di grande livello: Newcastle e Valencia. Nonostante le critiche rivolte ad un progetto che sembrava alla fine a Zingonia non si respira questo clima anzi, c’è voglia di rivalsa. Questa stessa voglia brucia nei cuori dei napoletani e di Napoli intera. Spalletti e i suoi, dopo averci creduto l’anno scorso, sono pronti a tornare ad essere outsider per il titolo, contro i pronostici iniziali. Osimhen è sempre dirompente e il Napoli gioca un calcio prezioso. Le amichevoli ci stanno lasciando a bocca aperta sebbene fossero, finora, con squadre di livello mediocre (10-0 contro l’Anaunia e 4-1 al Perugia). Da segnalare l’impatto finora di Kvaratskhelia, che sta dando segnali molto positivi sulla sinistra. Anche le romane si permettono di essere ambiziose; la Roma, sull’entusiasmo della Conference ha ufficializzato Dybala, dando un grosso segnale a tutto il campionato. Inoltre è stata la prima a iniziare le amichevoli e successivamente sfiderà Nizza e Tottenham, che sarà la prova del nove prima della nuova stagione. La Lazio invece, nonostante un intenso programma di allenamento, non convince sul livello delle amichevoli. Ha vinto 4-0 con il Primorje e chiuderà le amichevoli con il Genoa il 27 luglio. In ultimo resta la Fiorentina; l’outsider tra gli outsider. Italiano sta facendo un lavoro incredibile e così pure Commisso, sul mercato. Nei prossimi giorni sfideranno Triestina, Trento, Galatasaray e, infine, Betis.

CHE COSA ASPETTERSI QUINDI?

Come detto in precedenza nessuno è qui per fare pronostici avventati o azzeccare le posizioni finali, non è nostro compito. Sicuramente però, se è vero che chi inizia bene è a metà dell’opera, quest’anno assisteremo a una Serie A diversa dalle ultime edizioni. Diventerà prassi sentire quel brivido lungo la colonna vertebrale, non solo quando due due di queste otto squadre si affronteranno, ma ad ogni partita. Non possiamo fare pronostici, ma in fondo quel brivido non è altro che il Calcio e la sua rappresentazione sintomatica in noi. Quel brivido è quello che ricerchiamo da questo Sport, e quest’anno ce ne sarà per tutti quanti!

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Zielinski preoccupa il Napoli, futuro in bilico per il polacco

Pubblicato

:

Napoli

L’edizione odierna de Il Mattino fa preoccupare i tifosi del Napoli. Il contratto di Zielinski scadrà nel 2024 e prossimamente cominceranno le trattative per arrivare al rinnovo. Esiste però un rischio, molto alto, che l’entourage del polacco possa avanzare una richiesta proibitiva.

LA SITUAZIONE

Già quest’estate il centrocampista è stato vicino all’addio, sembrava tutto fatto con il West Ham ma la richiesta di ingaggio è stata ritenuta troppo alta dagli inglesi. Se Zielinski dovesse fare le stesse richieste al Napoli, 5 milioni di euro a stagione, il rischio è che non si possa trovare un’intesa è molto alto.

A quel punto l’ipotesi di un addio in estate prenderebbe piede, in modo da non lasciarlo partire a zero nell’estate successiva. Il Napoli attende di iniziare le trattative, può succedere di tutto.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

L’Al Nassr fa sul serio: 200 milioni di euro all’anno per Ronaldo

Pubblicato

:

Portogallo

Marca, uno dei più autorevoli giornali sportivi al mondo ha sganciato la bomba. CR7 è vicino a firmare per l’Al Nassr. Le cifre del contratto sono mostruose, si parla di 200 milioni di euro a stagione per Cristiano Ronaldo.

LA PROPOSTA DELL’AL NASSR

La cifra proposta dall’Al Nasrr è monstre, nessun club europeo o della Mls può avvicinarsi a cifre di questo genere. L’Arabia Saudita, inoltre, ha una tassazione nulla: i 200 mln sarebbero quindi netti e finirebbero direttamente nelle tasche di Cristiano Ronaldo.

Dopo il Mondiale arriverà il responso definitivo, la lega dello stato saudita spera di creare un effetto domino con l’arrivo di Cristiano Ronaldo, portando attenzione e facendo da calamita agli investimenti sul campionato arabo.

All’Al Nassr, Cristiano Ronaldo andrebbe ad incontrare due ex conoscenze della serie A: Rudi Garcia, allenatore della squadra araba con un passato alla Roma e l’ex portiere del Napoli David Ospina. Si attende ora il portoghese e il suo eventuale “sì” che potrebbe aprire una nuova pagina storica per tutto il calcio arabo.

Continua a leggere

Calciomercato

Leao sul rinnovo: “Parlerò con il Milan”

Pubblicato

:

Leao

Leao è al momento impegnato in Qatar dove sta disputando un ottimo mondiale con la maglia della nazionale portoghese. In casa rossonera però continua a tenere banco la situazione legata al suo rinnovo che è in scadenza 2024, la dirigenza cerca di evitare la perdita dell’ennesimo calciatore a parametro zero.

 

LEAO LE PAROLE DAL MONDIALE E LA FIDUCIA DEL MILAN

Dal Qatar, post Portogallo-Uruguay Leao ha fatto delle dichiarazioni sul Milan, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Il Milan e il contratto? Sono contento, orgoglioso, ora devo stare concentrato sul Mondiale, poi col Milan parlerò appena arrivo. Se ho voglia di firmare il contratto? Già prima di arrivare in nazionale abbiamo fatto una riunione con Maldini, è stata positiva, quindi quando arriverò a Milano parleremo bene”.

Milan ed entourage del calciatore stanno lavorando al rinnovo del calciatore, a complicare tutta la questione c’è la famosa multa che il giocatore deve pagare allo Sporting Lisbona. Rispetto alle scorse settimane, anche grazie alle dichiarazioni post partita filtra maggiore ottimismo in casa Milan per il rinnovo del campione portoghese.

Continua a leggere

Calciomercato

Napoli prepara il colpo Scudetto: tra Samardzic e Frattesi

Pubblicato

:

Davide Frattesi, secondo Tuttosport, sarebbe vicino al Napoli: il centrocampista del Sassuolo potrebbe essere il colpo della prossima sessione di mercato dei partenopei, per poter puntare allo Scudetto. A gennaio Spalletti potrebbe quindi godere di un nuovo centrocampista utile per difendere il primo posto.

FRATTESI E SAMARDZIC: I DETTAGLI

Frattesi, alla sua seconda stagione da top, è sicuramente uno degli astri nascenti del calcio italiano. Il Sassuolo per il centrocampista chiede non meno di 25 mln di euro, per il Napoli esiste anche ad un piano b che porta verso il tedesco Lazar Samardzic dell’Udinese. Per il momento la dirigenza si sta concentrando sui rinnovi e sulle cessioni di Juan Jesus e Diego Demme. Si attende quindi per sapere se il talento del Sassuolo vestirà l’azzurro, riabbracciando il suo ex compagno in Emila, Giacomo Raspadori.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969