Connect with us
Serie A, il presidente Casini: "Problema dei giovani non solo nel calcio"

Flash News

Serie A, il presidente Casini: “Problema dei giovani non solo nel calcio”

Pubblicato

:

Casini

Lorenzo Casini, presidente di Lega Serie A, ha affrontato il tema dei giovani dei prestiti, delle seconde squadre e delle difficoltà italiane durante l’intervista rilasciata al termine del Next Gen Day.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE

“L’approccio culturale è che le politiche sui prestiti che ha caratterizzato diverse squadre non ha portato a investire su un progetto come le seconde squadre. Allo stesso tempo, l’investimento su centri sportivi o vivai non ha caratterizzato la maggior parte delle squadre, anche nell’età d’oro della Serie A. Poi c’è un problema logistico e di costi da risolvere, altrimenti diventa un alibi: ci sono squadre pronte a investire, ma si scontrano con questi paletti”.

Sulla difficoltà a integrare i calciatori più giovani:
“La resistenza nel lanciare giovani in Italia mi sento di dire che non sia un problema del calcio o dello sport, ma culturale, studiato anche da sociologi. Per il calcio, investire sui giovani va fatto sempre: le seconde squadre sono una modalità, che aiutano anche le nazionali”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

La Stella Rossa ricorda Mihajlovic con una maglia speciale

Pubblicato

:

Sinisa Mihajlovic

La Stella Rossa, squadra capolista della prima divisione serba, in occasione del match contro il Vojvodina indosserà una maglia speciale per Sinisa Mihajlovic. Il fuoriclasse serbo ha infatti giocato per entrambi questi club, ma in particolare con la maglia rossobianca ha vinto la Champions League nel 1991. Questa vittoria ha dell’incredibile se si pensa che in semifinale hanno battuto il Bayern Monaco e in finale il Marsiglia, che era riuscito a vincere contro il Milan, reduce da due vittorie in finale di seguito.

Continua a leggere

Flash News

Cremonese-Lecce, le formazioni ufficiali: Ballardini con Dessers-Okereke davanti

Pubblicato

:

Dopo la vittoria in Coppa Italia e la conseguente qualificazioni alle semifinali, la Cremonese vuole fare bene anche in campionato, cercando di risalire la classifica. Di fronte troverà il Lecce, reduce da due sconfitte consecutive e scivolando al 15esimo posto in classifica. Uno scontro salvezza importante per le due squadre, che aprono la 21ª giornata di Serie A. Ballardini sceglie il tandem Dessers-Okereke davanti, con Meité padrone del centrocampo. Baroni lancia Colombo al centro dell’attacco, supportato da Strefezza e Banda.

CREMONESE (3-5-2): Carnesecchi; Ferrari, Chiriches, Vasquez; Sernicola, Meité, Gualdames, Pickel, Valeri; Dessers, Okereke. Allenatore: Ballardini.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Blin, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Colombo, Banda. Allenatore: Baroni.

Continua a leggere

Calciomercato

Juan Jesus e Napoli trattano il rinnovo: accordo ancora lontano

Pubblicato

:

Juan Jesus

Con la chiusura del mercato invernale è tempo, adesso, di pensare alle situazioni legate ai rinnovi di contratto in scadenza il prossimo giugno. Uno dei discorsi che tiene banco, in casa Napoli, è il prolungamento di Juan Jesus.

L’ex difensore di Inter e Roma nel club partenopeo ha ritrovato quella serenità che non aveva mai avuto complice, anche, lo splendido lavoro di Spalletti. Il difensore brasiliano rappresenta un’ottima alternativa al reparto arretrato motivo per il quale il club di Aurelio De Laurentiis non vorrebbe perderlo a parametro zero. Dal canto suo il centrale mancino, come riporta il Corriere dello Sport, vorrebbe un biennale alle stesse cifre. Il club, invece, per gli ultra trentenni segue una politica ben precisa: rinnovo di un anno, con opzione per la stagione successiva.

Al momento non c’è nessuna apertura da parte di Juan Jesus ma i discorsi riprenderanno nei mesi successivi. Il giocatore ha parecchie richieste sul mercato, sia da club italiani che esteri. Il suo nome infatti è finito sul taccuino dei dirigenti del Milan, del Siviglia e del Lione, pronte ad affondare il colpo qualora fosse possibile.

Continua a leggere

Flash News

Gaffe social dell’Atalanta: il Sassuolo diventa JuveSassuolontus

Pubblicato

:

Atalanta

La Dea, prossima avversaria del Sassuolo al Mapei Stadium, tramite i suoi profili social ha twittato un post relativo alle cinque curiosità su SassuoloAtalanta. Niente di eclatante direbbero molti. In realtà il tweet della società bergamasca ha fatto infuriare moltissimo la tifoseria della Juventus.

All’origine del caos ci sarebbe la citazione inerente al match: in modo particolare Sassuolo si trasforma in JuveSassuolontus, un mix delle due squadre molto spesso artefici di intrecci di mercato. Sicuramente questo post era evitabilissimo e inopportuno, considerando anche la situazione che grava, al momento, sulla società bianconera.

Quello che si chiedono in molti è se fosse uno sfottò volontario o un semplice errore ma, al momento, non è dato sapersi. Dopo molti accorgimenti, al fine di evitare altre polemiche, la società lombarda ha rimosso il post.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969