Connect with us

Flash News

Serie A, l’anteprima di Fiorentina-Roma fra numeri e dati statistici

Pubblicato

:

Fiorentina

La Fiorentina di Vincenzo Italiano cerca di rialzare la testa dopo le ultime tre sconfitte e vuole rimanere agganciata alla parte alta della classifica, che gli garantirebbe un piazzamento europeo nella prossima stagione. La Roma di Mourinho, invece, reduce dall’aver ottenuto una finale di Conference League eliminando il Leicester, non intende affatto mollare proprio ora. Crocevia fondamentale dunque, questo, per consentire a una delle due squadre di rimanere attaccate a un sogno europeo che, specie per la Viola, significherebbe coronare un percorso stagionale pienamente soddisfacente sotto il punto di vista del gioco espresso e dei risultati ottenuti. Lo Special One, invece, deve resettare in fretta l’entusiasmo della propria squadra per risintonizzarsi subito sulla Serie A.

I NUMERI DELLA GARA

I giallorossi hanno vinto tutte le ultime cinque sfide di Serie A contro la Fiorentina e potrebbero diventare la prima squadra a battere la Viola in sei incontri consecutivi nella competizione. Tuttavia, la Roma è la squadra contro cui la Fiorentina ha pareggiato più partite di Serie A, ben 60 gare. La squadra di Mourinho ha vinto ben 57 gare di massimo campionato contro quella di Italiano, solo contro il Torino (66) ne contano di più. Grandi numeri anche in trasferta. Infatti, la Roma ha perso solo una delle ultime nove trasferte al Franchi contro la Fiorentina in Serie A (1-0 il 18 settembre 2016, firmato Milan Badelj), ottenendo sei successi e due pareggi.

Brutto momento, però quello dei toscani. Infatti, la Fiorentina arriva da tre sconfitte consecutive in campionato e non perde quattro gare di fila nella competizione dal dicembre 2019, quando era guidata da Vincenzo Montella. Anche la Roma, però, fatica a portare a casa i tre punti. Infatti, i giallorossi non vincono da tre partite di Serie A e non sono mai arrivate a quattro di fila senza successi in questo campionato. Se non segnassero, dunque, potrebbero restare a secco di gol per due gare consecutive nel torneo per la prima volta dallo scorso dicembre.

I GOL DECISIVI PER LA GARA

Da una parte la Fiorentina è l’unica squadra a non aver ancora trovato il gol nei minuti di recupero del secondo tempo di questa Serie A, dall’altra la Roma è l’unica a non averne ancora subiti in questo parziale di gara. Fiorentina (336) e Roma (346) sono le due squadre di questo campionato che hanno subito meno tiri finora. Tuttavia nella classifica dei gol subiti occupano rispettivamente la sesta (Roma con 40) e l’ottava (Fiorentina con 47) posizione. Sarà soprattutto la partita dei bomber. Krzysztof Piatek ha realizzato due reti in tre sfide di Serie A contro la Roma, tutte però arrivate allo stadio Olimpico. L’attaccante della Fiorentina (29 reti finora) potrebbe diventare il quarto polacco a realizzare almeno 30 gol nel massimo campionato italiano, dopo Arkadiusz Milik (38), Piotr Zielinski (35) e Zbigniew Boniek (31).

Dall’altra parte scalpita Tammy Abraham, a quota 15 reti, potrebbe stabilire il suo nuovo record di marcature in una singola stagione nei maggiori cinque campionati europei (15 anche nel 2019/20 con il Chelsea). Segnando un’altra rete, Abraham eguaglierebbe il primato di reti per un giocatore inglese in una singola stagione nella massima serie italiana (16 centri per Gerald Hitchens con l’Inter nel 1961/62). In questa partita però ci sarà anche un grande ex per eccellenza: Jordan Veretout. Il francese ha esordito e giocato le sue prime 69 partite di Serie A con la maglia della Fiorentina. la Viola è inoltre la squadra contro cui il francese ha segnato più reti nella competizione, quattro gol come contro la Lazio ma con tre presenze in meno. Come si dice in questi casi, vincerà il migliore. La sconfitta, a questo punto della stagione potrà solo essere una condanna per una delle due squadre, chiamate a qualificarsi in Europa.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

La Cremonese punta Nicolussi Caviglia per gennaio

Pubblicato

:

Cremonese

La Cremonese deve invertire la rotta nella seconda parte di campionato per puntare alla permanenza in Serie A. Per farlo il primo passo è quello di rinforzare la rosa e tra gli obiettivi principali per il mercato invernale sembra esserci Hans Nicolussi Caviglia: il centrocampista di proprietà della Juventus è attualmente in prestito al Sudtirol, ma i bianconeri potrebbero riportarlo a casa per girarlo in prestito alla squadra di Alvini, per fare un’esperienza nella massima serie italiana in vista di un possibile ritorno alla Juventus nella prossima stagione.

Continua a leggere

Flash News

Inchiesta Juventus, debiti con l’Atalanta? Cherubini: “6-7 milioni non a bilancio”

Pubblicato

:

Juventus

Con il passare dei giorni emergono sempre nuovi dettagli sull’inchiesta relativa alla Juventus. Come riportato da il Fatto Quotidiano, i pm avrebbero chiesto a Federico Cherubini se ci fossero dei debiti con l‘Atalanta. Inizialmente il ds della Juventus si è limitato a definire i debiti “morali”, in quanto si trattava di operazioni andate male per i nerazzurri, ma dopo l’insistenza dei pm avrebbe confessato: “Sì credo 6-7 milioni”. “Risultano in bilancio?”. “Non risultano in bilancio per quanto a mia conoscenza”. Queste le dichiarazioni che pongono ulteriori dubbi sui bilanci bianconeri, al centro delle indagini degli ultimi giorni.

 

Continua a leggere

Flash News

Zanetti dispiaciuto per Lukaku: “Gli ho scritto, mi dispiace molto”

Pubblicato

:

Inter

Javier Zanetti, ospite ai microfoni di ESPN, ha espresso tutto il suo dispiacere per Romelu Lukaku dopo la prestazione disastrosa contro la Croazia che ha sancito l’eliminazione del suo Belgio:

“Gli ho scritto dopo la partita, mi dispiace molto per lui perché ha fatto tanto per esserci. Veniva da un infortunio lungo, il Belgio lo ha aspettato e alla fine ha giocato un tempo. Sono partite così per un attaccante, lo dicevo anche per Lautaro con l’Arabia Saudita: quando segni, tutto cambia nella tua testa. Esce dal Mondiale dopo aver avuto tante occasioni da gol, sia di piede che di testa; ha preso anche un palo. L’ultima palla? Non se la aspettava, aveva un avversario davanti”.

Continua a leggere

Calciomercato

Il Sassuolo sfida l’Atalanta per Stipe Diuk

Pubblicato

:

sassuolo

Stipe Diuk è uno dei talenti in crescita nell’Hajduk Spalato, e ha cominciato ad attrarre l’interesse di molte squadre europee. L’esterno d’attacco classe 2002 in questa stagione ha messo a segno due reti in tutte le competizioni, fornendo anche due assist. Tra le squadre interessate c’è il Sassuolo di Dionisi, che però dovrà vedersela con l’Atalanta. La squadra di Bergamo punta a cedere Malinovskyi, per poi investire la cifra ricevuta sull’esterno croato e soffiarlo ai neroverdi.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969