Connect with us

Calcio Internazionale

Serie A, qualificazioni europee: possibili scenari e calendario

Pubblicato

:

calendario

La stagione 2021/2022 sta per giungere al termine e, come quasi sempre in queste circostanze, il quadro delle qualificazioni alle competizioni europee appare chiaro. Nel corso di questa Serie A, però, abbiamo assistito a parecchi colpi di scena e poco è ancora scritto. Dalla corsa scudetto dettata da Inter, Milan e Napoli, al coinvolgimento di diverse squadre nella lotta per la retrocessione, passando, appunto, per il discorso Europa. Un traguardo che da sempre affascina ed è ambito dalla maggior parte dei club iscritti al campionato, ma che spesso si rivela complesso nel suo raggiungimento per via dell’elevata competitività.

Nonostante le quattro gare restanti, la bagarre per la Champions League sembrerebbe essere quella più delineata: ad oggi solo la Juventus potrebbe perdere terreno e favorire le inseguitrici. Riguardo a Europa League e Conference League, invece, il discorso è diverso: due soli posti contesi da quattro formazioni. Saranno, dunque, le ultime gare del torneo a stabilire chi tra Roma, Lazio, Fiorentina e Atalanta parteciperà alle due competizioni europee. Ognuna di esse è pronta al rush finale, ognuna vuole staccare il biglietto per arrivare nell’élite del calcio.

POSSIBILI SCENARI, CHI PASSA E CHI NO

Come accennato in precedenza, le prime quattro della graduatoria avranno l’opportunità di accedere direttamente alla fase a gironi dell’ex Coppa dei Campioni, mentre la quinta classificata parteciperà alla fase a gironi d’Europa League. Anche un’altra squadra iscritta al campionato di Serie A sarà inserita nella lista delle 32 squadre presenti nel torneo. Secondo il ranking Uefa, infatti, il secondo posto “italiano” verrà assegnato al club vincitore della Coppa Italia. Ma, nel caso in cui quest’ultima dovesse essere vinta da una squadra già qualificata alla UCL o UEL, il posto vacante verrebbe colmato dalla sesta classificata in campionato. Insomma, una manovra ormai certa viste le due finaliste Inter e Juventus.

Per la nuova coppa continentale, ossia la Conference League, invece, ordinariamente è la sesta società a godere della qualificazione. In questo caso è solo uno il posto destinato all’Italia, ma qualora dovesse verificarsi quanto detto, verrebbe adottato lo stesso metodo introdotto in precedenza. Dunque, toccherebbe alla settima formazione classificata partecipare alla competizione.

ROMA E LAZIO FAVORITE, QUI GIALLOROSSI

In questo momento sono proprio le romane ad avere una chance in più di qualificazione. Roma e Lazio stanno attraversando un momento di forma migliore – seppur delicato – rispetto a Fiorentina e Atalanta e per questo potrebbero spingere fino al termine della stagione. Gli uomini di José Mourinho hanno affrontato un percorso tortuoso nel corso di questa Serie A, ma attenzione alle battute finali. Malgrado la sconfitta contro l’Inter, i giallorossi sono riusciti a mantenere la quinta posizione (e a rimanere incollati all’Europa League) e si apprestano a preparare il 35° turno contro il Bologna. Scontro casalingo ma cruciale, seguito dalla sfida con la Viola di Vincenzo Italiano e da quelle contro Venezia e Torino. Discorso qualificazione che potrebbe, dunque, complicarsi ma non del tutto. Nel caso in cui la Roma dovesse trionfare in Conference League, infatti, la qualificazione alla seconda competizione più prestigiosa d’Europa scatterebbe in automatico. Una possibilità che potrebbe concretizzarsi ulteriormente nel caso in cui lo Special One approdasse alla finale dopo aver battuto il Leicester.

CALENDARIO ROMA

  • 35ª giornata, Bologna (C)
  • 36ª giornata, Fiorentina (T)
  • 37ª giornata, Venezia (C)
  • 38ª giornata, Torino (T)

QUI BIANCOCELESTI

Per quanto riguarda la Lazio, invece, questo è il punto. Le idee di gioco di Maurizio Sarri continuano ad avere difficoltà d’inserimento tra le fila biancocelesti. Un dettaglio non da poco conto, ma comprensibile vista la sua prima esperienza all’Olimpico. Dopo la disfatta di ieri sera contro il Milan, arrivata allo scadere per via di un pasticcio difensivo, la squadra di Lotito si è vista rimanere inchiodata in settima posizione, non riuscendo, quindi, a sfruttare i passi falsi di Roma e Fiorentina. La qualificazione alle competizioni europee non è scontata, ma dando un’occhiata al calendario la situazione è chiara: solo Spezia e Sampdoria prima del big match contro la Juventus. In occasione dell’ultima giornata di Serie A, invece, la Lazio affronterà l’Hellas Verona di Tudor, testa a testa complicato che potrebbe decidere le sorti della stagione biancoceleste.

CALENDARIO LAZIO

  • 35ª giornata, Spezia (T)
  • 36ª giornata, Sampdoria (C)
  • 37ª giornata, Juventus (T)
  • 38ª giornata, Hellas Verona (C)

SOGNO FIORENTINA

L’arrivo di Vincenzo Italiano sulla panchina della Fiorentina ha portato grinta e voglia di fare, oltre al bel gioco che l’ex tecnico dello Spezia ha dimostrato di saper inculcare. Tutte caratteristiche che stanno premiando la formazione Viola e i suoi tifosi in vista della prossima stagione. Qualora dovesse arrivare la qualificazione ai gironi di Europa League o quella ai playoff di Conference League sarebbe quasi un miracolo, considerato anche l’addio di Dusan Vlahovic a metà campionato. Ciononostante, il club toscano è riuscito a portare avanti le sue idee e a rincorrere le altre contendenti. Tuttavia, le partite restanti per la Fiorentina non sono le più semplici: oltre al recupero della 20° giornata contro l’Udinese, infatti, saranno Milan, Roma, Sampdoria e Juventus le sue prossime avversarie. Calendario decisamente complesso, ma che però mette alla prova la maturità della nuova squadra di Italiano.

CALENDARIO FIORENTINA

  • 20ª giornata, Udinese (C) recupero
  • 35ª giornata, Milan (T)
  • 36ª giornata, Roma (C)
  • 37ª giornata, Sampdoria (T)
  • 38ª giornata, Juventus (C)

ATALANTA, ORA SI FA SUL SERIO

Torna a fare sul serio l’Atalanta, che con la vittoria a Venezia per 1-3 manda chiari segnali alle dirette interessate. Una stagione particolare quella della Dea: fin qui poche emozioni in Serie A, seguite dall’esclusione ai quarti di finale di Europa League per mano del Lipsia. Una competizione dove gli uomini di Gasperini vorrebbe rimetterci lo zampino in vista della prossima stagione, ma attenzione anche qui al calendario. Anche i bergamaschi avranno l’opportunità di pareggiare i conti grazie al recupero della 20° giornata contro il Torino. Successivamente toccherà a Salernitana, Spezia, Milan e Empoli ostacolare le intenzioni dell’Atalanta. Ognuna di esse si trova ancora in gioco per la lotta scudetto o quella retrocessione e ciò potrebbe influire sul cammino di Muriel e compagni.

CALENDARIO ATALANTA

  • 20ª giornata, Torino (C) recupero
  • 35ª giornata, Salernitana (C)
  • 36ª giornata, Spezia (T)
  • 37ª giornata, Milan (T)
  • 38ª giornata, Empoli (C)

CONCLUSIONI

Il discorso legato alle qualificazioni nelle competizioni europee è ancora del tutto aperto, con il finale di stagione di Serie A pronto a deliziarci di colpi di scena. Roma, Lazio, Fiorentina e Atalanta battaglieranno per approdare nei tornei più ambiti del continente, ignare del fatto che tutte quante potrebbero parteciparci. Come accennato prima, infatti, se i giallorossi dovessero trionfare in Conference League anche l’ultima di esse verrà inserita nella lista della competizione. Stesso discorso anche per la Coppa Italia: visto che le due finaliste sono squadre già (probabilmente) qualificate alla Champions League, toccherà alla sesta classifica in campionato approdare in Europa League. Così facendo, ognuno avrà la sua fetta e l’Italia vanterà otto club nelle competizioni Uefa.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Portogallo, mondiale finito per Nuno Mendes

Pubblicato

:

PSG

Dopo l’infortunio alla coscia rimediato durante la partita contro l’Uruguay, il mondiale di Nuno Mendes volge al termine. Le condizioni del laterale del PSG, infatti, sono molto preoccupanti e probabilmente lo costringeranno a saltare la fase mondiale del torneo. L’annuncio, secondo l’Equipe, verrà dato dalla federazione portoghese in giornata. Per la partita di domani, dunque, il suo posto sarà preso da Guerreiro, autore di un’ottima prestazione domenica sera.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Pelé ricoverato d’urgenza in Brasile: condizioni critiche

Pubblicato

:

Secondo ESPN Brasil, nelle ultime ore sono peggiorate le condizioni di Pelé, ricoverato d’urgenza a San Paolo. La leggenda del calcio mondiale, ha accusato un gonfiore generale su tutto il corpo e un’insufficienza cardiaca scompensata. Inoltre, i medici hanno riscontrato anche un elevato stato confusionale. Nel recente passato, Pelé stava svolgendo diverse cure chemioterapeutiche, che sembrano, però, aver avuto poco effetto. Se in un primo momento, infatti, si era parlato di stabilità fisica, adesso la situazione è stata descritta molto preoccupante dai suoi familiari.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Mbappè potrebbe sedersi in panchina contro la Tunisia

Pubblicato

:

Mbappé

Secondo il “Mundo Deportivo“, il CT francese Didier Deschamps potrebbe decidere di lasciare la stella Kylian Mbappè in panchina nel match contro la Tunisia.

L’asso francese avrebbe accusato un piccolo fastidio alla caviglia e per questo potrebbe non essere rischiato per un match di poca rilevanza, dato ormai il certo passaggio del turno dei transalpini e dell’avversario che verrà fronteggiato dai blues.

Probabile l’assenza nel pomeriggio per Mbappè, che verrà tenuto a riposo per averlo al 100% per gli ottavi.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Dramma in Argentina, muore Andrés Balanta dell’Atletico Tucuman

Pubblicato

:

Chi è Miguel Crespo

Il calcio argentino è in lutto per la morte di Andrés Balanta, calciatore colombiano dell’Atletico Tucuman. Il centrocampista aveva 22 anni, e aveva accusato un malore poco dopo l’allenamento della squadra argentina con i suoi compagni di squadra come riferisce Tyc Sports.

Dopo l’intervento dello staff medico dell’Atletico Tucuman nello spogliatoio, che ha tentato di rianimarlo con il defibrillatore. Il ragazzo è stato trasportato al Centro de Salud di San Miguel de Tucuman, dove si è spento dopo i vani tentativi degli operatori sanitari di salvargli la vita.

L’Atletico Tucuman ha espresso il proprio dolore per la scomparsa di Balanta, così come la Federcalcio colombiana che ha manifestato la vicinanza alla famiglia dello sfortunato centrocampista.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969