Dopo la sosta per le nazionali torna la Serie A, ma non per tutti i protagonisti in campo. Tra infortuni, acciacchi fisici, stanchezza, positività al Covid e squalifiche, sono tanti i giocatori che non prenderanno parte alla 29a giornata. Scopriamoli insieme partita per partita.

MILAN-SAMPDORIA

L’unico dubbio per quando riguarda i rossoneri è quello di Brahim Diaz, tornato un po’ malconcio dopo la partecipazione agli Europei con la Spagna U21, sulla trequarti dovrebbe essere dunque confermato il solito numero 10 turco Hakan Calhanoglu.

 

Per quanto riguarda i blucerchiati, Jankto non è al top dopo una botta ricevuta al retto femorale sinistro, al suo posto potrebbe essere schierato il talento danese Damsgaard. Lieve infortunio anche per Ekdal, che sarà dunque sostituito dal pupillo di Ranieri dai tempi del Leicester: Adrien Silva.

NAPOLI-CROTONE

Per i partenopei Manolas rientrerà nello scacchiere degli 11 titolari, vista la squalifica di Koulibaly. Rientrato anche il problema di Zielinski per la falsa positività al Covid. Meret, inoltre, prenderà il posto dell’infortunato Ospina.

Crotone che dovrà fare a meno dell’esterno sinistro Reca, non convocato per problemi relativi al Covid della Polonia.

GENOA-FIORENTINA

Grifone al completo che dovrà fare solamente a meno di Pandev, rientrato da poco dopo la sosta delle nazionali, e del solito Luca Pellegrini.

Fiorentina che in egual modo non dovrà fare a meno di nessun elemento della squadra, ma che ritrova per la seconda volta quest’anno sulla sua panchina Beppe Iachini, pronto a ricambiare nuovamente l’assetto della viola.

BENEVENTO-PARMA

La squadra guidata da Pippo Inzaghi ha recuperato pienamente sulla corsia di destra Depaoli, non invece in piena forma Letizia che però siederà stabilmente in panchina pronto a subentrare in caso di necessità.

Parma che recupera Gervinho ma perde a sua volta Karamoh per un trauma distorsivo alla caviglia destra, al suo posto chance per uno tra Man e Mihaila, rientra anche Conti che completerà l’assetto difensivo con Osorio, Bani e Gagliolo.

SASSUOLO-ROMA

Grandissima emergenza per De Zerbi che dovrà fare a meno di molti elementi fondamentali. Fuori per precauzione Locatelli, Muldur e Ferrari, infortunati invece Berardi (risentimento all’adduttore), Caputo (lombalgia) e Defrel (risentimento agli adduttori), con i due italiani che potranno essere sostituiti da Raspadori e Traorè. Fuori anche il turco Ayhan per Covid, al suo posto pronto Chiriches.

Roma in piena emergenza difensiva. Fuori sempre Smalling, che piano piano sta recuperando ma non è pronto per essere schierato. Così Fonseca:

Smalling sta meglio ma non è pronto, abbiamo bisogno di più giorni per recuperarlo al 100%

Pronto al suo posto, come visto ultimamente, l’adattato Cristante, autore di buone prestazioni.

LAZIO-SPEZIA

Biancocelesti che dovranno fare a meno del proprio numero 10 Luis Alberto per un problema alla caviglia causatogli in allenamento, al suo posto potrebbe essere schierato una tra Akpa-Akpro e Pereira. Spazio invece per Lulic visti i problemi di schiena per Patric.

L’unica novità che riguarda lo Spezia è il rientro dalla positività al Covid di Provedel, che potrà dunque ritrovare la maglia da titolare a discapito di Zoet.

ATALANTA-UDINESE

Bergamaschi con il dubbio De Roon, a causa di un piccolo problema alla caviglia confermato da Gasperini:

De Roon ha un problema alla caviglia ma potrebbe recuperare. Ha avuto una contusione in nazionale. Ieri lamentava dolore, vediamo oggi come sta

In caso di indisponibilità pronto Pasalic al suo posto. Recuperato, inoltre, Gosens, che potrebbe riprendersi immediatamente la propria fascia di competenza.

Nessuna novità per i friulani con Luca Gotti che recupera Samir. Ai box ancora Deulofeu.

Serie A

Fonte: profilo instagram @gerardeulofeu

CAGLIARI-VERONA

I sardi dovranno fare a meno di Ceppitelli, sostituito probabilmente da Walukiewicz. In dubbio anche Marin dopo il rientro dalla nazionale, di cui ha parlato così oggi mister Semplici:

Razvan è tornato ieri sera, non è nelle migliori condizioni ma lo porteremo con noi: stabiliremo poi se giocherà dall’inizio o a gara in corso

In difesa è piena emergenza per il Verona che dovrà fare a meno di Gunter infortunato e Dawidowicz squalificato, piccoli problemi fisici anche per Cetin e Magnani. Confermato davanti Lasagna visto l’infortunio del solito Kalinic.

TORINO-JUVENTUS

Torino che nel derby proverà a recuperare l’acciaccato Ansaldi, colpito inoltre da gastroenterite. Indisponibile, invece, Lyanco per una lombalgia, al suo posto provato Buongiorno.

Juventus in grande emergenza, positivi e dunque indisponibili Demiral e Bonucci. Buffon squalificato e a casa rimarranno inoltre McKennie, Dybala e Arthur. Non al top anche Ramsey, ballottaggio tra Bernandeschi e Kulusevski per sostituire il gallese.

 

BOLOGNA-INTER

La 29°giornata sarà chiusa proprio dal match tra Bologna e Inter .

Bologna senza Skorupski per positività al Covid e Palacio squalificato, quest’ultimo sostituito da Barrow che torna nel ruolo di prima punta.

Inter che perde Perisic e Kolarov per affaticamento muscolare, recuperati invece Vidal e De Vrij, quest’ultimo risultato negativo al Covid così come Handanovic. L‘olandese, però, non è ancora in forma e potrebbe lasciare il suo posto al centro della difesa a Ranocchia.

Fonte immagine di copertina: profilo Twitter Sportitalia