Connect with us

Flash News

Serie B, la Reggina vola in testa, stecca il Frosinone

Pubblicato

:

Perugia

Nelle partite del pomeriggio di Serie B, la Reggina continua a volare. Dopo la vittoria contro il Pisa, in grande crisi, per 1-0 la squadra di Inzaghi si è portata da sola in testa alla classifica, confermando un periodo di forma straordinario.

Il Cagliari vince a Benevento per 2-0 in uno scontro che sa di Serie A e continua ad inseguire la capolista. Il Cittadella vince contro il Frosinone, reduce da un grande inizio di campionato, grazie a un gol di Beretta allo scadere. Perde invece il Cosenza in casa contro il Bari con il gol del solito Cheddira, al nono gol in sette partite, dopo il rigore sbagliato da Antenucci. Delude ancora il Parma che perde per 3-2 contro un’ottima Ternana nonostante il ritorno di Buffon. Nell’ultima partita delle 14 il Sudtirol vince la sua seconda partita consecutiva battendo il Como per 2-0.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Griezmann, si va verso la permanenza all’Atletico

Pubblicato

:

Griezmann

Come riporta Fabrizio Romano sul suo account Twitter, Antoine Griezmann rimarrà con ogni probabilità all’Atletico Madrid. Dopo l’indiscrezione uscita ieri sull’edizione quotidiana de El Mundo Deportivo, il desiderio di Simeone verrà realizzato.

L’attaccante francese campione del Mondo, arrivato ai Colchoneros in prestito dal Barcellona, non sarebbe stato riscattato a fine stagione a causa di cifre troppo alte. Dopo una lunga trattativa con i catalani, la società di Madrid pagherà una cifra intorno ai 22 milioni di euro bonus compresi.

L’affare sembra essersi sbloccato e l’ufficialità è solo una questione di tempo. La volontà di rimanere a Madrid da parte del giocatore 31enne è sempre stata chiara e ha rappresentato l’ago della bilancia nell’affare tra i due club spagnoli.

Continua a leggere

Flash News

Lutto nel mondo del calcio: è morto Gian Piero Ventrone

Pubblicato

:

L’intero mondo del calcio piange la scomparsa di Gian Piero Ventrone, ex preparatore atletico della Juventus dal 1994 al 1999 e, al momento, fitness coach del Tottenham di Antonio Conte.

Il Marine, così soprannominato da tutti quanti, si è spento a 62 anni a causa di un malore. Tra le altre esperienze, oltre ai bianconeri, anche Ajaccio (con Ravanelli), Catania e in Cina al Guanzhou di Cannavaro, fino a riabbracciare Conte agli Spurs, dopo averlo seguito da giocatore.

Continua a leggere

Flash News

Juventus, il valzer degli infortuni in vista del Milan

Pubblicato

:

Juventus

Archiviato il successo di ieri contro il Maccabi Haifa in Champions League, la Juventus si prepara ad affrontare la trasferta a San Siro contro il Milan in programma sabato sera alle 18.

bianconeri arriveranno al weekend con un grosso punto di domanda che va sotto il nome di Arek Milik. L’attaccante polacco, protagonista indiscusso dell’attacco juventino in questo inizio di stagione, ha avuto un problema fisico dopo la sfida con il Bologna.

L’averlo risparmiato ieri è stata sicuramente la scelta migliore. Come riporta Tuttosport però, l’affaticamento muscolare non è da sottovalutare se si vogliono evitare possibili ricadute anche più gravi. La punta connazionale di Lewandowski potrebbe rimanere fuori un’altra partita, saltando cosi la sfida con i Campioni d’Italia.

Nella gara europea di ieri dove sono arrivati i primi tre punti del percorso Champions, l’infortunio di Mattia De Sciglio è stata una delle poche note stonate della serata.

La Juve attende le prossime ore per capire le novità sullo stop del terzino, che ha accusato un problema muscolare alla coscia destra. I test strumentali si terranno oggi al J Medical, ma è scontato dire che sia impensabile vedere l’esterno 29enne sul rettangolo di gioco milanese.

Continua a leggere

Flash News

Udinese, Marino è sicuro: “Vi stupiremo ancora”

Pubblicato

:

Udinese

In un intervista rilasciata a Tuttosport, Pierpaolo Marino, ds dell’Udinese, ha raccontato lo straordinario periodo di forma che la sua squadra sta vivendo.  Sei vittorie consecutive dicono che i friulani sono la squadra più in forma del campionato, con un allenatore come Sottil che è riuscito a rendere la compagine friulana molto più propositiva in attacco.

Ecco i passaggi più importanti della chiacchierata di Marino con il quotidiano piemontese:

SOTTIL – “Lui ha realizzato un grande lavoro, non c’è dubbio. Ma va sottolineato che è stato aiutato dall’aver trovato un gruppo unito, con giocatori di qualità, una squadra forte. Poi lo ha facilitato anche il fatto di conoscere già un ambiente e un modo di lavorare in cui ha giocato per quattro anni. Io ero direttore anche allora. Insomma, è tornato in un ambiente che praticamente non aveva mai lasciato e, da allenatore, ha trasmesso ai giocatori le caratteristiche che aveva lui quando giocava.”

SAMARDZIC – “Anche in questo caso non avete visto ancora nulla di quello che sa fare in allenamento. Deve crescere, si deve affinare. Quando è arrivato, l’anno scorso, gli dissi ‘ti chiamerò Golden Boy’, perché mi ricorda Rivera, mancino e non destro, quindi ancora più sopraffine.”

POST VERONA – “Faccio da tanti anni questo mestiere, ma sempre con la stessa passione. E allora in momenti come questi ti senti partecipe, sebbene non protagonista diretto, nel vivere il record nella storia dell’Udinese e la splendida prova della squadra. L’emozione la provi perché non è solo un lavoro, è il sentimento che sta alla base di tutto per poter fare bene la professione.”

OBIETTIVO – “Vincere partita per partita. Continuare a stupire settimana per settimana. Perché vi abbiamo stupiti, vero?”

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969