Connect with us
Si avvicina il ritorno di Lukaku: decisivi gli ultimi esami

Flash News

Si avvicina il ritorno di Lukaku: decisivi gli ultimi esami

Pubblicato

:

Lukaku, il belga viene difeso anche da Mbappé: le parole del fuoriclasse del PSG

In casa Inter tutti gli occhi sono puntati sul rientro di Romelu Lukaku. L’attaccante belga aveva subìto un infortunio al flessore della coscia sinistra che lo ha tenuto fuori per sette settimane; un periodo lunghissimo, parso interminabile per via del brutto momento che i nerazzurri stavano attraversando. Ora ad Appiano si respira un’aria diversa: la squadra di Inzaghi sta trovando vittorie e prestazioni di alto livello, e sembra ormai imminente il ritorno in campo dell’ex attaccante del Chelsea. Secondo La Gazzetta dello Sport, Lukaku si sta già allenando in attesa del via libera definitivo, che potrebbe arrivare già nelle prossime ore dopo un esame di accertamento alla coscia. Il belga dovrebbe far parte della lista dei convocati per la partita al Franchi contro la Fiorentina.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Giuntoli prima di Napoli-Juve: “Siamo soddisfatti di Allegri”

Pubblicato

:

Juventus

Nel prepartita del match tra Napoli e Juventus, valevole per la 27a giornata di Serie A, il ds bianconero Cristiano Giuntoli ha parlato ai microfoni di DAZN delle emozioni per il suo ritorno a Napoli, del rapporto con il suo ex presidente Aurelio De Laurentiis, delle condizioni di Chiesa e della posizione di Massimiliano Allegri. Di seguito vi proponiamo le parole di Giuntoli:

RITORNO A NAPOLI – “Ho passato otto anni a Napoli e porto tutti nel cuore. Otto anni non si scordano facilmente; è difficile dire un solo ricordo bello che porto nel cuore, perché sono successe tante cose in questo periodo. È veramente una grande emozione tornare qui”.

DE LAURENTIIS – “Non ho ancora incontrato De Laurentiis e lo saluterò molto volentieri. Per quanto riguarda il Mondiale per Club noi possiamo fare poco visto che non partecipiamo alle coppe europee. Sotto questo aspetto è tutto nelle mani del Napoli”.

CHIESA – “Ha avuto qualche problema fisico ed è normale che viva un momento complicato. Ogni calciatore fa fatica se non è nella condizione ottimale”.

ALLEGRI – “Non è cambiato niente in questi giorni sul futuro di Allegri. Siamo contenti di quello che sta facendo e a breve ci siederemo tutti insieme per programmare il futuro“.

 

Continua a leggere

Flash News

Bologna, Thiago Motta nel post: “Non penso alla Champions”

Pubblicato

:

Thiago Motta, allenatore del Bologna - Serie A

THIAGO MOTTA BOLOGNA – Intervistato ai microfoni di DAZN dopo il fischio finale di Atalanta-Bologna, l’allenatore dei rossoblù, Thiago Motta, ha parlato della bella prestazione dei suoi e della vittoria in rimonta su un campo difficile. Di seguito vi riportiamo le sue dichiarazioni:

PARTITA – “Tutti quelli che hanno giocato hanno fatto molto bene. Nel primo tempo abbiamo fatto fatica ma ci sta; l’Atalanta ha giocatori di grande livello ed è abituata a giocare queste partite. Noi siamo rimasti sempre lì e alla fine siamo emersi piano piano, fino a riuscire a vincere la partita”.

SAELEMAEKERS – “Lui ha grandi qualità e quando entra con questo atteggiamento ci dà una grandissima mano. Ha qualcosa di speciale; sono contento per lui e per tutta la squadra. Non mi piace quando si butta per terra. Meglio non farlo, sia per noi sia per la partita”.

DIFESA – “Non penso che la cosa sia stata il fatto che usiamo tre centrali. Penso che il fatto di avere tre difensori molto forti sia la cosa veramente importante. Si muovono tutti e tre molto bene e possono giocare insieme”.

NAZIONALE – “Calafiori e Orsolini si sono mossi molto bene, nonostante una partita non facile. Non decido io che viene convocato in Nazionale”.

CHAMPIONS – “Non ci penso; penso a lavorare e a tirare fuori il massimo da tutti i miei giocatori. Avrò rimpianti se non riusciremo a dare tutto, non se non ci qualificheremo in Champions”.

Continua a leggere

Flash News

Gasperini rammaricato dopo la sconfitta col Bologna: “Abbiamo buttato via la partita”

Pubblicato

:

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, Serie A, Coppa Italia, Europa League

Le parole di Gasperini, tecnico dell’Atalanta, dopo la pesante sconfitta per 1-2 in casa con il BolognaLa Dea incappa nell’ennesimo stop in campionato e vede allontanarsi il quarto posto occupato proprio dai felsinei.

Queste le parole a DAZN:

PARTITA – “Abbiamo fatto un primo tempo straordinario. Nel secondo tempo anche la reazione è stata straordinaria. Purtroppo siamo sfortunati negli episodi: il rigore è pesante da digerire, abbiamo buttato via una partita in cui abbiamo messo in difficoltà il Bologna“.

DIFFERENZE DA SAN SIRO – “Con l’Inter una partita diversa. Ci sono stati episodi diversi. Questa partita invece l’abbiamo fatta noi, bravo il Bologna a chiudere bene. Purtroppo i risultati fanno vedere le cose in modo diverso“.

BOLOGNA – “La forza del Bologna è evidente e risaputa. Hanno fatto un gran secondo gol, ma non sono d’accordo a parlare di un’Atalanta diversa dopo essere stati rimontati. Loro sono molto bravi a giocare il possesso palla basso. Attirano gli avversari fino al limite della loro area per poi usare schemi e tirare la squadra in avanti e attaccare gli spazi“.

TATTICA – “Noi siamo stati molto offensivi impedendogli di giocare. Siamo riusciti a farlo bene e non era facile contro questo Bologna. Una volta in vantaggio c’erano le condizioni per sfruttare gli spazi, ma non ci siamo riusciti. Stiamo anche causando troppi rigori in modo sprovveduto“.

LOOKMAN – “Paradossalmente abbiamo fatto più vittorie mentre era in Coppa d’Africa. Chiaro che nel primo tempo è stato determinante non solo per il gol. Fa male questa partita, c’erano tutti i presupposti per fare un altro risultato”.

 

Continua a leggere

Flash News

Zirkzee e Ferguson rispondono a Lookman: il resoconto di Atalanta-Bologna

Pubblicato

:

zirkzee

Atalanta-Bologna, match valevole per la 27esima giornata di Serie A, termina sul punteggio di 1-2. Al gol di Lookman rispondono il rigore di Zirkzee e Ferguson, che in tre minuti ribaltano la Dea. Con questa vittoria, il Bologna resta saldamente al quarto posto in classifica. L’Atalanta viene superata dalla Roma e scivola al sesto posto.

ATALANTA-BOLOGNA: IL PRIMO TEMPO

Il primo tempo dell’incontro si è caratterizzato per un buon ritmo e opportunità da entrambi i lati, nonostante i portieri non abbiano effettuato interventi significativi. La differenza è stata fatta dalla rete di Lookman al 28′: il nigeriano ha iniziato e concluso l’azione, segnando dopo il tentativo respinto da Skorupski sul tiro di Zappacosta. Gli ospiti mostrano coraggio, creando la loro migliore occasione da un angolo con Fabbian.

ATALANTA-BOLOGNA: IL SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo, il Bologna rientra in campo determinato a ribaltare il risultato. Al 56′, Zirkzee stupisce con un tocco di tacco magistrale, mettendo Saelemaekers in area, il quale viene anticipato da Koopmeiners che lo stende: il rigore viene assegnato agli ospiti. Il tiro dal dischetto viene trasformato proprio dall’olandese: il suo destro inganna il portiere e porta il punteggio in parità.

Al 61′, i rossoblù ribaltano la situazione. È un momento clamoroso al Gewiss Stadium, dove il punteggio si capovolge nel giro di soli 4 minuti: dopo che il pallone viene respinto in area, Ferguson colpisce splendidamente di destro al volo da fuori area, mandando il pallone nell’angolino basso e portando il punteggio sul 2-1 a favore degli ospiti. All’86’, lo scozzese è vicinissimo a chiudere la partita. Il Bologna sferra un contropiede sulla destra: il capitano rossoblù calcia in diagonale, Carnesecchi respinge e Lucumí sfiora di poco il tap-in anticipandolo. Nei successivi minuti, gli ospiti hanno sapientemente gestito il vantaggio acquisito, cercando anche di raddoppiare la propria rete con ulteriori offensive. Al Gewiss Stadium, Atalanta-Bologna termina sul punteggio di 1-2.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969