Nonostante il diffuso timore per il Coronavirus, il difensore Daniel Carriço ha deciso di volare in Cina, proprio a Wuhan, focolaio principale del virus, dove giocherà con il Wuhan Zall, squadra che milita nella Super League cinese. Dopo 167 gare ufficiali con il Siviglia, quindi, il portoghese lascia la maglia che indossava dal 2013 e con la quale ha vissuto i momenti migliori della sua carriera, conquistando tre Europa League consecutive.

A comunicare la cessione è stato proprio il club andaluso attraverso i propri canali ufficiali, ringraziando anche il difensore per tutto quello fatto con la maglia del Siviglia. “Gracias comandante” per Carriço, da anni leader dello spogliatoio, ma sportivamente ai margini del progetto di Lopetegui. Un’avventura, quindi, arrivata al suo capolinea: prossima fermata Wuhan, una destinazione che non può lasciare indifferenti.

LA SITUAZIONE IN CINA

Tuttavia, va ricordato che il campionato cinese è al momento fermo a tempo indeterminato, sospensione dettata dal rischio di un’ulteriore diffusione del virus. Ecco perché, come riportato dal Sun, Carriço non partirà per Wuhan prima che l’epidemia sarà dichiarata come terminata. Intanto, però, potrà raggiungere i suoi nuovi compagni, che da qualche tempo sono in ritiro proprio in Spagna, a Malaga.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale di Daniel Carriço