Connect with us
Solskjaer: l'allenatore dal futuro che sembra segnato

Calcio Internazionale

Solskjaer: l’allenatore dal futuro che sembra segnato

Pubblicato

:

Solskjaer

Il clamoroso 0-5 di ieri pomeriggio subito dallo United per mano del Liverpool ha proiettato il club di Manchester in una pioggia di polemiche. A finire nell’occhio del ciclone, come sempre in questi casi, è stato l’allenatore: Ole Gunnar Solskjaer.

FUTURO INCERTO

Prendere 5 gol in casa è un umiliazione difficile da digerire e vien quasi da sè che, dopo una tale debacle, i tifosi chiedano la testa dell’allenatore. I reds con quella di ieri sono saliti a tre sconfitte nelle prime nove giornate di campionato, numeri inaccettabili per un club che in estate ha speso circa 140 milioni di euro sul calciomercato. A gran voce, dunque, i supporters dei diavoli di Manchester hanno chiesto e stanno chiedendo l’esonero di mister Solskjaer. 

Il tecncico norvegese, dal canto suo, ha incoraggiato a fine partita i suoi giocatori, stimolandoli a rialzarsi e a dare il massimo nelle occasioni che verranno. In conferenza stampa, oltre a prendersi le responsabilità della sconfitta, l’allenatore ha ammesso però di aver vissuto uno dei giorni più bui della sua carriera, ma che gli piacerebbe rimanere alla guida dello United anche se sa che la decisione non dipende da lui.

LE OMBRE DEL PASSATO

Ovviamente, il passivo finale non è andato giù alla famiglia Glazer, proprietaria del club, che ora si sta prendendo delle ore di riflessione per decidere il futuro di Solskjaer. A questo proposito, il tecnico ha annunciato, sempre nella conferenza di ieri, di non aver sentito la società. Insomma la parola chiave sembrerebbe “silenzio”, lo stesso silenzio che aveva caratterizzato l’esonero di Mourinho tre anni fa. Il tecnico portoghese venne licenziato dal giorno alla notte senza alcuna comunicazione preventiva e chissà che la storia non si possa ripetere con Solskjaer. Nel frattempo il norvegese si è recato, quest’oggi attorno all’ora di pranzo, al Trafford training Centre, storico centro d’allenamento dei Red Evils, sebbene alla squadra e allo staff fosse concesso il giorno libero.

Le motivazioni per cui il norvegese si trovasse a Carrington (quartiere che ospita il Trafford Centre) sono ignote, quello che è certo è che lo United deve ripartire immediatamente. Quattro delle prossime cinque partite di Premier vedranno la banda di CR7 & co opposta a Tottenham, Chelsea, Arsenal ed ai cugini del Manchester City, non sarà facile, ma il Manchester dovra cercare di raccogliere quanti più punti possibile.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Brahim Diaz potrebbe diventare un giocatore del Marocco!

Pubblicato

:

Brahim

Si sa, la Spagna è famosa per il suo settore giovanile: basti pensare a Gavi, Pedri e Ansu Fati, tutti giovani di cui sicuramente sentiremo parlare molto in futuro. Ma, a volte qualcuno finisce nel dimenticatoio per la nazionale basca. Si tratta di Brahim Diaz che, dopo aver fatto tutta la trafila delle selezioni giovanili, non ha mai avuto modo di esordire con la Nazionale maggiore, se non in amichevole. Come riporta Gianluca Di Marzio, Brahim Diaz nel prossimo giro di convocazioni per le Nazionali potrebbe essere protagonista di un cambio di squadra. Secondo quanto riportato da Lino Bacco, potrebbe dire addio alla Spagna, venendo convocato dal Marocco.

IL MOTIVO

Brahim Diaz, viste le mancate convocazioni della Spagna, potrebbe cambiare nazionale. Il cambio di selezione sarebbe reso possibile dalla nazionalità del padre del giocatore, marocchina. Adesso è solo questione di tempo. Il Marocco infatti, sarebbe intenzionato a convocare il calciatore del Milan per l’amichevole contro la Colombia in programma nel ritiro tra il 20 e il 28 marzo.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Nottingham Forest pensa a Keylor Navas: il PSG riflette sul prestito

Pubblicato

:

Keylor Navas

Keylor Navas è un obiettivo del Nottingham Forest. A riportarlo è Fabrizio Romano, secondo il quale resta da capire se il portiere costaricense sarebbe disposto a tentare l’esperienza in Premier League.

L’ex numero 1 del Real Madrid è chiuso da Donnarumma al PSG, tanto che quest’anno conta solo due presenze in Coppa di Francia. Oltre alla volontà di Navas, resta da capire anche se il PSG sia d’accordo al prestito. Una volta inquadrate le intenzioni di tutte le parti in causa, il trasferimento di Navas al Nottnigham Forest potrebbe prendere quota. Anche perché il suo contratto attuale lo legherà ai parigini fino al 2024 e, oggi più che mai, l’ipotesi di un prolungamento sembra quanto mai remota.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Rassegna Social – Pogba x Dusan, che gol di Rodrygo

Pubblicato

:

rassegna social

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

 

Continua a leggere

Bundesliga

Le partite del giorno – Venerdì 27 gennaio 2023

Pubblicato

:

partite del giorno

Il calcio, si sa, non si ferma mai: ogni giorno, da ogni angolo del pianeta, giocatori di tutto il mondo sono pronti, con le proprie giocate sul rettangolo verde, a regalare emozioni ai tifosi. Numero Diez vi presenta quindi le principali gare che ci attendono nella giornata di oggi.

ITALIA – Serie A

Ore 18:30 Bologna-Spezia (DAZN)

Ore 20:45 Lecce-Salernitana (DAZN)

ITALIA – Serie B

Ore 20:30 Cagliari-SPAL (Helbiz Live/DAZN/Sky Sport 251/Sky Sport Calcio)

INGHILTERRA – FA Cup

Ore 21:00 Manchester City-Arsenal (DAZN)

GERMANIA – Bundesliga

Ore 20:30 RB Lipsia-Stoccarda

SPAGNA – La Liga

Ore 21:00 Almeria-Espanyol (DAZN)

FRANCIA – Ligue 1

Ore 21:00 Lorient-Rennes (Sky Sport Football)

 

N.B.: sulla nostra app è disponibile la cronaca live delle partite di Serie A, Serie B, LaLiga, Bundesliga e Ligue 1

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969