Connect with us
Son, qualità ed esperienza al servizio del Tottenham

Calcio Internazionale

Son, qualità ed esperienza al servizio del Tottenham

Pubblicato

:

Son Heung-min, classe 1992, è l’attaccante sudcoreano del Tottenham, considerato dagli esperti come il miglior calciatore asiatico della storia. Vicecampione d’Asia nel 2015, Son è stato inserito nella lista dei migliori giocatori nati dopo il 1991 da Don Balón, la nota rivista sportiva digitale specializzata nel calcio spagnolo e internazionale.

Nel 2020 ha vinto il FIFA Puskás Award per il gol migliore dell’anno realizzato contro il Burnley, e da diversi anni sta facendo parlare di sé per il suo enorme spirito di sacrificio unito alla qualità tecnica, elementi che lo rendono un giocatore essenziale per la squadra attualmente allenata da Nuno Espírito Santo.

 

LA CARRIERA

Nel 2008, a soli 16 anni, il piccolo Son lascia Seoul per approdare alle giovanili dell’Amburgo. Qui completa il percorso che lo porta fino alla prima squadra. Nel 2013 passa al Bayer Leverkusen e dopo soli pochi mesi realizza la sua prima tripletta in campionato, proprio contro la sua vecchia squadra. Nell’agosto 2015 si sposta al Tottenham per circa 18 milioni di sterline.

Qui, oltre che segnare con frequenza, inizia anche il suo processo di maturazione definitiva, che spicca agli occhi di tutti solamente nella stagione 2018-2019, quando risulta decisivo per il cammino in Champions degli Spurs, mettendo a segno un gol negli ottavi contro il Borussia Dortmund e tre reti nei quarti contro il Manchester City. Tuttavia la squadra londinese è costretta ad arrendersi in finale contro il Liverpool. Son è un elemento imprescindibile per la squadra e, finora, ha totalizzato 71 reti con gli Spurs.

 

LE CARATTERISTICHE TECNICHE

Son è un attaccante esterno, solitamente collocato a sinistra, in modo che possa sfruttare al meglio il suo micidiale destro. La sua estensione tecnica e la sua intelligenza tattica lo rendono un jolly offensivo ideale, in grado di ricoprire praticamente tutte le posizioni del fronte offensivo.

La sua velocità con la palla al piede risulta sensazionale e, abbinata ad un’ampia visione di gioco, fanno di lui un calciatore abile nel dribblare con rapidità e saltare l’avversario nell’uno contro uno. L’attaccante degli Spurs è specializzato anche nei tiri dalla distanza partendo da sinistra, accentrandosi e poi concludendo a rete con il piede destro.

UN CALCIATORE SPESSO SOTTOVALUTATO

Quando si parla degli Spurs, viene da pensare quasi sempre al bomber Harry Kane o a Dele Alli. Quasi nessuno descriverebbe l’importanza della squadra col nome del calciatore sudcoreano. Invece Son, arrivato alla settima stagione con il Tottenham, si è migliorato partita dopo partita, stagione dopo stagione, consacrandosi come uno dei migliori attaccanti della squadra, della Premier e di tutta Europa. In questo modo ha migliorato anche le sue capacità di leadership, trascinando con sé la squadra nei momenti più difficili causa le assenze di alcuni giocatori, come quella di Harry Kane. Il suo amore smisurato nei confronti della squadra londinese è ormai cosa nota, tanto che di recente si è legato con delle parole sentimentalmente molto forti alla sua squadra:

“Ora sento responsabilità, non pressione. So che molti fan, anche dalla Corea mi seguono. Cerco di fare il massimo sempre e lo faccio godendomi davvero ogni momento. Non mi aspettavo un rinnovo lungo dato che avevo ancora degli anni di contratto ma ne sono felice. Significa che la società ama ciò che faccio. Vivere 10 anni al Tottenham? Non faccio promesse ma sì, mi piacerebbe. Potrei stare un decennio qui o anche di più, mi piacerebbe perché sto bene“.

Il contratto del sudcoreano è in scadenza nel 2025 e, in caso rispettasse l’impegno fino alla fine, si ritroverebbe a diventare una vera e propria bandiera, nonché simbolo degli Spurs, per aver militato circa 10 anni nel Tottenham. Questo è un elemento di grande importanza da non sottovalutare al giorno d’oggi, quando parecchi giocatori preferiscono pensare al lato economico della propria carriera piuttosto che all’aspetto sentimentale, che invece lega il tifoso al suo idolo e alla squadra con forza ancora maggiore.

Fonte immagine copertina: diritto Google creative Commons

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio Internazionale

Big d’Europa sulle tracce di De Zerbi: la posizione del Brighton

Pubblicato

:

Brighton De Zerbi

Roberto De Zerbi rappresenta senza troppi dubbi uno degli allenatori più promettenti di tutto il panorama europeo. Il tecnico italiano sta raggiungendo risultati e traguardi incredibili con il Brighton. La compagine inglese ha infatti raggiunto, nella scorsa stagione, per la prima volta nella propria storia la qualificazione in Europa League. Una competizione che la squadra sta affrontando alla grande, avendo chiuso il proprio girone al primo posto.

Lo stile di gioco di De Zerbi sta riscuotendo sempre più successo. Difatti, l’allenatore sarebbe finito da diverso tempo nel mirino di diverse big europee. La prossima estate delle panchine di primissimo livello vivranno vere e proprie rivoluzioni. Basti pensare a Liverpool e Barcellona che vedranno lasciare rispettivamente Klopp e Xavi. Ecco dunque che un profilo giovane e preparato come quello di De Zerbi potrebbe diventare un obiettivo concreto.

D’altro canto il Brighton non vuole assolutamente privarsi del proprio manager. Come riportato da talkSPORT, la compagine inglese avrebbe già parlato con De Zerbi riguardo un possibile rinnovo di contratto. Il tecnico non avrebbe dato ai Seagulls segnali di voler cambiare aria in quanto la volontà del club è perfettamente in linea con quella dell’allenatore ovvero sia crescere ancora nel panorama europeo senza privarsi dei giocatori migliori. Dunque le grandi squadre europee sono avvisate: portare via Roberto De Zerbi da Brighton sarà affare assai complesso. 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

“NAPOLI C’È” – La Rassegna del Diez

Pubblicato

:

rassegna

La rassegna stampa è senza alcun dubbio il miglior modo per iniziare la giornata. Ecco quindi le prime pagine dei principali quotidiani sportivi internazionali per la giornata di oggi.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

rassegna

CORRIERE DELLO SPORT

rassegna

TUTTOSPORT

rassegna

L’EQUIPE

LE FIGARO SPORT

MIRROR SPORT

DAILY EXPRESS SPORT

MARCA

SUPERDEPORTE

AD SPORTWERELD

rassegna

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Kouamé contrae la malaria, infortunio per Politano – La Rassegna Social del Diez

Pubblicato

:

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

FLASH – Lewandowski gela il Maradona: 0-1 Barcellona al 60′

Pubblicato

:

Juan Jesus e Lewandowski, giocatori di Napoli e Barcellona, Serie A, La Liga, Coppa Italia, Champions League, EURO2024

Ecco il gol del vantaggio del Barcellona al Maradona. 0-1 più che meritato per gli uomini di Xavi e a segnare è il solito Robert Lewandowski. Difesa del Napoli non perfetta nelle letture difensive, con Pedri che serve tra le linee al limite dell’area il bomber polacco, poi abilissimo a girarsi, ad aspettare l’intervento di Di Lorenzo e a tirare con estrema precisione all’angolino basso alla destra di Meret, incolpevole.

Ora necessari dei cambi per Calzona, per provare ad abbozzare una reazione e non rendere totalmente arrendevole la prestazione del suo Napoli questa sera.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969