Dove trovarci

Soriano e Sansone, doppio colpo Bologna

A pochi giorni dall’apertura della sessione invernale del calciomercato, in attesa di conoscere gli acquisti delle grandi di Serie A è il Bologna a piazzare il primo, doppio colpo della finestra di gennaio.

Secondo molte indiscrezioni (ma anche Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato), la società rossoblu sarebbe a un passo dall’acquisto di Nicola Sansone e di Roberto Soriano.

Entrambi i giocatori, ex membri della Nazionale italiana, sono di proprietà del Villarreal (il secondo è in prestito al Torino) e il Bologna ha chiuso in queste ore – salvo clamorosi dietrofront –  per i due primi rinforzi del calciomercato del 2019.

COLPI GIÀ PREANNUNCIATI?

Qualche giorno fa la dirigenza del Bologna aveva annunciato che avrebbe preso almeno 5 giocatori durante il calciomercato di gennaio e nonostante manchino ancora gli ultimi dettagli, sembra ormai certo che i primi due saranno Sansone e Soriano: doppio colpo per centrare la salvezza in Serie A.

Per i due giocatori, entrambi di proprietà del Villarreal, la trattativa è in dirittura d’arrivo: da sistemare solo i dettagli, prima della definitiva fumata bianca, che dovrebbe arrivare nei primi giorni de nuovo anno.

Sansone e Soriano esultano con la maglia del Villareal

Soriano, che ha giocato in prestito al Torino la prima parte di stagione (prestito che verrà interrotto, per permettere il passaggio a titolo definitivo in Emilia), era seguito da vicino dal Cagliari, ma il Bologna si è inserito prepotentemente nell’affare, convincendolo in breve tempo.

Per Sansone, esterno classe 1991 con un passato tra Sassuolo, Parma e Crotone, impiegato col contagocce dal club spagnolo in questi primi mesi di Liga, decisiva è stata anche la rinuncia del Genoa.
I rossoblù infatti, dopo l’arrivo di Prandelli, hanno smesso di seguire il giocatore.

Come già detto, il mercato del Bologna non è finito qui: la società ha infatti in mente di regalare a Inzaghi almeno altri tre nuovi innesti, per cercare di risollevarsi in classifica dopo un girone d’andata – quasi – da dimenticare.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News