La Spagna affronta la Francia nella finale della Nations League. Le Furie Rosse hanno l’opportunità di vincere un trofeo per la prima volta dall’Europeo del 2012, mentre i francesi possono riprendersi dalla cocente eliminazione di Euro 2020. I transalpini si godono Theo Hernandèz, reduce dalla rete decisiva realizzata contro il Belgio, che ha permesso ai “blues di approdare in finale.

La Spagna invece si coccola i suoi baby fenomeni, e Gavi, ultimo gioiello partorito dalla cantera blaugrana, ha già dato sprazzi di finissimo talento. Luis Enrique si coccola anche il mattatore degli azzurri in semifinale, Ferran Torres, posizionato come falso 9 nel pregevole e ronzante attacco delle furie rosse.

La partita si preannuncia dunque scintillante, e vedrà contrapposte la filosofia e la tradizione spagnola al pragmatismo e l’adattabilità della Francia. Uno scontro fra due scuole di pensiero completamente differenti e colmo di un fascino a dir poco irresistibile.

Nella Spagna recupero last-minute per Ferran Torres. Dentro Griezmann, Benzema e Mbappé per la Francia.

Qui le formazioni ufficiali:

SPAGNA: Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Eric Garcia, Marcos Alonso; Busquets, Rodri, Gavi; Sarabia, Ferran Torres, Oyarzabal. CT.: Luis Enrique

FRANCIA: Lloris; Koundé, Varane, Kimpembe; Pavard, Pogba, Tchouameni, T. Hernandez; Griezmann, Benzema, Mbappé. CT.: Deschamps.

 

Immagine in evidenza da: Licenze Google Creative Commons