Connect with us

Flash News

Spalletti a fine match: “Pressing del Toro asfissiante, per noi è stata dura”

Pubblicato

:

Spalletti

Con la vittoria contro il Torino, il Napoli raggiunge quota 20 punti in classifica, staccandosi momentaneamente dall’Atalanta, ferma a 17. Nell’intervista post-partita, l’allenatore dei partenopei Luciano Spalletti ha elogiato la squadra ed ha analizzato gli errori commessi:

Siamo stati superlativi per 30-40 minuti, sotto l’aspetto del gestire la partita. Poi però non ce l’abbiamo fatta a mantenerlo perché loro hanno altre caratteristiche e sono venuti a montarci addosso, facendo uomo contro uomo a tutto campo, portando la partita dove volevano. Due dei tre gol vengono da questo modo di giocare, perché ti lasciano spazio a campo aperto. Ma liberare il calciatore per cavalcare questo spazio è difficilissimo perché fanno un pressing asfissiante”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Carboni sul primo gol all’Inter: “Sono molto contento, ringrazio Inzaghi”

Pubblicato

:

DOVE VEDERE BARCELLONA INTER

Inserito da Inzaghi al 73′ di Inter-Salisburgo, Valentin Carboni è riuscito subito a lasciare il segno, trovando il gol del definitivo 4-0 nel finale. Un traguardo importante per il giovane nerazzurro che, intervistato da Inter TV, ha espresso tutta la sua soddisfazione:

“Sono molto contento per il primo gol, ringrazio la squadra e il mister per lo spazio che mi danno. Cerco di migliorarmi ogni giorno e puntare al massimo per quando il mister mi dà l’opportunità”.

Carboni ha poi continuato:

“Ci stiamo allenando forte per continuare a vincere, dando il massimo in ogni partita. Napoli? Cerco di essere pronto quando il mister mi chiama e cercare di sfruttare le opportunità”.

Continua a leggere

Flash News

Onofri sicuro su De Ketelaere: “Nel Milan farà la differenza”

Pubblicato

:

De Ketelaere

Claudio Onofri, ex allenatore,  torna a parlare. Intervistato da TMW Radio, ha parlato dei temi degli ultimi giorni, partendo da quello più caldo, legato alle vicende in casa Juventus:

“Il calcio sta andando a rotoli e questo è un segnale per un rinnovamento che deve esserci al più presto. Al di là del caso Juventus, è l’andamento del calcio italiano che non piace. E non riguarda sole le plusvalenze”.

Ha poi parlato del cambio in panchina effettuato dal Genoa, sua ex squadra sia da calciatore che da allenatore:

“Ho visto poco lavorare Gilardino. Lo ritengo una persona pura dal punto di vista dal punto di vista umano. Potrebbe essere un traghettatore in vista di un tecnico più titolare, ma mi auguro che faccia bene perché solo merita. Blessin? Sono successe cose che non potevano non portare all’esonero”.

Infine si è espresso sulla partenza complicata di De Ketelaere al Milan:

“Lo conosco bene. Ci sono periodi di ambientamento più o meno lunghi.  Per me è un giocatore che al Milan prima o poi farà la differenza. Al Bruges era trequartista, ha qualità tecniche importanti e credo che questo sia il suo ruolo”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Portogallo, tegola Danilo Pereira: Mondiale finito!

Pubblicato

:

Portogallo

Il Campionato Mondiale di Qatar 2022 è finito per il centrocampista e difensore del Portogallo Danilo Pereira. Secondo Pedro Sepulveda, infatti, il giocatore del Paris Saint Germain sta salutando i compagni in questi istanti. Farà poi ritorno a Parigi nelle prossime ore, per curare la lesione riportata.

Insieme a lui, anche Nuno Mendes: neppure il terzino sinistro – anche lui in forza al PSG – è in grado di proseguire la competizione e gli è stato raccomandato di lasciare il ritiro andaluso per fare ritorno a casa.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Konaté su Rabiot: “Giocatore chiave per la Francia al Mondiale”

Pubblicato

:

Sesko

Manca sempre meno all’inizio dei quarti di finale di Qatar 2022, in cui spicca la classica sfida europea tra Inghilterra e Francia. Nella conferenza stampa di presentazione del match, per la nazionale di Deschamps è intervenuto Ibrahima Konaté. Queste le parole del difensore del Liverpool, che è partito dal rapporto con i suoi compagni di squadra:

“Con Upamecano non c’è stato nessun clic. Abbiamo giocato insieme al Lipsia e conosco bene le sue capacità. Ci sta mostrando cose eccezionali. Rabiot? Non lo conoscevo prima di questo Mondiale, non avevo mai vissuto con lui nel gruppo. Parla con tutti ed è un giocatore chiave in questa competizione”.

L’attenzione si è poi spostata sugli avversari:

Kane è un grande calciatore. Ho già avuto l’opportunità di giocare contro di lui. Credo però che dovremo concentrarci su tutta la nazionale inglese e non solo su di lui. Duello WalkerMbappè? Walker è uno dei migliori terzini al mondo, non vedo l’ora di vedere la battaglia con Mbappè“.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969