Connect with us
Spalletti dopo la Cremonese: "Loro bravi nei rigori, ma noi l'abbiamo buttata"

Flash News

Spalletti dopo la Cremonese: “Loro bravi nei rigori, ma noi l’abbiamo buttata”

Pubblicato

:

Spalletti

Il Napoli crolla e saluta la Coppa Italia in maniera assolutamente inaspettata. Gli uomini di Spalletti escono ai calci di rigori contro una Cremonese arrembante che, nonostante la differenza di valori sulla carta e l’inferiorità numerica per buona parte dei supplementari, portano a casa un risultato enorme.

I partenopei, che hanno approfittato dell’impegno infrasettimanale per schierare una formazione costituita prevalentemente da seconde linee. Gli ospiti inoltre si trovavano al primo test dopo il cambio al timone, con l’esonero di Alvini e l’arrivo di Davide Ballardini. Fattori che hanno in parte contribuito alla debacle della formazione campana, ma grandi sono i meriti dei lombardi, che con grande tenacia sono riusciti a portare la capolista alla lotteria dei rigori e a vincere. Dall’altra parte il Napoli ha dimostrato a tratti la solita qualità, ma alcuni momenti di appannamento e la mancanza di cattiveria hanno impedito ai campani di chiudere il match entro i tempi regolamentari. Un approccio alla gara troppo blando, che condanna i partenopei all’eliminazione.

Il tecnico azzurro Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Mediaset al termine della gara. Messo in evidenza l’atteggiamento sbagliato messo in campo quest’oggi dai suoi ragazzi:

“Siamo dispiaciuti, c’è tutta la nostra delusione. È chiaro che non siamo stati cosi bravi come lo siamo di solito, la partita era in completa sicurezza perché a parte alcune palle subite sui centrali difensivi non è che loro riuscivano a fare tanto. Poi ci sono stati degli episodi, ma noi l’abbiamo buttata. Quando metti in discussione una gara abbastanza in gestione per errori banali diventa complicata”.

È una sconfitta che comunque può far bene?

“Tutti i calciatori conoscono la storia delle partite nel calcio in generale, anche nelle altre gare in cui si è arrivati ai supplementari. È quello che succede nel calcio, ma poi se non riesci a ripetere quella che è la tua qualità nelle altre partite vai fuori con qualsiasi risultato. Se metti in discussione tutti i palloni è difficile, poi se agli avversari gira bene sicuramente il risultato cambia”.

Non aver chiuso con il terzo gol: è questo uno dei motivi della sconfitta?

“Sicuramente sì, potevamo riuscire a chiudere la partita perche poi loro sono stati costretti a uscire un po’ di più nonostante il loro gioco sia stato sempre quello di recuperare e puntare le due punte. Sull’ultimo cross abbiamo sbagliato, l’abbiamo persa nella costruzione bassa e abbiamo concesso una serie di palloni dentro l’area con cui hanno trovato il pareggio. Siamo fuori perché abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità”.

Ci sono state comunque alcuni elementi positivi, come con la gara di Elmas in crescita esorbitante, è un elemento di valore per il futuro?

“Non abbiamo fatto malissimo. Abbiamo sbagliato qualche pallone in più del solito in costruzione, quando abbiamo fatto gol abbiamo inserito tutto il centrocampo che gioca più spesso per ritrovare campo e misure con quelli che hanno fatto bene in questa prima parte di campionato. Poi abbiamo subito 2-3 occasioni in area e loro hanno fatto gol. Non siamo stati lucidi a concludere, ci siamo fatti prendere dalla frenesia e abbiamo perso la soluta lucidità, poi loro sono stati bravi su tutti i rigori”.

Mister Spalletti, un’ultima domanda sulla gara di domani: chi vince la Supercoppa?

“Non lo so, sono due squadre forti e può venir fuori qualsiasi risultato per via delle qualità delle due suqadre. Entrambe hanno esperienza e le giuste qualità per trovare qualsiasi risultato”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Palladino in conferenza stampa: “L’abbiamo ripresa con il cuore”

Pubblicato

:

Palladino

Dopo le dichiarazioni del post partita a Sky e DAZN, Palladino ha parlato anche in conferenza stampa. Il tecnico del Monza si è mostrato tutto sommato soddisfatto del pareggio agguantato all’ultimo secondo contro la Sampdoria, di seguito le parole raccolte dalla pancia dell’U-Power Stadium.

LA PARTITA – “Vanno fatti i complimenti alla Sampdoria, ci hanno messo in difficoltà e fatto giocare male. Non mi aspettavo sarebbe stata così complicata, ci tengo a fare i complimenti a Stankovic. Non mi è piaciuto il fatto che abbiamo forzato troppo la giocata, non siamo stati bravi ad avere pazienza e a creare superiorità. Andremo a lavorare su tutti questi aspetti, però ci sono anche i meriti degli avversari e va detto. Siamo rimasti in partita fino alla fine e l’abbiamo ripresa con il cuore“.

GLI ATTACCANTI – Ho dei bravissimi attaccanti, ho visto un grande Petagna in settimana e per questo ho scelto lui. Dany Mota ha giocato bene contro la Juve e Caprari è in gran forma, non potevo tenerli fuori. È un tridente atipico però secondo me hanno fatto una grande partita, erano tutti duelli individuali e non era facile“.

PETAGNA – “Petagna ha giocato bene con la Fiorentina, l’Inter, la Cremonese e il Sassuolo. Gli mancava il gol ed oggi l’ha fatto, questa settimana era carico e motivato: gli ho dato un’opportunità e l’ha sfruttata“.

CARATTERE – “Questa squadra quando va sotto non molla, è sempre in partita, ha carattere ed è un gran valore aggiunto. È un aspetto mentale fortissimo che rispecchia anche il mio carattere, oggi è stato un grande punto questo”.

IZZO – “Stava facendo una grande partita ma è stato ammonito, non volevo restare in 10 e avevo paura che su un mezzo duello perso potesse farsi espellere. Non è stato demerito ma precauziome, Marlon ha comunque fatto molto bene“.

Continua a leggere

Flash News

Fiorentina, si svuota l’infermeria: Castrovilli e Sottil verso il rientro

Pubblicato

:

Fiorentina

Si svuota l’infermeria in casa Fiorentina e Vincenzo Italiano può finalmente ritrovare il sorriso.

Stando a quanto riportato da FirenzeViola.it, Sottil e Castrovilli dovrebbero tornare ad allenarsi in gruppo già domani. Il primo, alle prese con un fastidio all’ernia del disco è fuori da settembre mentre il secondo è indisponibile da quattro partite. Si tratta di due recuperi importanti, soprattutto in ottica Conference League e Coppa Italia.

Continua a leggere

Calciomercato

Buon periodo per Icardi: ci ripensa il Psg!

Pubblicato

:

Icardi

Mauro Icardi è una delle sorprese di questa Liga Turca, infatti l’argentino, ha realizzato ben 9 reti in 12 partite stagionali. Inoltre, l’ex Inter è anche il primo giocatore ad aver siglato almeno una rete al primo anno contro Besiktas, Fenerbahce e Trabzonspor. Come riferito da TMW, il giocatore dell’albiceleste, con le sue prestazioni  starebbero convincendo il Paris Saint-Germain a dargli una seconda possibilità. Il club francese è titolare del suo cartellino fino al 30 giugno 2024 e potrebbe essere un’alternativa di livello agli attuali titolari. Il Galatasaray dal canto suo vorrebbe riscattarlo, ma c’è la questione ingaggio che sembra un ostacolo insormontabile. Nel frattempo i parigini osservano l’ennesima crescita dell’ex Sampdoria.

Continua a leggere

Flash News

Leao contro Pioli? Un “like” del portoghese scatena le polemiche

Pubblicato

:

Milan

Il Milan sta vivendo un momento molto complesso, ennesima sconfitta per i rossoneri, in una sfida pesante come quella sentita contro l’Inter. Tra i più spenti è parso anche Rafael Leao, l’Mvp dello scorso campionato, costretto alla seconda panchina di fila. E anche quando è entrato in campo, il portoghese ha prodotto solo un paio di sgasate ben contenute dai nerazzurri. A testimonianza di questa panchina sofferente per l’ex Lille, c’è un like lasciato su un post Twitter. Leao fuori? Lo rifarei…”, questo il messaggio dell’allenatore, con quel like che diventa una sorta di commento sarcastico.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969