Connect with us
Stankovic in conferenza post-partita: "Volevo vincere per Sinisa e Luca"

Flash News

Stankovic in conferenza post-partita: “Volevo vincere per Sinisa e Luca”

Pubblicato

:

Sampdoria

La Sampdoria di Dejan Stankovic non è riuscita nell’impresa di fermare il Napoli in casa, davanti ad un pubblico accorso in massa per omaggiare Mihajlovic e Vialli. Una prestazione non sufficiente che getta nuovamente ombre sull’immediato futuro dei doriani, sempre nella zona più calda della classifica. Il tecnico si è presentato in sala stampa per la classica conferenza di fine partita, e queste sono le sue dichiarazioni.

Non ho nulla da rimproverare ai miei ragazzi, oggi dovevamo uscire solo a testa alta. Hanno dato tutto e non è bastato. Abbiamo avuto una buona occasione con Lammers, ma in partite così non è possibile avere dieci occasioni. Ho dovuto anche fare i conti con dei dolorini dei ragazzi, tra chi non è al meglio e chi è rientrato dai Mondiali“.

Serata speciale, cos’ha provato in quei momenti di commemorazione?

Sono tornato dentro gli spogliatoi nel riscaldamento perchè era troppo per me, spero solo che abbiamo onorato questa serata per due grandi uomini come Sinisa e Luca. Abbiamo perso tanto, amici e fratelli. Per me è stata una bella botta emozionante, volevo uscire dal campo vittorioso. Esco però con dei bei ricordi della curva che ha cantato per loro“.

Che idea si è fatto di Zanoli, che ha esordito oggi proprio contro il suo ex Napoli?

“Ho lavorato con lui poco per preparare il Napoli, ma posso dire che è molto talentuoso. Va gestita la sua proiezione offensiva, ma potrà darci una mano per le prossime partite”.

Situazione Sabiri e Colley?

Sabiri è rientrato tardi e ha avuto anche il Covid, non è pronto per giocare. Colley ha avuto un attacco influenzale fortissimo, ha cercato di esserci ma non capiamo come si senta lui. Si allena ma poi non si sente bene. Oggi ha fatto un buon allenamento, ma vediamo domani. Sono entrambi importantissimi per questa squadra, ma i primi a volerlo devono essere loro“.

Cosa pensa delle decisioni arbitrali di stasera?

Non so se il primo c’era o non c’era, sicuramente Murru doveva appoggiarsi da qualche parte. Se l’arbitro è andato al VAR e ha deciso così avrà i suoi motivi. L’espulsione penso ci possa stare, non so se però avevamo uomini in area. Sono episodi, archiviamo questa serata emozionante e orgogliosa dei miei ragazzi“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

UFFICIALE – Brekalo torna in Italia: passa alla Fiorentina

Pubblicato

:

UFFICIALE - Brekalo

Dopo sei mesi Josip Brekalo torna ufficialmente in Serie A. Il croato, l’anno scorso al Torino, è ora a tutti gli effetti un nuovo calciatore della Fiorentina, che lo ha prelevato dal Wolfsburg sfruttando il contratto in scadenza nel prossimo giugno. Proprio per questo motivo il club gigliato riconoscerà alla società tedesca solo il 10% della futura rivendita come indennizzo per il trasferimento.

L’ex granata, protagonista nella Serie A 21/22 con 7 gol e 2 assist, ha firmato con la Fiorentina un triennale da 1.6 milioni a stagione e indosserà la maglia numero 77.

Qui il comunicato del club:

ACF Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Josip Brekalo dal VfL Wolfsburg.
Brekalo, nato a Zagabria (Croazia) il 23 giugno 1998, è cresciuto calcisticamente nella Dinamo Zagabria ed ha vestito, inoltre, le maglie dello Stoccarda e del Torino. Nell’ultima stagione in maglia granata ha collezionato 33 presenze mettendo a segno 7 reti e fornendo 2 assist.

Il nuovo calciatore viola ha, inoltre, indossato in 33 occasioni la maglia della Nazionale maggiore croata segnando 4 gol“.

Continua a leggere

Flash News

Che sfortuna per Radu: il comunicato del nuovo infortunio

Pubblicato

:

Stefan Radu non ha ancora giocato in questo campionato ed è alle prese con un nuovo infortunio. Nella giornata odierna la Lazio ha reso note le condizioni del giocatore rumeno attraverso un comunicato ufficiale.

IL COMUNICATO“Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Stefan Radu è stato sottoposto in data odierna ad esami clinici e strumentali presso Paideia International Hospital. Gli esami hanno evidenziato una lesione di primo/secondo grado a carico del semimembranoso della coscia sinistra. Il calciatore ha già iniziato le cure specifiche del caso e verrà sottoposto a monitoraggio clinico quotidiano. Ulteriori esami strumentali verranno ripetuti nei prossimi giorni per quantizzare i tempi di recupero”.

Continua a leggere

Flash News

Italiano sul neo acquisto Brekalo: “È una freccia di qualità”

Pubblicato

:

Italiano

L’allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano ha presentato sui canali social della Viola la gara di domani contro la Lazio. Tra i temi trattati ci sono anche le prime dichiarazioni di Italiano sul neo acquisto della Fiorentina Josip Brekalo. L’allenatore della Viola ha parlato anche del momento difficile della sua squadra, e della situazione di alcuni infortunati.

LE PAROLE DI ITALIANO ALLA VIGILIA DI LAZIO-FIORENTINA

Di seguito le parole di Italiano rilasciate ai canali social del club:

Momento difficile – “I ragazzi stanno cercando di fare il possibile per uscire da questo momento difficile. Dobbiamo reagire, cercando di alzare il livello delle nostre prestazioni. Siamo consapevoli di affrontare un squadra forte e con fiducia. Quella fiducia che dobbiamo prenderci noi, con intensità e fisicità. Capisco la rabbia dei tifosi. Si sono alzate le aspettative verso di noi, e noi non le stiamo rispettando. I fischi fanno male così come il non portare risultati a casa. Le pressioni esistono, ma dobbiamo avere la personalità di ribaltare il momento”.

Sulla gara d’andata – “L’abbiamo analizzata. Abbiamo visto delle situazioni in cui siamo stati bravi, e altre in cui non mi siamo piaciuti. Non mi erano piaciuti gli ultimi minuti, dove si erano presi 2 gol. Ma nel complesso avevamo fatto bene, con tante occasioni non sfruttate. Certo dobbiamo stare più attenti”.

Su Brekalo –Brekalo è un’altra freccia di qualità. In passato ha dimostrato di saper giocare nei 3 davanti, e in quelle zone dove fatichiamo. Ha il gol nel suo repertorio. E ci da la possibilità di ruotare davanti, vogliamo mettere tutti nelle condizioni di dare il massimo”.

Su Sottil e Cabral – “Sta lavorando a parte, ma pian piano verrà aggregato alla squadra. Deve cominciare a riprendere il ritmo della partita. Speriamo di averlo presto. Sappiamo che le sue caratteristiche ci mancano. Recuperiamo Cabral, sarà della partita domani. Tutto il resto del gruppo è a disposizione”.

Continua a leggere

Flash News

Le probabili formazioni di Juventus-Monza: ballottaggio Milik-Kean, c’è Rovella

Pubblicato

:

La Juventus torna in campo dopo il pareggio pieno di reti contro l’Atalanta. Domani pomeriggio alle 15 la squadra di Allegri ospita il Monza di Palladino, reduce dal pareggio per 1-1 con il Sassuolo.

I bianconeri dovranno fare a meno di diversi assenti, tra i quali Federico Chiesa, out per un affaticamento muscolare. Allegri dovrebbe confermare Szczesny in porta, protetto da Bremer, Alex Sandro e Gatti, che farà rifiatare capitan Danilo. A centrocampo non ci sarà McKennie, pronto a cominciare la sua nuova avventura al Leeds. Sulle fasce dovrebbero agire Cuadrado e Kostic, con Fagioli, Locatelli e Rabiot sulle corsie centrali. In attacco Di Maria agirà dietro a uno tra Milik e Kean, ultimo dubbio dell’allenatore livornese.

Nel Monza invece Di Gregorio ancora preferito a Cragno. In difesa Marlon, Pablo Marì e Izzo, che all’andata propiziò l’espulsione di Di Maria, dovrebbero proteggere la porta. A centrocampo i soliti Birindelli e Carlos Augusto sulle corsie laterali con Rovella e Pessina al centro. Dietro all’unica punta Dany Mota dovrebbero agire Caprari e Ciurria.

Di seguito, ecco le probabili formazioni del match:

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Milik. All. Allegri.

MONZA (3-4-3): Di Gregorio; Marlon, Marì, Izzo; Birindelli, Rovella, Pessina, Carlos Augusto; Caprari, Ciurria, Mota. All. Palladino.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969