Connect with us
Tutta la delusione di Stankovic: "Sconfitta che brucia, dobbiamo concretizzare di più"

Flash News

Tutta la delusione di Stankovic: “Sconfitta che brucia, dobbiamo concretizzare di più”

Pubblicato

:

Sampdoria

Tutta la delusione di Dejan Stankovic al termine di Sampdoria-Udinese 0-1. Nonostante una buona prestazione, i suoi ragazzi sprecano troppo non riuscendo a concretizzare palle da gol limpide. Di seguito le parole del tecnico in conferenza stampa.

LA CONFERENZA

Come si riprende dopo una sconfitta del genere, arrivata dopo un’ottima prestazione?

Questa è una domanda molto difficile a cui rispondere. Abbiamo fornito un’ottima prestazione ma non puoi permetterti in Serie A di non sfruttare 3-4 palle gol. Mi brucia tanto questa sconfitta, ma continueremo a lavorare per trovare soluzioni. Nel peggior momento della partita abbiamo perso Colley, stiamo subendo tanti episodi sfavorevoli. Il più grande dispiacere lo porto per i nostri tifosi“.

Come sta Sabiri? Perché è stato sostituito?

Dal 10′ sentiva fastidio all’adduttore, l’ho sostituito solo per questo motivo“.

I suoi giocatori stanno patendo la pressione?

Se vuoi giocare in Serie A devi vivere con le pressione, ogni calciatore deve affrontare la propria carriera con orgoglio. La prestazione oggi c’è stata, dobbiamo semplicemente concretizzare di più“.

Notizie dal mercato?

Tutti sanno la situazione. Con me stesso sono in pace, lavoro e cerco di trovare le soluzione“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Zaffaroni in conferenza: “Ilic è stato importante, non ho ancora visto Duda”

Pubblicato

:

Hellas Verona

L’allenatore del Verona, Marco Zaffaroni, ha parlato alla vigilia della sfida contro l’Udinese in programma lunedì alle ore 20:45. Il mister degli scaligeri ha anche commentato la cessione di Ilic. Di seguito, ecco le sue parole:

SULLE DIFFERENZE TRA ILIC E DUDA – “Affrontiamo una squadra consolidata in Serie A, forte fisicamente e con giocatori di grande qualità, temibile sulle palle inattive. Nel loro stadio sono sempre difficili da affrontare, sarà una gara ricca di insidie: dovremo metterci tanta attenzione, e l’atteggiamento giusto. Bisognerà saper reggere nei duelli, la partita si giocherà molto lì. Le caratteristiche di Ilic le conosciamo: è stato qui per diversi anni, è stato un giocatore importante. Non ho ancora visto da vicino Duda, vogliamo rimanere focalizzati sulla partita di lunedì”.

SUL PERCORSO VERSO LA SALVEZZA – “Il nostro percorso dev’essere chiaro: riuscire a rimanere dentro il campionato per giocarci le nostre possibilità fino alla fine. Servirà grande forza mentale e nervosa. È difficile non farsi influenzare dai risultati altrui, lo riconosco, ma l’esperienza insegna che tutti i calcoli che normalmente fai in questo periodo vengono smentiti, o comunque ci sono molte sorprese. Il rischio è di concentrarsi su cose ipotetiche e perdere l’attenzione su quella che davvero conta”.

SULLA CESSIONE DI ILIC – “Rispondo mantenendo la mia linea: non possiamo pensare ad altro. In questo periodo ci sono dinamiche tecniche e societarie nelle quali non voglio entrare. Abbiamo usufruito di Ivan fino all’ultima partita, d’ora in poi non ci sarà. Ci concentriamo su chi c’è”.

SULLA DIFESA – “Non è possibile, per come sta evolvendo il gioco, ragionare sui singoli reparti. Quando hai la palla devi avere più uomini possibili che partecipano alla fase di manovra, e quando non ce l’hai tutti devono preoccuparsi di difendere. La direzione in cui sta andando il gioco è quella di una grande collaborazione in tutte le fasi. Abbiamo ancora grandi margini di miglioramento, dobbiamo andare a ricercarli ogni settimana”.

 

Continua a leggere

Flash News

Le probabili di Napoli-Roma: ci saranno Kvaratskhelia e Spinazzola

Pubblicato

:

Domani alle ore 20:45 scenderanno in campo il Napoli di Luciano Spalletti ela Roma di Josè Mourinho, big match valido per la ventesima giornata di Serie A. Entrambe le squadre sono reduci da una vittoria, gli azzurri hanno battuto per 2-0 la Salernitana e analogamente anche per i giallorossi che hanno battuto sempre per 2-0 lo Spezia.

Nelle file degli uomini di Spalletti dovrebbe essere confermato il solito XI titolare con qualche dubbio. Partendo sulla fascia sinistra dove è viva la staffetta tra Mario Rui e Olivera, con il portoghese in vantaggio. Al centro della difesa ci saranno Rrahmani e Kim Min-Jae, in mediana dentro sia Lobotka e Anguissà. Nel tridente d’attacco ritornerà dal 1′ Kvicha Kvaratskhelia dopo l’influenza. Dubbio sulla destra, dove Elmas potrebbe essere preferito sia a Lozano che a Politano. Zielinski agirà sulla trequarti, viva anche per lui la concorrenza di Ndombele.

Per la Roma, Mourinho conferma il solito blocco difensivo davanti a Rui Patricio, formato da: Smalling, Ibanez e Mancini. Sulla destra manca Celik per squalifica, c’è Zalewski al posto del turco e sulla sinistra ritorna Spinazzola dal 1′. A centrocampo confermati Cristante e Matic a supporto dalla trequarti formata da Dybala e Pellegrini. In avanti il solito Abraham, nella conferenza di Mourinho che si terrà oggi alle 15:30 sapremo notizie in più sulla questione Zaniolo.

Di seguito, ecco le probabili formazioni del match:

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Elmas, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Spalletti.

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Dybala, Pellegrini; Abraham. All. Mourinho.

 

Continua a leggere

Calciomercato

Kyriakopoulos sempre più del Bologna: c’è il sì del difensore

Pubblicato

:

Dopo la vittoria del Bologna nella giornata di ieri per 2-0, la squadra di Thiago Motta è ritornata subito ad allenarsi. Per i felsinei non solo questioni di campo, ma anche situazioni legate al mercato. Infatti, la dirigenza emiliana è vicinissima a concludere un’affare con il Sassuolo. Georgios Kyriakopoulos potrebbe presto vestire la maglia Bologna. Eccolo quindi il colpo che serviva a Thiago Motta per rinforzare la propria fascia sinistra. Il greco ha già dato il suo accordo per il trasferimento e vestirà la maglia rossoblù fino al 2026. Il percorso inverso, invece, potrebbe fare Vignato che si ritroverebbe agli ordini di mister Dionisi in questa seconda metà di stagione. Il greco, per la cronaca, cambierebbe casacca indipendentemente dallo scambio.

 

Continua a leggere

Calciomercato

Napoli o Inter per Becao? Il difensore si espone in intervista

Pubblicato

:

L’Udinese prepara la sfida di lunedì contro il Verona, gara che chiuderà la ventesima giornata di Serie A. Il difensore dei friulani: Rodrigo Becao, ha rilasciato un’intervista ai microfoni del quotidiano spagnolo: As. Il brasiliano ha parlato del Napoli (con cui è invischiato in voci di mercato, oltre che con l’Inter) e del momento magico degli azzurri, evidenziando la sua passione verso i partenopei con queste parole:

SULLA LOTTA SCUDETTO – Il Napoli è la più forte, lo pensano e lo dicono tutti. Hanno qualcosa in più e meritano questa classifica, non è un caso se sono lassù. Auguro agli azzurri di vincere lo scudetto, è una squadra che ho seguito con affetto sin da bambino”.

SULL’INTERESSE DI DE LAURENTIS – “Le voci, onestamente, non cambiano il mio modo di pensare o lavorare. Ho ancora un anno e mezzo all’Udinese e puntiamo alla qualificazione alle coppe europee. Poi, certo, il mercato è imprevedibile, non so se può cambiare qualcosa in questi giorni o nei prossimi mesi…quello che so è che darò il massimo fino a quando vestirò la maglia dell’Udinese“.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969