Connect with us

Generico

Stefano Castagna ai Globe Soccer Awards

Pubblicato

:

Al fianco di due mostri sacri come Jorge Mendes e Jonathan Barnett, che tra le procure annoverano campioni del calibro di Cristiano Ronaldo e Gareth Bale, il 3 gennaio a Dubai c’era Stefano Castagna. Nato quarantadue anni fa a Venezia, l’agente di Alisson e co fondatore dell’agenzia Football Capital, è stato inserito nella Top Three degli agenti più importanti al mondo dall’organizzazione Globe Soccer, che grazie al sostegno dell’ETAA (Associazione Europea degli agenti) e all’ECA (Associazione europea dei club) dal 2010 attribuisce riconoscimenti annuali a tutte le categorie coinvolte nel mondo del calcio. A Dubai erano presenti, tra gli altri, Cristiano Ronaldo (suoi i premi di miglior giocatore, miglior goal e preferito dai votanti), Jorge Mendes (vincitore dell’ottavo premio come miglior agente su nove edizioni), Fabio Paratici (miglior direttore sportivo per i successi della Juventus) e personalità del mondo del calcio come Zvonimir Boban e Fabio Capello, entrambi insigniti di premi alla carriera.

CHI E’ STEFANO CASTAGNA?

Ma chi è Stefano Castagna? Cresciuto a Mestre, si è diplomato in ragioneria prima di laurearsi in Scienze della Comunicazione con specializzazione nel ramo di Sport & Business, ha passato parte della sua vita in giro per il mondo come rappresentante della Lotto prima di fondare la Football Capital, società che si occupa a trecentosessanta gradi delle figure sportive per tutto ciò che concerne ciò che accade fuori dal campo di gioco. Castagna, che parla cinque lingue e si è specializzato nel mercato sudamericano con particolare attenzione a quello brasiliano, nel giro di pochi anni e con una rapidità quasi disarmante si è andato a sedere al tavolo dei grandi procuratori mondiali. Il tutto grazie a un lavoro completo sui professionisti gestiti e al trasferimento da record del portiere Alisson. Si, perché all’inizio di agosto del 2018, Stefano Castagna ha concluso il trasferimento record per un portiere di Alisson dalla Roma al Liverpool per la cifra monstre di 62,5 milioni + 10 di bonus legati ai risultati raggiunti dalla squadra. Un trasferimento di portata capitale, che nonostante il Chelsea superò in pochi giorni con gli 80 milioni spesi per Kepa, significò un importante salto in avanti per Castagna e la sua multinazionale.

FOOTBALL CAPITAL

Con sedi a Lugano, Londra, Montecarlo, Dubai e Madrid, la Football Capital si sta sempre più diramando nel panorama calcistico mondiale offrendo servizi della più diversa natura sempre con un obbiettivo preciso davanti a sé:

La mission della società è di offrire qualità ed innovazione a talenti calcistici, squadre ed aziende che investono nello sport, facendo leva su una presenza consolidata a livello globale. Football Capital gestisce sia la carriera sportiva che l’immagine di calciatori e allenatori professionisti. Inoltre si occupa di partnership commerciali e fornisce consulenza ai Club e alle società che vogliono investire nel mondo dello sport.”

Direttamente dal sito della Società, questo obbiettivo è sintomatico di tutte le possibilità che Football Capital mette sul tavolo dei suoi assistiti: Eusebio Di Francesco, Walter Zenga, Claudio Marchisio per citarne alcuni, si sono affidati a questa multinazionale per curare la propria immagine e il proprio business legato allo sport al di fuori del rettangolo verde, e proprio questa cura del dettaglio pare essere il segreto per il grande successo che Stefano Castagna e Football Capital stanno riscuotendo. Dal punto di vista sportivo invece, l’agenzia gestisce (dati Trasfermarket) completamente gli interessi di calciatori del calibro di Alisson e di Wesley, giovane promessa brasiliana in forza al Club Bruges, così come è in compartecipazione con altre agenzie per la gestione di altri calciatori come Thomas Strakosha, portiere della Lazio e della nazionale albanese, e Reiss Nelson, promessa dell’Arsenal oggi in prestito all’Hoffenheim. Tra i tanti progetti che intrecciano Sport e Business uno è stato particolarmente importante: il lancio dell’autobiografia di Francesco Acerbi, calciatore i cui interessi sono curati direttamente da Marco Busiello, CEO di FC, che racconta della sua doppia vittoria contro il tumore e la ripresa dell’attività agonistica.

UN FUTURO ROSEO

La cornice è la parata di stelle che a Dubai ha visto sfilare alcuni tra i volti più importanti e prestigiosi del panorama calcistico mondiale. Non solo calciatori dunque ma anche, se non soprattutto, agenti, dirigenti, club e federazioni. Stefano Castagna apre il 2019 con un podio che vale una vittoria, al fianco di due icone del mestiere, e si prepara ad alzare ancor di più il livello del proprio lavoro. In un’intervista rilasciata qualche tempo fa dove si dichiarò simpatizzante del Venezia, disse anche che un giorno fare il Direttore Sportivo e Generale di un club non gli dispiacerebbe. Che nel futuro potrà trovarsi anche al posto di Fabio Paratici a ritirare il premio come miglior Direttore Sportivo?

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

L’Italia scopre Buchanan: tre italiane si fanno sotto

Pubblicato

:

Una delle nazionali che maggiormente si è guadagnata la simpatia e gli apprezzamenti di tifosi e addetti ai lavori nel corso di Qatar 2022 è stata senza dubbio quella del Canada; nonostante gli zero punti conquistati dai nordamericani nel girone possano far pensare il contrario, Davies e soci hanno infatti messo in mostra un calcio audace e propositivo, peccando probabilmente di ingenuità contro squadre ben più esperte ed attrezzate come Croazia Belgio, che al Mondiale precedente avevano addirittura raggiunto il podio finale.

Tuttavia, come di consueto, la rassegna iridata è stata un’ottima occasione per diversi talenti in rampa di lancio di mettersi in mostra; tra di essi spicca il nome di Tajon Buchanan, ala classe ’99 attualmente in forza al Club Brugge, che in Qatar ha impressionato per la sua facilità nel saltare l’uomo e per la sensibilità del suo piede destro. Tali doti non sono sfuggite solo alla dirigenza del Napoli, al cui interessamento si era già accennato nei giorni scorsi, ma neanche a quelle di Milan e Juventus, che secondo alcune indiscrezioni provenienti dal Belgio avrebbero deciso di iniziare a monitorare il 23enne canadese.

Continua a leggere

Flash News

Il Barcellona è pronto a farsi avanti per Martinelli dell’Arsenal

Pubblicato

:

Il Barcellona sta preparando il colpo di gennaio per assicurare a Xavi un nuovo innesto in zona offensiva.

Il nome è quello di Gabriel Martinelli, attualmente in forza all’Arsenal. Il giovane talento brasiliano sta partecipando al mondiale in Qatar con la nazionale verdeoro e si sta mostrando una valida alternativa la davanti nonostante gli svariati fuoriclasse che ha il Brasile in attacco.

Per il classe 2001 questo è l’anno dell’esplosione definitiva, al momento in Premier League ha già collezionato 5 gol e 2 assist in 14 partite, ovvero la sua squadra parte 1-0 una partita su due.

Potrebbe quindi essere il profilo giusto per il Barcellona attualmente primo in classifica e con un’Europa League da vincere a tutti i costi.

 

 

Continua a leggere

Flash News

Inzaghi esalta il Frosinone: “Per batterlo servirà la miglior Reggina”

Pubblicato

:

Brescia Lopez

Scontro ad alta quota in Serie B, dove si affrontano Reggina e Frosinone. Nella conferenza della vigilia Filippo Inzaghi, tecnico dei calabresi, ha presentato così la sfida contro la capolista:

“A inizio ho sempre detto che Genoa, Cagliari e Parma hanno squadre superiori rispetto alle altre, ma non scopriamo il Frosinone. Noi siamo un po’ il Frosinone dello scorso anno. Hanno azzerato, hanno lottato e così si ritrovano ai vertici”.

Entrando nei particolari del match:

” A loro piace comandare la partita, esattamente come noi, credo che sarà una bella partita. Non mi preoccupo degli avversari, penso alla grande occasione che abbiamo davanti al nostro pubblico. Per vincere servirà la miglior Reggina“.

Ha poi parlato anche del possibile 11 titolare:

” Ci attendono due gare ravvicinate, 4-5 giocatori tra domani e il fine settimana li cambierò, ma ho ancora questa notte per pensarci. Menez? Ha lavorato bene e si merita quello che ha. Ho un gruppo fantastico, mi si spezza il cuore a lasciare qualcuno fuori“. Infine un’ultima battuta anche sulla classifica: “Si sta chiudendo il girone di andata e, nonostante qualche battuta d’arresto non mi sono mai scoraggiato. Servono solo stimoli ulteriori per mantenere la classifica che, se abbiamo, è perché ce la siamo meritata”.

Continua a leggere

Generico

Salernitana, Iervolino a sorpresa: “Saremmo felicissimi se il Napoli vincesse il campionato”

Pubblicato

:

Salernitana

Ospite della trasmissione Si gonfia la rete su Radio CRC, è intervenuto il presidente della Salernitana Danilo Iervolino. Il patron dei campani, tra le varie domande, riportate da SalernoSport24, ha espresso il proprio parere sul cammino della squadra e sul campionato di Serie A.

Sulla Salernitana

“Non vorrei essere troppo mieloso, ma penso che il nostro campionato sia straordinario, ricordo che quando ero piccolo vi era un grande dislivello mentre oggi anche le squadre meno facoltose si scontrano a viso aperto con le prime della classe. Dobbiamo continuare su questa strada, cercando di ottenere punti anche con le big”.

Sul campionato

“Penso che non si debba perdere la concentrazione e l’impegno, e al riguardo la sosta sicuramente non avrà tale effetto. Le squadre che hanno fatto bene continueranno a fare bene. Noi saremmo contenti come Salernitana, di avviare il progetto della città della Sport a Salerno. L’obiettivo è quello di creare una vera e propria cittadella dello sport salernitano. Non ci cambierebbe l’entusiasmo, arrivare decimi o dodicesimi, ci importa fare bel gioco e saremmo felicissimi se il Napoli vincesse il campionato“.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969